Una barca nel bosco

Voto medio di 3222
| 425 contributi totali di cui 408 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 27/09/17
Ben scritto ma eccessivamente pessimista se si considera che l'autrice è un'insegnante. Va bene la denuncia delle storture del sistema scolastico, ma mi sarei aspettata uno spiraglio per il Gaspare isolano studente brillante che avrebbe meritato la ...Continua
Ha scritto il 11/06/17
Bello,originale..non può lasciarti indifferente. Lo percorre però una nota di amarezza, un pizzico di tristezza che prosegue per tutto il romanzo e che spiega il motivo del titolo. Bello soprattutto per chi si immedesima in certe situazioni ...Continua
Ha scritto il 05/03/17
SPOILER ALERT
diverso è grandioso
in un tempo così propenso ai muri, alle segregazioni ed ai pregiudizi che ormai hanno contaminato anche il mondo della scuola, dove sta prevalendo l'omogeneizzazione e l'esclusione della diversità, questo racconto minimalista provoca e graffia la ...Continua
Ha scritto il 05/11/16
Per insegnanti
Libro molto bello, un romanzo che spiega meglio di tanti discorsi, scioperi, articoli di giornale, riforme ministeriali, il mondo della scuola..... e del perchè la scuola italiana fa schifo ed è a livelli da terzo mondo. Una storia bella, ...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 02/10/16
Le uniche radici che ho mi fanno male
Mi piace la Mastrocola e mi piace leggere di Torino. Ma questa storia è così intensamente triste, così priva di speranza, di luce. Una storia di alberi per chi è e rimane senza radici. Mi manca il respiro anche a riscriverne, E che brutta la ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 05, 2017, 10:34
"ho costruito una cosa che non è perfetta."Perché?""Perché perfetto viene dal latino e vuol dire finito, compiuto. E gli alberi non sono mai compiuti.""Perché?""Perché crescono continuamente. Ogni anno aggiungono e tolgono qualcosa, e cambiano ...Continua
Pag. 248
Ha scritto il Dec 25, 2015, 20:28
Ma tu parlavi troppo con il mare, non sapevi niente del mondo
Pag. 257
Ha scritto il Mar 11, 2015, 12:46
le piante hanno una chioma proprio come gli esseri umani. E le chiome, umane o no, vanno curate: bisogna sagomare il taglio, disegnare una forma aggraziata, e poi smussare continuamente gli eccessi, scorciare, pareggiare, dare - come si dice- una ...Continua
Pag. 245
Ha scritto il Nov 07, 2014, 21:32
A tutti coloro che amano le isole o che sono, essi stessi, un'isola.
Pag. 7
  • 1 commento
Ha scritto il Oct 14, 2012, 20:27
Quando pianti un albero, pianti una cosa che cresce e che non sarà mai più com'era. Ma soprattutto pianti una cosa che cresce dal fondo. Tutto comincia dalle radici. La vera crescita è verso il basso, ma nessuno lo pensa mai. Pensiamo che si ...Continua
Pag. 241

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi