Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un giorno ti porterò laggiù

By Joyce Carol Oates

(112)

| Others | 9788804534204

Like Un giorno ti porterò laggiù ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"A quei tempi, all'inizio degli anni Sessanta, non eravamo ancora donne maragazze. E questo era visto, senza ironia, come un vantaggio." Comincia cosìUn giorno ti porterò laggiù: un autoritratto intimo e spietato di una Continue

"A quei tempi, all'inizio degli anni Sessanta, non eravamo ancora donne maragazze. E questo era visto, senza ironia, come un vantaggio." Comincia cosìUn giorno ti porterò laggiù: un autoritratto intimo e spietato di una giovanestudentessa senza nome che, per quanto dotata di un'intelligenza assai acuta,ha una disastrosa inclinazione per l'ossessione. Il romanzo si apre con laprotagonista "Anellia" (un nome fittizio che assume in diverse occasioni) chericorda i suoi primi anni alla Syracuse University. La sua storia è unterribile intreccio di alienazione e disperazione: è ossessionata dallaprematura morte della madre e dal relativo senso di colpa che i fratelli e ilpadre le hanno istillato.

16 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    I'll Take You There (2004)

    La protagonista è troppo eccessiva nei pensieri e comportamenti, non è giustificabile se non con la patologia, è disturbante e assurda.
    E comunque sull'amore come patologia direi basta questo:
    http://www.youtube.com/watch?v=46_XFGmaAgQ

    Is this helpful?

    Yuugure said on Jan 5, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    “Non mi ero ancora resa conto che l’amore è una specie di malattia, non l’idea radiosa che mi ero immaginata, ma qualcosa di fisico, come il dolore.”

    Una ragazza sola. Cresciuta da nonni anaffettivi, con fratelli ostili, un padre assente e una madre morta troppo presto. Una ragazza che cambia personalità a seconda delle circostanze elemosinando amore, affetto, considerazione, e cercando sempre in ...(continue)

    Una ragazza sola. Cresciuta da nonni anaffettivi, con fratelli ostili, un padre assente e una madre morta troppo presto. Una ragazza che cambia personalità a seconda delle circostanze elemosinando amore, affetto, considerazione, e cercando sempre in modi e posti sbagliati (nelle compagne del college della sorority, in un uomo incapace di amare, in un padre fantasma...)
    Il romanzo è suddiviso in tre parti. La seconda è, secondo me, la migliore e più intensa. La conclusione... deludente.

    Is this helpful?

    M said on Dec 31, 2012 | 1 feedback

  • 3 people find this helpful

    Se le cose funzioneranno fra di noi, un giorno ti porteró laggiú.

    la mia cosiddetta personalitá era sempre stata un costume che indossavo maldestramente e toglievo con dita perplesse, distratte; che si assecondava alle circostanze, come il carico di una nave non fissata a dovere nella stiva

    Is this helpful?

    Braulio said on Aug 23, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Quando amiamo qualcuno disperatamente amiamo anche tradirlo. ogni contatto con lui è emozionante.

    La Oates sa bene di quello che parla, docente universitaria parla del suo mondo della sua università Syracuse.
    Libro diviso in tre parti. l'ultima ...(continue)

    Quando amiamo qualcuno disperatamente amiamo anche tradirlo. ogni contatto con lui è emozionante.

    La Oates sa bene di quello che parla, docente universitaria parla del suo mondo della sua università Syracuse.
    Libro diviso in tre parti. l'ultima senz'altro la meno riuscita.
    Lettura incostante, ci parla di Anellia e del suo tentativo ossessivo di essere accettata di non essere più sola.
    Prima entrando in una confraternità lontana anni luce dal suo essere. accolta per alzare la media delle altre studentesse, vessata, umiliata, vittima di un mondo che non le appartiene e che non la vuole. Costretta a rovistare tra i rifiuti per avere di che sfamarsi.
    Parte due: lasciata la confraternita, trova quello che creda sia amore. la storia si ripete. solo meno rifiuto qui, Vernor le lascia un alone di speranza, distrutto annichilito. infine sola come all'inizio in un viaggio al capezzale del padre morente.

    Una storia di solitudine e crescita personale, non riuscita totalmente

    Is this helpful?

    Patrick Bateman said on Aug 5, 2012 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Ferite di amore vivo

    La protagonista è una studentessa di filosofia che non ha soldi, nè famiglia, nè molta carne intorno alle ossa. Adora pensare eppure si mette in una confraternita di giovani superificiali e spensierate. Il caso le farà incontrare un dottorando in fil ...(continue)

    La protagonista è una studentessa di filosofia che non ha soldi, nè famiglia, nè molta carne intorno alle ossa. Adora pensare eppure si mette in una confraternita di giovani superificiali e spensierate. Il caso le farà incontrare un dottorando in filosofia, ammaliante, intelligente, disturbato. Con lui inizia un complicato intreccio di amore che la porta a mettere alla prova la sua forza e il suo desiderio. Insegue e attende con ardore il giovane uomo che soffre e la respinge con passione. Lei è bianca e lui è nero in un'epoca, gli anni Sessanta, in cui il razzismo è all'apice. Ottima scrittura, avvolgente, penetrante, rotonda. Delinea un panorama storico e umano che si appiccia addosso a chi legge. Strepitoso!

    Is this helpful?

    quandomai said on Apr 24, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello ma discontinuo, a tratti frettoloso, specie nel finale.
    La protagonista è sfuggente, liquida come acqua nell'aderire all'ambiente che la circonda e ai sentimenti che la agitano.
    Come sempre magistrale la resa dei rapporti di famiglia.
    Affascina ...(continue)

    Bello ma discontinuo, a tratti frettoloso, specie nel finale.
    La protagonista è sfuggente, liquida come acqua nell'aderire all'ambiente che la circonda e ai sentimenti che la agitano.
    Come sempre magistrale la resa dei rapporti di famiglia.
    Affascinante l'incursione nel mondo della sorority universitaria, più del rapporto amoroso, che mi è parso inutilmente aspro e privo di un'evoluzione coerente.

    Is this helpful?

    Rie said on Aug 30, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (112)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 332 Pages
  • ISBN-10: 8804534206
  • ISBN-13: 9788804534204
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2004-01-01
  • Also available as: Hardcover
Improve_data of this book