Un ragazzo

di | Editore: Guanda
Voto medio di 6124
| 469 contributi totali di cui 452 recensioni , 16 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
il club del...
Ha scritto il 05/07/18
SPOILER ALERT
Alla maggiori parte di noi il libro è piaciuto per il tono leggero che però induce a riflessione. Un libro di crescita, di formazione, senonché a crescere non è solo il dodicenne Marcus ma soprattutto e inaspettatamente il trentaseienne Will. Sullo s...Continua
TIMREADING
Ha scritto il 15/01/18
Un ragazzo
La trama complessa delle relazioni umane è il principale oggetto d’indagine di Nick Hornby, che con “Un ragazzo” affronta tematiche di stretta attualità con uno sguardo acuto e a tratti disincantato. In primo luogo, il romanzo descrive in modo impecc...Continua
jeffrey.hammond
Ha scritto il 14/12/17
un bel libro sui casotti intergenerazionali. la confusione dei nuovi adulti, e quella di riflesso dei loro figli. Marcus trova in Will la figura paterna, di riferimento, che gli mancava. Will trova il mezzo per uscire dalla sua personale sindrome di...Continua
glicine
Ha scritto il 27/07/17
About a boy: una lettura da ombrellone.
Questa è la storia di due differenti solitudini che ad un certo punto finiscono per incontrarsi. Da un lato Will Freeman, trentottenne fermamente convinto del suo status da single, mantiene la sua libertà sentimentale non legandosi a nessuno. Dall’al...Continua
Ale 75
Ha scritto il 13/06/17
Carino

Scorrevole, scanzonato, leggero ma non superficiale. Peccato che il film ("About a boy") sia fedelissimo al libro: conoscere già la trama mi ha tolto il gusto della lettura. Comunque è un romanzetto piacevole.


Peonia 牡丹
Ha scritto il Aug 04, 2015, 15:01
Questi erano proprio i sentimenti che aveva tanto temuto. Aveva sempre saputo che innamorarsi fosse una fregatura, e adesso guarda un po' che sorpresa, era una fregatura e... ed era troppo tardi.
Pag. 188
inertiatic85
Ha scritto il Jul 19, 2015, 15:57
Rachel era dinamica e premurosa, determinata, generosa e diversa in molti più modi di quanti non riuscisse a contare, ma soprattutto lei non era lui: era questo che contava, almeno per Will. Nella logica di Katrina c'era qualcosa che non andava, allo...Continua
Pag. 254
Babs
Ha scritto il Jul 25, 2012, 10:21
Ma Joe, che aveva 3 anni, lo aveva preso quasi subito in simpatia, soprattutto perchè nel corso del loro primo incontro Will lo aveva tenuto per le caviglie a testa in giù. Tutto qua. Questo bastò. Magari le relazioni con gli essere umani veri e prop...Continua
Maristella
Ha scritto il Mar 24, 2011, 23:35
Will non aveva mai riconosciuto seriamente a Marcus il merito di essere un ragazzo buono; fino a quel momento aveva notato solo il suo lato eccentrico, problematico, forse perché non c'era stato molto altro da notare. Ma era buono, adesso se ne accor...Continua
Pag. 159
Maristella
Ha scritto il Mar 24, 2011, 23:35
Il ragazzo era goffo, strambo e via dicendo, ma aveva una dote: creava ponti ovunque andasse come pochi adulti sapevano fare.
Pag. 247

Marco I.
Ha scritto il Apr 23, 2016, 15:55
Un ragazzo, di Nick Hornby
Un ragazzo, di Nick Hornby

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi