Un castello di inganni

di | Editore: TEA
Voto medio di 228
| 33 contributi totali di cui 32 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Alla fine, tutto sembra ricondursi al denaro", riflette lapidario Thomas Lynley di fronte all'indagine che lo ha portato in Cumbria, un incarico strettamente confidenziale affidatogli da Sir David Hillier. A chiamare in causa Scotland Yard è Bernard ...Continua
Thot
Ha scritto il 28/03/18
Ian Fairclough, nipote di un magnate e baronetto inglese, muore in un incidente scivolando sulle pietre smosse di una rimessa privata dove ha appena lasciato il suo sandolino. Ma lo zio Bernard è convinto che qualcuno abbia fatto in modo che l'incide...Continua
died76
Ha scritto il 06/02/16

Meno appassionante di altri numerosi lavori della George.

Tizzy D.
Ha scritto il 22/01/16
"Alla fine, tutto sembra ricondursi al denaro", riflette lapidario Thomas Lynley di fronte all'indagine che lo ha portato in Cumbria, un incarico strettamente confidenziale affidatogli da Sir David Hillier. A chiamare in causa Scotland Yard è Bernard...Continua
Marlene
Ha scritto il 30/10/15
Tutto sommato non male. È stata dura superare la lentezza iniziale ma poi ha cominciato ad ingranare. Noiosissime le parti che descrivevano i problemi di infertilità di Deborah e Simon. I personaggi sono ben delineati. Mi piace molto come scrive la G...Continua
Cherudek
Ha scritto il 07/05/15
Difficile commentare questo romanzo senza parlare della trama per cui dico che in linea generale è il solito libro della George scritto bene, scorrevole pero’……SPOILER……è la prima volta che leggo un giallo dove non c’è in realtà nessun giallo, nessun...Continua

Pucci58
Ha scritto il Aug 13, 2016, 12:47
Voglio un figlio con te perchè sei tu e perchè c'è un noi.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi