Un uomo che dorme

Voto medio di 443
| 98 contributi totali di cui 83 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Hai venticinque anni e ventinove denti, tre camicie e otto calzini, qualche libro che non leggi più e qualche disco che non ascolti più.Sei seduto e vuoi soltanto aspettare».Terzo romanzo di Georges Perec, Un uomo che dorme è la storia di uno
Ha scritto il 02/11/17
A differenza del Bartleby di Melville, l'uomo che dorme di Perec ha invece sognato/sperato di poter solo Dormire. "Finto prigioniero, la porta era aperta. [...] Toccare il fondo non significa niente. Né il fondo della disperazione, né il fondo ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/10/17
Un uomo che dorme di Georges Perec – Dimenticatevi le azioni travolgenti dei grandi libri in cui si narrano di complotti imperiali e chiese che bruciano. Scordatevi i grandi dibattiti interiori tipici di una certa letteratura morale. Non provate ...Continua
Ha scritto il 01/05/17
Meravigliosamente antieroico ed antiretorico, in un parola surrealismo allo stato puro.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/03/17
L'arte di fuggire da sé
Ci vuole molta arte a raccontare fin nei minimi dettagli cosa fa un uomo che decide di abdicare alla sua vita. Ci vogliono tutte le parole che servono, quelle precise: non una di meno, non una di più. Grandissimo libro. (grata anche per aver ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 18/12/16
https://antoniodileta.wordpress.com/2016/12/18/un-uomo-che-dorme-georges-perec/“Non volere più niente. Aspettare finché non ci sia più nulla da aspettare. Vagare, dormire. Lasciarsi portare dalla folla, dalle vie. Seguire i canaletti di scolo, ...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Mar 30, 2012, 09:23
Non hai imparato niente, tranne che la solitudine non insegna niente, che l'indifferenza non insegna niente: era un'impostura, una fascinosa e ingannevole illusione. Eri solo, tutto qui, e volevi proteggerti; volevi tagliare per sempre i ponti tra ...Continua
Pag. 140
Ha scritto il Mar 30, 2012, 09:14
non ti senti fatto per vivere, agire, lavorare; vuoi soltanto durare, vuoi soltanto aspettare e dimenticare.La vita moderna, generalmente, non è che apprezzi molto atteggiamenti di tal fatta: attorno a te, da sempre, hai visto privilegiare l'azione, ...Continua
Pag. 27
Ha scritto il Mar 30, 2012, 09:01
Non è che detesti gli uomini, per quale motivo dovresti detestarli? Per quale motivo dovresti detestarti? Se solo l'appartenenza alla specie umana non fosse accompagnata da quest'insopportabile frastuono, se solo i pochi, ridicoli passi avanti ...Continua
Pag. 44
Ha scritto il Aug 10, 2010, 19:08
... solo conta la tua solitudine: qualsiasi cosa tu faccia, ovunque tu vada, quello che vedi è senza importanza, quello che fai è vano, quello che cerchi è falso. Sola, esiste la tua solitudine, che prima o poi ti ritrovi di fronte, amichevole o ...Continua
Pag. 114
Ha scritto il Aug 10, 2010, 19:02
L'infelicità non ti è piombata addosso di colpo, non si è abbattuta su di te all'improvviso; si è piuttosto infiltrata, insinuata lentamente, quasi soavemente. Ha impregnato minuziosamente la tua vita, i tuoi gesti, le tue ore e la tua stanza, ...Continua
Pag. 112

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi