Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Un luogo chiamato libertà

Di

Editore: Mondadori - I Miti

3.8
(2862)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 464 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Ungherese

Isbn-10: 8804418346 | Isbn-13: 9788804418344 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Roberta Rambelli

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Altri

Genere: Fiction & Literature , History , Travel

Ti piace Un luogo chiamato libertà?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Inghilterra, XVIII secolo. Un'epoca di grandi cambiamenti, con la 'rivoluzione industriale' alle porte e le colonie americane in procinto di proclamare l'indipendenza. Ingenti fortune sono legate al controllo della principale fonte di energia, il carbone, estratto in abbondanza ma con metodi schiavisti nelle miniere scozzesi. Ed è per il possesso di nuovi giacimenti che complottano i Jamisson, potente famiglia di proprietari terrieri minacciati da un improvviso dissesto finanziario. Con l'intrigo e l'inganno hanno messo a punto un piano che può farli brillantemente uscire dalle difficoltà. Ma non hanno fatto i conti col giovane McAsh, un minatore che ha deciso di spezzare le catene della schiavitù, e la bella Lizzie, figlia della piccola aristocrazia conquistata dagli ideali di libertà. Dalla profonda Scozia delle miniere ai malfamati recessi del porto di Londra, alle piantagioni di tabacco del Sud americano, ancora una volta Ken Follett ci racconta un'impareggibile storia d'amore, coraggio, ambizione, vendetta, piena di suspance e di colpi di scena, una lotta che attraversa gli anni e i continenti fino ai confini di 'un luogo chiamato libertà', dove la speranza e i sogni sono un modo di vivere.
Ordina per
  • 5

    Stupendo

    L'epopea di un minatore scozzese verso la libertà. Una storia di coraggio, determinazione ed ideali in cui trova posto anche una bellissima storia d'amore che scombina le classi sociali. Sullo sfondo la descrizione delle prime ribellioni delle colonie americane contro la madrepatria e gli scontri ...continua

    L'epopea di un minatore scozzese verso la libertà. Una storia di coraggio, determinazione ed ideali in cui trova posto anche una bellissima storia d'amore che scombina le classi sociali. Sullo sfondo la descrizione delle prime ribellioni delle colonie americane contro la madrepatria e gli scontri in Gran Bretagna tra liberali e conservatori. Il tutto narrato in modo davvero affascinante...

    ha scritto il 

  • 5

    meraviglioso

    ho ripescato per caso questo libro nella mia libreria,era buttato lì da anni..mai letto follett nonostante tutti i consigli,ma sceglievo sempre altri autori e lui mi rimaneva indietro..ma questo è un libro meraviglioso..c'è una bellissima storia d'amore, ci sono dei personaggi meravigliosi che ti ...continua

    ho ripescato per caso questo libro nella mia libreria,era buttato lì da anni..mai letto follett nonostante tutti i consigli,ma sceglievo sempre altri autori e lui mi rimaneva indietro..ma questo è un libro meraviglioso..c'è una bellissima storia d'amore, ci sono dei personaggi meravigliosi che ti fanno sognare ridere piangere, in alcuni passaggi mi sono letteralmente commossa...c'è "roba vera" dentro e scritta magistralmente...le pagine scorrono via, con una fluidità e un trasporto notevoli..non riesci a staccarti e nel frattempo l'autore ti racconta la storia senza mai x un secondo essere noioso o scolastico..ho amato i due protagonisti..straconsiglio questo libro a chi ama i bei romanzi, quelli dove c'è tanto dentro, emozioni-storie-pathos-eventi che si succedono e una dolce ribelle e divertente storia d'amore..voto 10 e lode!

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro che mi ha aperto un mondo

    Forse questo è stato il primo libro "da grande" scelto da sola e che ha sancito il mio ingresso nella letteratura adulta (non credo che i libri ordinati a scuola abbaino lo stesso valore).
    E come scoperta di un nuovo mondo è stato bellissimo: grande coinvolgimento, storia, amore, avventura in una ...continua

    Forse questo è stato il primo libro "da grande" scelto da sola e che ha sancito il mio ingresso nella letteratura adulta (non credo che i libri ordinati a scuola abbaino lo stesso valore). E come scoperta di un nuovo mondo è stato bellissimo: grande coinvolgimento, storia, amore, avventura in una storia che sembrava non finire più (anche se ricordo di aver consumato il "grande libro" in appena tre giorni). Mi ha ricordato "Cuori ribelli" e credo mi resterà sempre nel cuore. A distanza di anni e dopo aver letto quasi tutto quello che Ken Follett ha scritto, devo dire che questa rimane una delle storie che apprezzo di più. Amo quando questo autore si avventura nel passato più lontano, i suoi libri hanno una prospettiva particolare, il passato con gli occhi del presente (la testa dei personaggi non è per niente al pari con i tempi, per questo le identificazioni risultano molto efficaci).

    ha scritto il 

  • 4

    Un luogo chiamato libertà

    Un libro commovente per la forza dei suoi protagonisti, Mack e Lizzie, per la forza con cui entrambi lottano per quegli ideali in cui profondamente radicano la propria vita, in un momento storico che disconosce i valori di libertà e uguaglianza per cui essi si battono! Appassionante nella trama e ...continua

    Un libro commovente per la forza dei suoi protagonisti, Mack e Lizzie, per la forza con cui entrambi lottano per quegli ideali in cui profondamente radicano la propria vita, in un momento storico che disconosce i valori di libertà e uguaglianza per cui essi si battono! Appassionante nella trama e avvincente, la storia si divide in tre parti, come i tre luoghi in cui è ambientata: inizia in Scozia, si sposta a Londra, e infine nella lontana Virginia. Il protagonista è un minatore schiavo di una ricca famiglia di mercanti che si ribella e lotta per la sua libertà e allo stesso modo anche la protagonista femminile pur appartenendo a una famiglia aristocratica, non sopporta le ingiustizie. Tra loro nasce una grande amicizia, che diventa poi un'attrazione inconscia e infine amore. Con questo romanzo Follett è riuscito davvero a creare un mix eccezionale di storia ed emozioni..

    ha scritto il 

  • 4

    A volte penso che Follett abbia una ghostwriter donna perchè sa costruire delle protagoniste femminili davvero splendide. Il romanzo è coinvolgente e appassionante, per i miei gusti forse con un filino troppi colpi di scena. Dopo tante avventure dispiace arrivare all'ultima pagina, vorresti saper ...continua

    A volte penso che Follett abbia una ghostwriter donna perchè sa costruire delle protagoniste femminili davvero splendide. Il romanzo è coinvolgente e appassionante, per i miei gusti forse con un filino troppi colpi di scena. Dopo tante avventure dispiace arrivare all'ultima pagina, vorresti sapere cosa succede dopo..

    ha scritto il 

Ordina per