In una Reykjavík avvolta nella coltre di un inverno che sembra il più freddo di sempre, l’agente Erlendur Sveinsson affronta un caso che lo costringe a confrontarsi con i fantasmi di quel passato che lo tormenta da una vita. La morte di Elías, ... Continua
Ha scritto il 22/07/16
Un giallo discreto ma non entusiasmante, in cui gli aspetti di interesse sono quelli sociali e non quello procedurali. L'omicidio al centro del racconto è infatti quello di un bambino figlio di un islandese e di una donna thailandese ed è ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 08/07/16
una brutta e noiosa copia, mal riuscita, di "Il senso di Smilla per la neve".
  • Rispondi
Ha scritto il 27/12/15
Anche nella remota Islanda il fenomeno migratorio comincia a farsi sentire: è per questo che alla morte violenta del piccolo Elias, figlio di madre thailandese, il primo movente che viene in mente all'investigatore Erlendur è quello ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 19/04/15
Così così
Dopo "la signora in verde", il primo libro letto, avevo buone aspettative su questo autore. Purtroppo non sono state soddisfatte, ho trovato questo libro abbastanza noioso e lento. Atmosfera molto cupa...no, non nelle mie corde
  • Rispondi
Ha scritto il 23/12/14
É il terzo della serie che leggo, e ho fatto un gran casotto: come tutti i gialli con un ispettore protagonista, gli episodi possono essere letti singolarmente, ma il sottofondo ha una sequenza logica e io non l’ho rispettata. Perciò ho pensato: ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi