Un bacio

Di

Editore: Bompiani (AsSaggi di narrativa)

3.6
(210)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 91 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845265420 | Isbn-13: 9788845265426 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Narrativa & Letteratura , Gay & Lesbo , Adolescenti

Ti piace Un bacio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Sul risvolto:
Lorenzo, Antonio, Elena. Due adolescenti, un'insegnante. Un amore, un rimpianto, un atto di violenza. E un bacio.
Sulla quarta di copertina:
"Pensavo di essere un ragazzo forte che non cadeva mai"
Ordina per
  • 3

    Questa novella racchiude sicuramente un messaggio importante, anche se forse poteva essere un pochino più approfondito. Scritto in modo nudo e crudo, pulito, dritto al sodo. Basato su una storia vera, ...continua

    Questa novella racchiude sicuramente un messaggio importante, anche se forse poteva essere un pochino più approfondito. Scritto in modo nudo e crudo, pulito, dritto al sodo. Basato su una storia vera, il che fa un po' venire la pelle d'oca. E' incredibile come ancora ci sia tutta questa paura; tutto questo continuo giudicare e tenere a distanza. E' incredibile come questo piccolo libretto non sia ancora entrato a far parte dei libri che vanno letti sempre.

    ha scritto il 

  • 3

    Un bacio

    La storia si svolge nel napoletano, in una piccola città.

    Un ragazzo, Lorenzo, adottato, si innamora di un un compagno di classe. Un bacio causerà una tragedia sotto gli occhi della classe e dell'inse ...continua

    La storia si svolge nel napoletano, in una piccola città.

    Un ragazzo, Lorenzo, adottato, si innamora di un un compagno di classe. Un bacio causerà una tragedia sotto gli occhi della classe e dell'insegnate di italiano (unica a capire ed aiutare Lorenzo all'interno della scuola).

    ha scritto il 

  • 4

    "Avevano già rinunciato alle parole, come rinunciavano a tutto il testo. Nessuno parlava mai con la propria voce."

    Dopo la kriptonite, riecco Cotroneo, diverso questa volta, meno giocoso -anzi per nulla.
    Un libro che dovrebbe essere letto a scuola, questo. Un libro che dovrebbe essere fatto leggere a tutti gli asp ...continua

    Dopo la kriptonite, riecco Cotroneo, diverso questa volta, meno giocoso -anzi per nulla.
    Un libro che dovrebbe essere letto a scuola, questo. Un libro che dovrebbe essere fatto leggere a tutti gli aspiranti genitori, perché se ancora oggi la situazione è questa una bella parte di colpa è delle famiglie. Non voglio crocifiggere nessuno, so benissimo che in Italia abbiamo il papa -ahimè- e conosco l'ipocrisia della gente, ma so anche che mia madre avrebbe preferito vedermi morta piuttosto che sapermi lesbica. Ma non amiamo forse i nostri i figli anche se non vogliono studiare, se non mangiano le verdure, se non si lavano e si vestono come pezzenti? Perché dev'essere così radicata la condanna a tutto ciò che è "diverso"? ma poi diverso da cosa? in base a quale legge sociale (e non naturale) o religiosa?
    Cotroneo racconta una storia drammatica, liberamente ispirata ad un fatto realmente accaduto in America, e lo fa con misura, con una cautela anche eccessiva. Per questo insisto nel dire fatelo leggere a scuola, fatelo leggere ai vostri figli. E leggetelo voi, e leggete dentro di voi perché non debbano più essere inflitte simili sofferenze a nessuno -e non parlo del colpo di pistola.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Si legge in un lampo questo racconto in tre tempi che, come prismi, si illuminano l'un l'altro. Solo, la storia non è credibile, con buona pace dell'autore e della sua crociata contro l'omofobia.

    SPOI ...continua

    Si legge in un lampo questo racconto in tre tempi che, come prismi, si illuminano l'un l'altro. Solo, la storia non è credibile, con buona pace dell'autore e della sua crociata contro l'omofobia.

    SPOILER

    Convivono in queste ottanta pagine il giovane gay che ha vissuto quindici anni in una casa famiglia, l'omofobo compagno che fra le pieghe del suo odio nasconde un'inaccettabile attrazione (e che vive una situazione familiare incupita dalla morte di un fratello), la professoressa, anch'essa omosessuale, che concupisce in silenzio una sua ex allieva, a sua volta malmenata dal marito. Troppa carne al fuoco brucia, non arrostisce.

    ha scritto il 

  • 3

    Tematica interessante (amore omosessuale e adolescenza) e costruzione delicata, non scontata..anche se per i miei gusti ci sono un po' troppe coincidenze e casi limite.
    Leggere per credere...tanto è b ...continua

    Tematica interessante (amore omosessuale e adolescenza) e costruzione delicata, non scontata..anche se per i miei gusti ci sono un po' troppe coincidenze e casi limite.
    Leggere per credere...tanto è breve. :)

    ha scritto il 

  • 4

    Un bacio

    Larry King viene ucciso da un suo compagno di liceo in California nel 2008. Questo fatto di cronaca ha ispirato l'autore, Ivan Cotroneo, che è riuscito a raccontare l'odio, attraverso gli occhi di chi ...continua

    Larry King viene ucciso da un suo compagno di liceo in California nel 2008. Questo fatto di cronaca ha ispirato l'autore, Ivan Cotroneo, che è riuscito a raccontare l'odio, attraverso gli occhi di chi ne è portatore e di chi poi ne subirà la ferocia.

    ha scritto il 

Ordina per