Un po' del tuo sangue

Voto medio di 191
| 31 contributi totali di cui 27 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Si fa chiamare George Smith, il più anonimo degli pseudonimi, ma il suo veronome è Bela, come Bela Lugosi, il protagonista del classico film Dracula, diTod Browning. E ha un segreto, come tutti, ma il suo segreto gronda sangue. Inquesto romanzo, un ...Continua
Ha scritto il 14/11/17
SPOILER ALERT
E' sorprendente come l'intelligenza e il gioco metaletterario dichiarato fin dalle prime pagine, non intacchino minimamente la godibilità e la realtà della storia di George Smith. E, anzi, che si alimentino a vicenda. Particolarmente azzeccata è ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/09/15
Sturgeon anche quando spazia oltre i limiti della fantascienza (comunque sempre originale) lo fa con una maestria assolutamente fuori dal comune. Questo "Un po' del tuo sangue" a suo modo è un piccolo gioiellino. C'è da premettere che richiede ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 07/01/13
ci ho provato ma io e Theodore non ci leghiamo.Troppo sociale, troppo psicologia ,troppo troppo. Abbandono dopo aver letto più della metà del libro. e per favore non aggiungete commenti del cavolo. Come diceva qualcuna: De gustibus....
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 29/10/12
Un libro che vale ogni minuto che il lettore è disposto a dedicargli
Leggi la recensione qui: http://www.chiaravitetta.it//2012/10/29/qualche-goccia-del-tuo-sangue/
Ha scritto il 08/08/12
Bello, bello e ancora bello!
Una storia mooolto particolare di "vampirismo"... Libro fantastico, veloce e con un crescendo sempre più notevole. Inoltre la costruzione della storia è quantomeno originale e accattivante! Davvero una bella scoperta!
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 01, 2011, 10:32
Ho sempre pensato di averne bisogno e di essere l'unico.È che guardi la cosa dal lato sbagliato. Forse non sono in molti ad aver bisogno di succhiare il sangue, ma sono milioni, anzi miliardi, quelli che provano la stessa cosa che spinge te a ...Continua
Pag. 148
Ha scritto il Nov 01, 2011, 10:24
George ha una bizzarra caratteristica che definirò, in modo non troppo accurato, senso di non-colpa. È inaccurato perché George è del tutto consapevole di come le altre persone intendono il bene e il male ma non sembra affatto gravato da quel ...Continua
Pag. 107
Ha scritto il Nov 01, 2011, 10:21
La sua autosufficienza è fuori dall'ordinario; finché se ne sta da solo non può smarrirsi più di quanto si smarrirebbe un gatto. E questo mi porta a quella che a mio parere è la reale natura della sua cosiddetta malattia. E non è una ...Continua
Pag. 90
Ha scritto il Nov 01, 2011, 10:15
Si rese conto che tutto ciò che vive nel mondo assimila delle cose in sé poi le elabora e poi elimina quello che non gli serve. Qualunque cosa stia facendo, un essere vivente si mantiene in vita grazie a questo processo. Assimilare e poi elaborare ...Continua
Pag. 52

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi