Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Un delitto fatto in casa

Di

Editore: Marsilio

3.9
(335)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 425 | Formato: Altri

Isbn-10: 8831772368 | Isbn-13: 9788831772365 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Un delitto fatto in casa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"È un giallo ma anche una saga familiare, una spettegolata beffarda eaffettuosa su una galleria di personaggi che si incontrano facilmente neisalotti e nelle cucine, nei casinò e negli alberghi di lusso." (M. Rusconi)
Ordina per
  • 4

    Ma quanto mi diverte Farinetti, quanto mi piace il suo modo di immergere il lettore nelle atmosfere piemontesi, io che piemontese non sono nemmeno. C'è intelligenza, c'è accondiscendenza, nostalgia. Il giallo viene in secondo piano e sono gli ambienti e i modi a farla da protagonisti.

    ha scritto il 

  • 4

    Un bel giallo e al contempo un'interessante resoconto delle varie dinamiche che si sviluppano all'interno di una ricca famiglia. Ambientato tra Piemonte, Liguria e Francia (tutti luoghi a me ben noti e che hanno contribuito a rendere la lettura ancora più piacevole) ha catturato la mia attenzione ...continua

    Un bel giallo e al contempo un'interessante resoconto delle varie dinamiche che si sviluppano all'interno di una ricca famiglia. Ambientato tra Piemonte, Liguria e Francia (tutti luoghi a me ben noti e che hanno contribuito a rendere la lettura ancora più piacevole) ha catturato la mia attenzione e solleticato la mia curiosità.

    ha scritto il 

  • 3

    Scorrevole e intrigante

    Premesso che i Gialli/Thriller non sono proprio il mio genere, ho voluto comunque provare, anche per cambiare un po'. Be', devo ammettere che ho potuto apprezzare lo stile scorrevole e il ritmo, grazie a cui sono riuscita non solo ad appassionarmi e a leggerlo in poco tempo, ma anche ad arrivare ...continua

    Premesso che i Gialli/Thriller non sono proprio il mio genere, ho voluto comunque provare, anche per cambiare un po'. Be', devo ammettere che ho potuto apprezzare lo stile scorrevole e il ritmo, grazie a cui sono riuscita non solo ad appassionarmi e a leggerlo in poco tempo, ma anche ad arrivare alla fine con una voglia matta di scoprire chi poteva essere l'assassino (anche se in realtà qualcosina si poteva intuire). Un po' troppi personaggi, è vero, ma tutto sommato verso metà libro si riesce abbastanza a distinguerli e conoscerli. Apprezzabilissimo lo stile con cui vengono descritti sia i personaggi che le ambientazioni e gli stili di vita: descrizioni tutt'altro che pedanti, ma pennellate leggere, date da una mano esperta. Facile immaginarlo in una trasposizione cinematografica e buona l'idea di passare dalla fine di una scena all'inizio della successiva con un gesto simile o una frase identica. Lo consiglio senz'altro a chi ama questo genere, io però farò passare un po' di tempo, prima di leggere un altro libro giallo.

    ha scritto il 

  • 3

    TRE E MEZZO

    Accidenti alle stelline!! Quattro stelline a un grazioso gialletto mi sembrano troppe ma 3 sono francamente poche: perchè Farinetti è capace di creare l'atmosfera piano piano, prendendola alla lontana e sa raccontare. Forse un po' troppi personaggi, per le prime 50/60 pagine ho fatto fatica a rac ...continua

    Accidenti alle stelline!! Quattro stelline a un grazioso gialletto mi sembrano troppe ma 3 sono francamente poche: perchè Farinetti è capace di creare l'atmosfera piano piano, prendendola alla lontana e sa raccontare. Forse un po' troppi personaggi, per le prime 50/60 pagine ho fatto fatica a raccapezzarmi " Ma chi è questo qua?". Poi però la storia comincia a scorrere meglio e alla fine sono stata soddisfatta. Oddio, un po' troppo lieto fine, ma divertente e garbato. E poi la bella ambientazione, la Costa Azzurra a ridosso dell'Italia ( quanto mi piace!quante volte sono tornata a Nizza!)e le zone intorno a Bra: le famiglie che contano e le loro opulente ville, descritte con ironia. Mezza stella in più se la merita proprio, Farinetti!

    ha scritto il 

  • 4

    come dire...io giocavo in casa, sentir parlare il dialetto, raccontare di luoghi conosciuti ha facilitato l'approccio, e francamente ho pensato " godiamoci questo aspetto , perchè di giallo qui non c'è nulla ..."
    E invece no! A poco a poco si è dipanata una trama bella e coinvolgente.Consigliato ...continua

    come dire...io giocavo in casa, sentir parlare il dialetto, raccontare di luoghi conosciuti ha facilitato l'approccio, e francamente ho pensato " godiamoci questo aspetto , perchè di giallo qui non c'è nulla ..." E invece no! A poco a poco si è dipanata una trama bella e coinvolgente.Consigliato

    ha scritto il 

  • 3

    Un eBook scadente rovina un buon libro

    Una Dynasty piemontese condita con spruzzate di giallo per tenere incollati i lettori. Non ce ne sarebbe bisogno, perché il libro è uno di quelli che si lascia leggere, con personaggi molto ben dettagliati ed un'ambientazione vintage che non può lasciare indifferenti. Purtroppo non si può dire al ...continua

    Una Dynasty piemontese condita con spruzzate di giallo per tenere incollati i lettori. Non ce ne sarebbe bisogno, perché il libro è uno di quelli che si lascia leggere, con personaggi molto ben dettagliati ed un'ambientazione vintage che non può lasciare indifferenti. Purtroppo non si può dire altrettanto dell'eBook, a tratti realmente illeggibile. Il problema più grave di quello che definirei un editing "allegro" (o inesistente) consiste nell'aver completamente ignorato i paragrafi e le spaziature volute dall'autore, e da questi usate per differenziare i propri personaggi. Si finisce così per dover rileggere anche più di una volta certi passi, per riuscire ad identificare il proprietario dei pensieri espressi. Un vero peccato.

    (delittando.blogspot.com)

    ha scritto il 

  • 2

    Letto in ebook è un po' difficile padroneggiare il passaggio da un paragrafo all'altro, non è editato bene, purtroppo.
    Taglio cinematografico, ricchissimo di dettagli, piccole minuzie che a volte tolgono interesse alla storia principale e appesantiscono il racconto. Ben delineati i personaggi, ch ...continua

    Letto in ebook è un po' difficile padroneggiare il passaggio da un paragrafo all'altro, non è editato bene, purtroppo. Taglio cinematografico, ricchissimo di dettagli, piccole minuzie che a volte tolgono interesse alla storia principale e appesantiscono il racconto. Ben delineati i personaggi, che però pesano molto di più della trama che alle volte manca di mistero. Alla fine viene da correre via nella lettura per arrivare alla soluzione. Due libri letti due colpevoli non assicurati alla giustizia!

    ha scritto il