Un ragazzino esile e solitario, che ha passato l'infanzia con un fratelloimmaginario forte e spigliato, assiste a quattordici anni alla proiezione diun documentario sull'Olocausto. Turbato dalle immagini e disgustatodall'ironia antisemita del compagn ...Continua
emmegi
Ha scritto il 26/04/15

È lo stile che non mi coinvolge, non la storia.

Leyla4
Ha scritto il 17/10/11

Drammatico, asciutto, commovente, introspettivo. Grimbert è una grande rivelazione.

Fla
Ha scritto il 15/02/11
Un secret - Philippe Grimbert

Certamente un libro con un senso profondo, ma che non mi ha colpita particolarmente.
Il modo in cui è narrato non mi è piaciuto e forse neanche tanto la storia in sé.
Quasi a metà tra le tre e quattro stelline.

Boris
Ha scritto il 25/04/09
25 aprile 2009
Ormai ho letto molto sull'Olocausto, romanzi, saggi, testimonianze... presumevo una sorta di relativa insensibilità, eppure Grimbert, psicanalista non per caso, con questo breve romanzo autobiografico, è riuscito a farmi commuovere ancora una volta....Continua
Eli
Ha scritto il 01/12/08

Dopo aver sprecato un mese della mia vita leggendo un libro orribile, consacro un pomeriggio ad un libro eccezionale, una storia vera.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi