Un uomo migliore

di | Editore: Neri Pozza
Voto medio di 106
| 19 contributi totali di cui 17 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il villaggio di Kaikurussi, perso tra i campi e i monti del Keraka, in India,è un microcosmo in cui si riconoscono, concentrate, tutte le passioni e lesofferenze del mondo. Mukundan, figlio di un maggiorente del villaggio, tornain questo luogo ...Continua
Morena
Ha scritto il 13/07/17
Mukundan torna da pensionato nel paese dei suoi genitori, la madre è morta e lui se ne sente in qualche modo responsabile, il padre è un uomo autoritario e impossibile con cui ha un cattivo rapporto. Non è un ritorno felice il suo, ha avuto un'infanz...Continua
pingu
Ha scritto il 16/08/16
Chi sopravvive è un egostia. Non è vero Mukundan. A che serve sopravvivere se non hai nessuno con cui condividere la tua felicità o il tuo dolore? Una vita grigia di un uomo grigio che torna al suo villaggio tormentato da incubi ricordi e solo. L...Continua
Fabiana75
Ha scritto il 06/09/15

Troppo lento, manca di interesse. Pochi i passi che hanno catturato la mia attenzione.

lelena che dice...
Ha scritto il 15/05/15
Inizio faticoso, anzi faticosissimo. Tendo a non digerire i libri indiani che introducono un elemento magico o fantastico nel racconto. Poi da metà, abbandonato l'esoterismo, la lettura smette di zoppicare e si mette a correre. Punti a favore: una tr...Continua
Massimiliano Polito
Ha scritto il 28/11/12
Elegante e commovente. Un racconto ambientato in un India moderna eppure dal sapore arcaico, in cui cui telefoni e televisori non sono oggetti di uso comune ma degli status symbol. Con grande ironia l'autrice racconta le differenze sociali che ancora...Continua

Mariguiraud
Ha scritto il Apr 16, 2016, 16:59
Quando credeva in qualcosa, non permetteva che nulla si mettesse tra lui e il suo scopo. Vi rimaneva fedele, a dispetto di quello che il mondo poteva pensare di lui. Tu, Mukundan, possiedi quel coraggio? Hai la forza di perseguire la felicità? Tu rim...Continua
Mariguiraud
Ha scritto il Apr 16, 2016, 16:57
Il tempo viene trattato col poco rispetto che merita, perché l'amore non può essere costretto dalle lancette dell'orologio.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi