Un amore di carta

Voto medio di 92
| 18 contributi totali di cui 15 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Agli occhi di Guylain, l’unica cosa importante era leggere. Snocciolava i testi con zelo meticoloso. E ogni volta, la magia funzionava. Staccandosi dalle sue labbra, le parole si portavano via un po’ di quella nausea che lo opprimeva all’avvicinarsi ...Continua
sugorosa
Ha scritto il 30/10/16
Un amore di carta - Le liseur du 6h27
Un libro gradevole. Ho assegnato una stella in più alla versione originale francese, rispetto alla traduzione italiana, per il titolo e l'immagine di copertina molto più originali e adeguati alla storia. Sarebbe stato più bello e invitante il titolo...Continua
Lorena
Ha scritto il 17/05/16
Il libro di cui vi parlo oggi è "Un amore di carta" di Jean-Paul Didierlaurent, edito Rizzoli. Guylain è il nostro protagonista, un essere invisibile, che lavora in un posto per lui dannato, ed è "Il lettore", colui che porta la novella sul treno del...Continua
Nina J Kors
Ha scritto il 31/03/16
E' una storia divertente che si legge in poche ore. Adoro alcuni personaggi che con la loro energia riescono a trovare espedienti con cui risolvono i drammi della propria vita e si danno una mano l’un l’altro. Le vicende sono spassose. Trovo una fall...Continua
Acetico Glaciale
Ha scritto il 14/09/15
mah?

ma è un libro? un romanzo si scrive così? boh?!

Ca Happy
Ha scritto il 08/09/15
Un amore di carta. Mi lascia un po’ perplessa questo libro, soprattutto nella prima parte: mi è sembrata lunga e molto strana. Da quando, poi, il protagonista trova la chiavetta USB- che dalla trama sembrava essere il punto di svolta del libro, quind...Continua

Nina J Kors
Ha scritto il Mar 31, 2016, 10:06
Giuseppe gli aveva insegnato a considerare la moltitudine esclusivamente nel suo complesso. Non soffermarti sui dettagli, ragazzo, sarà più facile, vedrai, gli aveva consigliato.
Pag. 118
Mille Soli
Ha scritto il Jul 05, 2015, 09:26
Perché, per quanto sene sia convinti, niente è mai definitivo, nella vita.
Pag. 188
Mille Soli
Ha scritto il Jul 05, 2015, 09:26
Ho rapidamente dovuto arrendermi all’evidenza che in genere la gente ti chiede una cosa sola: che tu le restituisca l’immagine di ciò che vuole che tu sia. E l’immagine che io proponevo era l’ultima cosa che voleva. Era una visione del mondo trascend...Continua
Pag. 134

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi