Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un uomo

By Oriana Fallaci

(86)

| Hardcover

Like Un uomo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La storia prende avvio dal tentativo di uccidere il tiranno della Grecia George Papadopoulos da parte di Panagulis. Il tentativo fallisce e questi viene dapprima torturato, poi condannato a morte. Tuttavia, la sentenza non viene mai eseguita. Panagul Continue

La storia prende avvio dal tentativo di uccidere il tiranno della Grecia George Papadopoulos da parte di Panagulis. Il tentativo fallisce e questi viene dapprima torturato, poi condannato a morte. Tuttavia, la sentenza non viene mai eseguita. Panagulis tenta più volte di evadere dal carcere di Boiati, dove è stato rinchiuso, ma tutti i tentativi vanno a vuoto. Negli ultimi due anni di permanenza nel carcere è costretto a stare in una cella di pochi metri quadrati. Uscito dal carcere per via di una grazia concessagli, incontra appunto la Fallaci che si è recata a fargli visita per intervistarlo.
Da quell'incontro, prende avvio la loro storia d'amore. Panagulis non rinuncia, durante il libro, a progetti sovversivi contro il tiranno, ma non riesce a metterne in pratica nessuno. Dopo aver preso atto che restare in Grecia è rischioso, i due scappano in Italia con una fuga rocambolesca. Lì, cercano aiuto nei politici italiani ed europei nel vano tentativo di rovesciare il dittatore greco. In Italia matura definitivamente l'amore tra Panagulis e la Fallaci, tant'è che lei rimane incinta ma perde il bambino in un litigio proprio con lui. La storia d'amore attraversa fasi alterne di idilliaca gioia e di allontanarsi dei due.
Successivamente, il dittatore Papadopoulos cade e Panagulis rientra in patria per entrare a far parte di un partito politico, l'Unione del Centro - Nuove forze, grazie al quale riesce a farsi eleggere deputato, ma lui, da sempre anticonformista, non riesce a restare entro le logiche di partito e finirà per diventare indipendente e dedicherà gli ultimi anni della sua vita a cercare di rovesciare colui che viene definito il nuovo Papadopulos, ovvero il ministro della difesa Evangelos Averrof. Quando Panagulis riesce a provare l'implicazione del ministro nei vari Golpe che si erano succeduti, fu ucciso da dei sicari in un incidente stradale. Negli ultimi mesi della sua vita, Panagulis insistette con la scrittrice affinché lei scrivesse un libro sulla sua vita, una volta morto.

504 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    un frammento di verità storica

    Complesso esprimere un giudizio, ancor di piu assegnare un asettico voto.
    La vita di Alekos Panagulis,personaggio discusso e discutibile considerato eroe della resistenza Greca, e la storia d'amore che lo lega alla Fallaci. Il racconto a tratti inten ...(continue)

    Complesso esprimere un giudizio, ancor di piu assegnare un asettico voto.
    La vita di Alekos Panagulis,personaggio discusso e discutibile considerato eroe della resistenza Greca, e la storia d'amore che lo lega alla Fallaci. Il racconto a tratti intenso e passionale quanto ricco di dettagli, narra con la medesima fotografica lucidità delle torture subìte durante la dittatura e delle vicende passionali vissute all'insegna della sregolatezza e degli eccessi; così come folle ed eccessivo viene raccontato con lucida obbiettività lo stesso Panagulis.
    Un romanzo difficile, a tratti anche prolisso e pesante ma che, non fosse per un frammento di verità storica, non mi sentirei di sconsigliare a chiunque si ponga con pazienza anche di fronte una lettura che richiede un po' di sana buona volontà.

    Is this helpful?

    Befy 967 said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un capolavoro. Lo cito tra i miei libri preferiti in assoluto. La Grande Storia che si intreccia con le vicende, politiche, umane e sentimentali del ribelle Alekos Panagulis e di una passionale come non mai Oriana. Le scene di guerra, di tortura desc ...(continue)

    Un capolavoro. Lo cito tra i miei libri preferiti in assoluto. La Grande Storia che si intreccia con le vicende, politiche, umane e sentimentali del ribelle Alekos Panagulis e di una passionale come non mai Oriana. Le scene di guerra, di tortura descritte sono crude quanto gli incontri tra i due sono quasi una favola. Si erge su tutti la vita, che non darà tempo e modo ai due protagonisti di amarsi fino alla fine.

    Is this helpful?

    Moonlau said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non male, un po' pesante... dovrei provare a riprenderlo...

    Is this helpful?

    Simona said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Libro che metto al primo posto, a pari merito con Cent'anni di solitudine, nella mia personale lista di libri impossibile da dimenticare e da rileggere ogni tanto (O ogni poco!!! ).

    Is this helpful?

    Mauro Torquati57 said on Jul 7, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    «Morirò e scriverai un libro su di me... Morirò e allora sì che mi amerai per sempre»

    Quando ravvivi nel pensiero i morti
    non scordare che vissero anche loro
    pieni di sogni e di speranze
    proprio come i vivi ora

    Dalla stessa strada che percorri essi passarono
    e andando non pensavano alla tomba
    Erano pochi come oggi a meditarla
    I pi
    ...(continue)

    Quando ravvivi nel pensiero i morti
    non scordare che vissero anche loro
    pieni di sogni e di speranze
    proprio come i vivi ora

    Dalla stessa strada che percorri essi passarono
    e andando non pensavano alla tomba
    Erano pochi come oggi a meditarla
    I più credevano loro scopo la vita
    nè mai riuscirono a pensare
    che solo il passato è esistenza

    Dissiparono il tempo in cui comparvero
    vili e incapaci di trovare Dio
    e credettero in idoli già eretti
    da quanti erano vissuti prima

    Quanti avevano creduto di trovare Dio
    vestito in forme umane
    perchè abbagliati dalla luce
    dei pochi che volevano
    trovare il balsamo della conoscenza

    Quei pochi essi li credettero dei
    ma non seppero avvertire
    il dono che lasciavano alla vita

    E quei pochi passarono e gli altri
    sotto mentite spoglie li ricordano

    Esistono quei pochi
    e gli altri non lo sanno

    I Pochi vengono ma
    Non li aspetta nessuno

    Come diventa sempre
    più difficile l’avanzare
    E se tu vuoi trovarti tra quei Pochi
    sappi
    che diventerai compagno della solitudine
    Che da solo parlerai piangerai e ti arrabbierai
    Più tardi
    piangerai e ti arrabbierai soltanto
    Più tardi ancora
    penserai solamente e piangerai

    Quando sarai laggiù
    sappi che dopo
    troverai la verità o la pazzia

    Forse sono due cose uguali
    ma tu spera

    Alexandros Panagulis

    Is this helpful?

    anti.anto said on Jul 5, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book