Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un uomo solo

By Adalbert Stifter

(32)

| Paperback | 9788804574828

Like Un uomo solo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Vissuto in Austria nella prima metà dell'Ottocento, Adalbert Stifter è ricordato soprattutto per aver portato nel suo paese l'eredità goethiana, dandole un tono più intimo, più sommesso, più morale. Scrittore molto apprezzato da Nietzsche, originale Continue

Vissuto in Austria nella prima metà dell'Ottocento, Adalbert Stifter è ricordato soprattutto per aver portato nel suo paese l'eredità goethiana, dandole un tono più intimo, più sommesso, più morale. Scrittore molto apprezzato da Nietzsche, originale figura di intellettuale eclettico - pittore, giurista, astronomo, matematico -, ci ha lasciato ineguagliabili descrizioni della natura e testi nutriti di grande eleganza poetica e profonda saggezza. In questo romanzo di formazione del 1845 Stifter analizza uno dei temi ricorrenti della riflessione filosofica e culturale del XIX secolo: la contrapposizione tra la vita attiva e quella contemplativa. I due modelli di esistenza sono rappresentati da due personaggi, Ludmilla, madre adottiva del giovane Victor, e l'anziano zio. Se la prima, con la sua inesausta meraviglia di fronte alla bellezza e all'ordine del mondo, esemplifica una vita riuscita, il secondo, con la sua misantropia, la totale mancanza di fede, l'attaccamento sterile alle cose, è l'emblema di una vita sprecata. Sarà nel giovane Victor, il cui nome, non a caso, significa "il vincitore", che le due scelte di vita si fonderanno in un ideale fecondo di equilibrio e misura.

2 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E' un piacere seguire scritture come questa, accurata nella scelta delle parole, ricca nei particolari, ma scorrevole, non aulica, in grado di far calare il lettore nelle ambientazioni descritte con dettaglio naturalistico. Del libro ho apprezzato pi ...(continue)

    E' un piacere seguire scritture come questa, accurata nella scelta delle parole, ricca nei particolari, ma scorrevole, non aulica, in grado di far calare il lettore nelle ambientazioni descritte con dettaglio naturalistico. Del libro ho apprezzato più lo stile della pur piacevole trama, metafora della ricerca di se' del giovane protagonista.

    Is this helpful?

    Paoletta said on May 3, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Stifter, boemo vissuto a Vienna, è uno dei più grandi autori romantici: la sua visione della natura, fuori e dentro l'uomo, è semplice e diretta, senza l'enfasi o le tensioni dei suoi contemporanei.Ne risulta una scrittura quasi aurorale, evangelica ...(continue)

    Stifter, boemo vissuto a Vienna, è uno dei più grandi autori romantici: la sua visione della natura, fuori e dentro l'uomo, è semplice e diretta, senza l'enfasi o le tensioni dei suoi contemporanei.Ne risulta una scrittura quasi aurorale, evangelica e borghesemente epica e una concezione della vita che invita con semplici parole l'uomo a godere di essa e ad essere attivo . Nessun Mistero, niente Infiniti o Provvidenze. Inappropriata dunque lo copertina con l'inflazionato Friedrich.

    Is this helpful?

    Roberto Fossatelli said on Jan 9, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (32)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 129 Pages
  • ISBN-10: 8804574828
  • ISBN-13: 9788804574828
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2008-01-01
  • Also available as: Softcover , Others
Improve_data of this book

Groups with this in collection