Un borghese piccolo piccolo

I grandi romanzi italiani, 34

Voto medio di 614
| 79 contributi totali di cui 75 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Luca Barbanti1992
Ha scritto il 07/02/18
null
Dopo aver visto il riadattamento teatrale al teatro Eliseo con Massimo D'Apporto e il film capolavoro di Monicelli con la magistrale interpretazione di Alberto Sordi, ho voluto leggere anche il romanzo di Cerami da cui entrambi sono stati tratti. La...Continua
Alfonso Nitti
Ha scritto il 26/01/18

Un libro piccolo perché breve, ma anche perché non riesce a spiccare il volo. La scrittura di Cerami è troppo controllata, a tratti banale, e una storia con un grande potenziale non deflagra mai. Mi aspettavo di meglio, molto meglio.

Les75
Ha scritto il 29/12/17
Autopsia dell'Italia degli anni Settanta

Un'Italia apparentemente marcia, senza speranza, corrotta e malata fin nel midollo. Ma forse, in fondo al tunnel si può ravvisare una luce diversa.

Mari (QUESTO...
Ha scritto il 15/06/17
Soffiava e pensava che per una quindicina d'anni tutte le mattine sarebbe stato così.
Conoscevo già la storia. Ricordo benissimo il film e l'interpretazione magistrale di Alberto Sordi. Il libro non aggiunge nulla di più, anzi...ho trovato la scrittura un po' piatta e dalle pagine non emerge la sofferenza e lo smarrimento impressi nel...Continua
xergio
Ha scritto il 01/05/17
Sorprendente, affilato, potente, scarno, essenziale, estremo nel suo realismo raccontato in modo piano e asciutto. Una vita "da ceto medio" che da ordinaria e incolore si fa presto tragica e meschina lasciando al lettore una semplice, e proprio per q...Continua

Layura
Ha scritto il Apr 12, 2016, 15:05
Si accorse ora, con forse più tristezza, di non avere famiglia. Ma scoprì anche, nel segreto del suo intimo, che se non aveva affetti non aveva neanche paure.
Pag. 93
Morgana
Ha scritto il Feb 10, 2016, 14:56
E' umano che quando uno piange per la morte di un suo caro approfitti della circostanza per piangere anche su tante altre cose.
Pag. 69
Morgana
Ha scritto il Feb 10, 2016, 14:55
Guardò attentamente lo spazio intorno, per un attimo, con gli occhi sbarrati e la bocca appena dischiusa. Gli passarono davanti, incrociandosi, criminali trascinati da poliziotti e poliziotti con la faccia di criminali che trascinavano delinquenti co...Continua
Pag. 64
Morgana
Ha scritto il Feb 10, 2016, 14:53
In quelle ore di primo mattino il tram procedeva ad andatura sostenuta. All'interno c'erano solo poveracci che andavano al lavoro, quasi tutti muratori o manovali.
Pag. 54

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi