Un sacchetto di biglie

di | Editore: Rizzoli
Voto medio di 1247
| 179 contributi totali di cui 123 recensioni , 53 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
L'autore racconta la sua storia e quella di suo fratello Maurice durante la persecuzione degli ebrei: nella Francia occupata, i due fratelli, di 10 e 12 anni, devono fuggire da soli, abbandonando la famiglia, per raggiungere la zona libera (la parte ... Continua
Ha scritto il 01/08/16
Il libro è molto bello e ho letto che viene consigliato in molte scuole e capisco perfettamente il motivo. Joseph Joffo ci racconta la sua storia e quella della sua famiglia ebrea che nella Francia nel pieno della II guerra mondiale è costretta a ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 09/06/16
Divertentemente serio
Bello bello, temevo un po' la tristezza ma in realtà è così ben scritto, simpatico, avventuroso, che ci si diverte in allegria... nonostante tutto.
Una storia di bambini ebrei nel '43-'44 in Francia che è una vera boccata di allegra serietà...
  • 2 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 27/02/16
Il racconto di uno dei periodi più oscuri dell'umanità attraverso gli occhi semplici di un bambino. La fuga, la ricerca di una normalità, i giochi, il tutto raccontato dall'autore con un encomiabile tentativo di mantenere l'ingenuità ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 01/08/15
L'ho trovato scorrevole, appassionante, commovente e insieme divertente.
  • Rispondi
Ha scritto il 18/04/15
perchè non mi ha emozionato?
non lo so. una autobiografia di vicende avvenute durante la persecuzione nazista viene sempre guardata con un certo grado di emozione, e con il massimo rispetto.eppure, non capisco bene perchè, l'emozione e il trasporto che mi aspettavo non li ho ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Mar 15, 2012, 21:18
Guardando dormire mio figlio non posso che augurarmi una cosa: che mai provi il tempo della sofferenza e della paura come lo ho conosciuto io durante quegli anni.ma cos'ho da temere? Cose del genere non si riprodurranno più, mai più.Le sacche sono ... Continua...
Pag. 286
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 15, 2012, 21:16
Guardo mio figlio come mi guardava, trent'anni fa, mio padre...
Pag. 285
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 15, 2012, 21:15
ho sempre la mia sacca, la porto con più facilità di un tempo, sono cresciuto.Ho visto anche che papà non c'è, ho capito che non ci sarà mai più... E' finita con le belle storie raccontate la sera alla luce verde del paralume.Mi vedo nella ... Continua...
Pag. 284
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 15, 2012, 21:11
Bè, vedi, ne avevi uno in casa di giudeo e autentico e il più bello è che sarà un giudeo a salvarti la pelle.
Pag. 273
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 15, 2012, 21:10
Tutto così semplice, di una semplicità tale che ne fui quasi deluso. Mi aspettavo un pò più di spettacolo, di agitazione. Credevo che le guerre, gli inseguimenti finissero in modo spettacolare con gesti, agitar di braccia, pose splendide, invece ... Continua...
Pag. 271
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Mar 01, 2017, 11:47
lettura in classe 3B/3A secondaria 1° per dibattito che si terrà con la DS nella settimana 18-25 aprile 2017
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 01, 2017, 11:35
lettura in classe 3B secondaria 1° grado per dibattito che si terrà con la DS nella settimana 18-25 aprile 2017
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 16, 2015, 08:54
Collocazione: NR 421( 3 copie)
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi