Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Un anillo alrededor del Sol

By

Publisher: Ediciones Martínez Roca, S.A.

3.6
(122)

Language:Español | Number of Pages: 233 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Italian , English

Isbn-10: 8435001768 | Isbn-13: 9788435001762 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Un anillo alrededor del Sol ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Un periódico publica un artículo sobre la misteriosa desaparición de personas. Familias enteras se evaporan sin dejar rastro.
Sorting by
  • 3

    Neanche male come storia, ma confuso, ripetitivo, con dialoghi lunghi e ripetuti... Insomma, anche se celebrato come uno dei capolavori di Simak, a me non è sembrato all'altezza di altri suoi lavori

    said on 

  • 2

    Primo libro di Simak che leggo: sembra di leggere Dick, ma senza la sua vena allucinatoria.
    La prima parte ha un registro più fantastico che non di fantascienza; quest'ultima entra prepotentemente nella trama della seconda parte.
    La narrazione procede "a strappi": si alternano ...continue

    Primo libro di Simak che leggo: sembra di leggere Dick, ma senza la sua vena allucinatoria.
    La prima parte ha un registro più fantastico che non di fantascienza; quest'ultima entra prepotentemente nella trama della seconda parte.
    La narrazione procede "a strappi": si alternano fasi in cui succede poco, ed il protagonista si dilunga in monologhi interiori e riflessioni sulla società che lo circonda e sulle situazioni che sta vivendo, ad altre in cui l'azione diventa improvvisamente concitata.
    Belle idee, decisamente (terre parallele, i finzionisti) e sociologia a go-go (discriminazioni sociali, critiche all'economia, guerra fredda, ricerca dell'utopia): alla fine ne viene fuori un romanzo discreto, che può essere letto piacevolmente anche adesso, a distanza di tanti anni dalla sua pubblicazione.

    said on 

  • 4

    L'anello intorno al sole è un romanzo di fantascienza scritto da Clifford Simak nel 1952.


    Uno scrittore di provincia, Jay Vickers, viene incaricato da un'associazione governativa di indagare sulla comparsa sul mercato di numerosi prodotti che stanno mandando in rovina l'economia mondiale, ...continue

    L'anello intorno al sole è un romanzo di fantascienza scritto da Clifford Simak nel 1952.

    Uno scrittore di provincia, Jay Vickers, viene incaricato da un'associazione governativa di indagare sulla comparsa sul mercato di numerosi prodotti che stanno mandando in rovina l'economia mondiale, come lamette che non perdono mai il filo, lampadine eterne o accendini senza ricarica. Ma è quando viene messa in vendita l'automobile eterna ad un prezzo ridicolo, che il governo si preoccupa seriamente e non sa più che pesci pigliare...

    Una storia ben scritta e molto originale per il genere di fantascienza; come molti libri di Simak c'è molta poca tecnologia futuristica e molta più analisi sociologica e psicologica nella trama del romanzo. Le atmosfere, soprattutto nella realtà parallela che si troverà ad esplorare il protagonista, sono bucoliche e rilassate come non ci si aspetterebbe di trovare in una storia che parla di androidi e replicanti.

    Un libro piacevole che, se siete appassionati del genere, non potete proprio perdervi...

    said on 

  • 5

    Simak: mondi e anni senza fine

    rece completa qui: http://beatblog2.blogspot.it/2013/06/clifford-d-simak-p…

    L'anello intorno al Sole (1952) è il romanzo che più rappresenta Clifford Simak, a cui l'autore stesso era maggiormente legato. Oltre a contenere molte idee originali, ognuna delle quali p ...continue

    rece completa qui: http://beatblog2.blogspot.it/2013/06/clifford-d-simak-pt2-anni-e-mondi-senza.html

    L'anello intorno al Sole (1952) è il romanzo che più rappresenta Clifford Simak, a cui l'autore stesso era maggiormente legato. Oltre a contenere molte idee originali, ognuna delle quali poteva costituire lo spunto per un intero romanzo, il libro riassume elegantemente la visione di Simak.
    Il mondo sta prendendo una strana piega, in commercio si trovano oggetti di durata eterna e viene teorizzata l'esistenza di una serie di Terre parallele, come cristallizzate nel tempo passato e prive di presenza umana. Inoltre, attraverso individui con capacità psichiche eccezionali, la specie umana sta per fare un passo evolutivo ulteriore. La storia è seguita da Jay Vickers, che si trova coinvolto in un surreale complotto e che arriva a scoprire fondamentali verità. [...]

    said on 

  • 2

    Essi vivono....

    A differenza di altri suoi capolavori, secondo me, Simak qui ha toppato, ho veramente fatto fatica a portare termine questo libro che ho trovato decisamente noioso e poco ispirato.

    said on 

  • 4

    Utopia-soft-umanistica, il genere preferito di Simak

    Credevo che mi sarei trovato davanti ad un romanzo economico-sociale che rispondesse alla domanda: come fa una società capitalista a sopportare un mercato di oggetti eterni? Si vede che non avevo ancora compreso a fondo Simak. Non potevo essere più in errore.


    Un'umanità che ha preso la st ...continue

    Credevo che mi sarei trovato davanti ad un romanzo economico-sociale che rispondesse alla domanda: come fa una società capitalista a sopportare un mercato di oggetti eterni? Si vede che non avevo ancora compreso a fondo Simak. Non potevo essere più in errore.

    Un'umanità che ha preso la strada sbagliata. Questo siamo, non a torto, per lo scrittore americano. Partendo dal presupposto che ci sia già qualcuno all'opera per ricominciare da una nuova Terra, da una Terra che non abbia mai conosciuto la mano pesante dell'uomo, Simak costruisce una trama intrigante come un mystery, con la verità che viene svelata a piccole dosi in modo da guidare il protagonista, e con egli il lettore, a cambi repentini di pensiero sullo svolgersi degli eventi.

    Il tutto infuso in un umanismo vero, reale, degli uomini spaventati all'idea di diventare i nuovi Neanderthal al cospetto dei Cro-Magnon, ma soprattutto del protagonista, costretto dagli eventi a seguire una strada che sembra già tracciata da altri.

    said on 

  • 3

    Una obra del escritor de ciencia ficción Clifford Simak, autor de Ciudad y Estación de Tránsito, que transcurre en un mundo en el que la aparición de bienes de consumo imperecederos (desde navajas que nunca se gastan a coches destinados a durar toda la eternidad) comienzan a colapsar la economía ...continue

    Una obra del escritor de ciencia ficción Clifford Simak, autor de Ciudad y Estación de Tránsito, que transcurre en un mundo en el que la aparición de bienes de consumo imperecederos (desde navajas que nunca se gastan a coches destinados a durar toda la eternidad) comienzan a colapsar la economía del mundo, como parte de un plan global orquestado por una organización desconocida. Mutantes, androides y dimensiones alternativas son algunos componentes de una mezcla que aunque se deja leer (la novela es bastante breve) ha quedado a mi modo de ver algo anticuada.

    said on