Un peu plus loin sur la droite

By

Editeur: J'ai lu

3.8
(2529)

Language: Français | Number of pages: 254 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) German , Spanish , Italian

Isbn-10: 2290351318 | Isbn-13: 9782290351314 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Un peu plus loin sur la droite ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Ex-flic, Louis Kehlweiler découvre par hasard un petit os humain dans un excrément de chien. Il note les habitudes de chaque promeneur de chien du secteur tandis que Vandoosler, son jeune archiviste, épluche les journaux pour déceler la moindre mort suspecte. Leurs recoupements finissent par les conduire à Port-Nicolas, village perdu de la côte du Finistère, où la vieille Marie a chuté d'une falaise deux semaines auparavant. La gendarmerie avait conclu à l'accident mais Kehlweiler refuse de lâcher le morceau. Pour imposer son point de vue, il doit se confronter aux élus et aux notables, ainsi qu'aux rumeurs et aux rancoeurs de la bourgade. Un défi comme aime les relever Kehlweiler, cet esprit indépendant qui n'a pas peur de plonger les deux mains dans la boue.
Sorting by
  • 3

    Sempre godibile, ma di qualche punto inferiore a "Chi è morto alzi la mano", questo 2° capitolo della trilogia... Infatti, alcuni protagonisti del primo libro sono assenti, rimpiazzati da Louis, che h ...continuer

    Sempre godibile, ma di qualche punto inferiore a "Chi è morto alzi la mano", questo 2° capitolo della trilogia... Infatti, alcuni protagonisti del primo libro sono assenti, rimpiazzati da Louis, che ho preferito un po' meno rispetto al gruppo degli Evangelisti con lo zio Vandoosler. Inoltre anche la trama gialla è un po' più improbabile e tiene meno sulle spine. Mancano alcune trovate geniali che avevano caratterizzato il 1° libro. Tutto sommato credo che non sia assolutamente tra i migliori dell'autrice, ma è comunque in grado di regalare qualche ora di divertimento in stile Vargas :)

    dit le 

  • 3

    “...mai giudicare una bazzecola dall'aspetto che ha. “

    Il ritrovamento fortuito di una falange permette di scoprire una serie di omicidi in una storia che non è niente di trascendentale , con uno sviluppo un tantino sopra le righe così come lo sono anche ...continuer

    Il ritrovamento fortuito di una falange permette di scoprire una serie di omicidi in una storia che non è niente di trascendentale , con uno sviluppo un tantino sopra le righe così come lo sono anche i personaggi , ma con un'atmosfera che , ben sorretta da una scrittura elegante ed incisiva , cattura e mantiene l'attenzione del lettore sino alla fine.
    E, in fondo , che cosa si vuole di più da un “poliziesco ” ?

    dit le 

  • 3

    Per me secondo libro della Vargas e conferma le buone sensazioni del primo: un giallo particolare, con dei ritmi tutti suoi e dei personaggi strambi ma molto piacevoli. Questo secondo capitolo della t ...continuer

    Per me secondo libro della Vargas e conferma le buone sensazioni del primo: un giallo particolare, con dei ritmi tutti suoi e dei personaggi strambi ma molto piacevoli. Questo secondo capitolo della trilogia mi è sembrato un po' meno brillante.

    dit le 

  • 3

    Non dei migliori libri della Vargas !

    Una brava scrittrice non può scrivere male anche mettendoci tutte le intenzioni.
    Infatti questo libro alla fine non si può definire bruttto: è godibile ma non di certo uno dei suoi migliori testi.
    In ...continuer

    Una brava scrittrice non può scrivere male anche mettendoci tutte le intenzioni.
    Infatti questo libro alla fine non si può definire bruttto: è godibile ma non di certo uno dei suoi migliori testi.
    In certi punti è un po' lento, prolisso, noioso.Però alla fine si lascia leggere.
    E' il primo che leggo del Tedesco.Preferisco il commissario Adamsberg.

    dit le 

  • 4

    Cuando un hueso de un dedo del pie y el alma germánica de un ex-alto cargo del ministerio del interior francés, hacen que un accidente se convierta en un asesinato. Todo ello con el delicioso envoltor ...continuer

    Cuando un hueso de un dedo del pie y el alma germánica de un ex-alto cargo del ministerio del interior francés, hacen que un accidente se convierta en un asesinato. Todo ello con el delicioso envoltorio de la narrativa de Fred Vargas. http://j.gs/6o2l

    dit le 

  • 4

    Kehlweiler, detto il Tedesco, si fa aiutare da Marc l'evangelista che coinvolge anche Mathias, l'altro evangelista. Belli i personaggi, bella l'ambientazione e l'atmosfera. Piacevolissimo.

    dit le 

Sorting by