Un po' più in là sulla destra

Voto medio di 2563
| 365 contributi totali di cui 342 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tre storici allo sbando e uno sbirro in disarmo: tornano gli stralunati protagonisti di "Io sono il Tenebroso" e "Chi è morto alzi la mano". Mentre è in appostamento su una panchina Louis Kehlweiler, detto il Tedesco, trova per terra un frammento ...Continua
Ha scritto il 29/11/17
Veramente ho provato a cliccare un po' dappertutto; in basso a sinistra, al centro e pure in alto a destra...oh, ma non succede niente!
Ha scritto il 26/06/17
Purtroppo Vargas ha deciso di limitarsi alla trilogia. Peccato perché i gialli con i tre storici sono veramente piacevoli.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/05/17
MATRIOSKA
Un intrigo dentro l’altro come le matrioska, una lettura tutta d’un fiato come le montagne russe, esaltante! Che poi a chi mai sarebbe venuto in mente di basare un giallo su un indizio di tal fatta, a un genio o a un folle? Che mito, ma... il Nobel!?
  • 6 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 24/03/17
Secondo libro degli Evangelisti. Si aggiunge un nuovo personaggio particolare. La lettura è molto piacevole e rilassante.
Ha scritto il 14/02/17
Secondo libro letto della Vargas, che conferma le prime impressioni. Aspetto di "attaccare" Adamsberg per un giudizio definitivo

Ha scritto il Apr 24, 2015, 08:44
Vincent conosceva a fondo le teorie di Kehlweiler, tra cui la storia della sinistra e della mano destra. Mano sinistra, annunciava Louis alzando il braccio e distendendo le dita: imperfetta, goffa, esitante, e quindi salutare produttrice ...Continua
Pag. 20
Ha scritto il Nov 15, 2012, 01:00
Un amico gli aveva detto che la grande differenza fra l'uomo e l'animale su cui bisognava riflettere era che l'animale apriva le porte ma non se le richiudeva mai alle spalle, mai, mentre l'uomo si. Un abisso comportamentale.
Pag. 89
Ha scritto il Nov 15, 2012, 00:55
..., solo le donne possono riuscire a trovare bello uno brutto.
Pag. 88
Ha scritto il Nov 14, 2012, 00:20
No. Era sempre stato di parola, un tipo franco, (...) non si sarebbe messo a frugare. Non aveva così tante qualità da potersi permettere di sacrificarne una.
Pag. 54
Ha scritto il Sep 19, 2012, 20:30
Louis era sempre stato incuriosito dall'elemento liquido. Lo versi in una tazza, ed è piatto.Inclini la tazza, e il liquido si inclina ma la superficie resta piatta, sempre piatta. Anche capovolta e rigirata in tutti i sensi, l'acqua resta piatta. ...Continua
Pag. 184

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi