Un matrimonio inglese

Voto medio di 72
| 20 contributi totali di cui 20 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Primi anni del Novecento. Uno degli scambi più frequenti tra le due sponde dell'Atlantico è quello tra titoli nobiliari e grandi patrimoni. Sir Nigel Anstruthers, un nobiluomo inglese ridotto in miseria, si reca a New York in cerca di ricchezza e inc ...Continua
RobbieB
Ha scritto il 04/08/18

Carina la storia, noiosi i pipponi, stereotipati i personaggi, bello lo sfondo.

Lilli Luini
Ha scritto il 01/05/18
Il titolo appare rivelatore del genere. Di fatto, lo definirei un romanzo d’appendice in versione commedia. La storia ci porta ai primi del Novecento, in un mondo dove la comunicazione e il viaggio non erano faccende semplici. New York però è già la...Continua
therese
Ha scritto il 21/03/18
Il romanzo ha sicuramente alcuni difetti, diverse lungaggini, qualche eccesso drammatico, una certa ridondanza, ma i pregi sono di gran lunga più numerosi. Sembra quasi che la Burnett voglia dirci che, all'epoca, l'alta società inglese era spacciata...Continua
Romina Angelici
Ha scritto il 21/07/17
sorprendente

prima abbandonato poi ripreso, sorprendente svolta nel corso degli eventi data dall'entrata in scena della bella sorella americana. ottima scrittura.

fiamma
Ha scritto il 09/09/16
inghilterra e america- due mondi che, inevitabilmente, entreranno in contatto, non solo attraverso i matrimoni e le cui differenze si attenueranno anche grazie all'intraprendenza femminile. una protagonista sfavillante, i cui pregi riusciranno a salv...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi