Una città o l'altra

Viaggi in Europa

di | Editore: TEA
Voto medio di 799
| 149 contributi totali di cui 97 recensioni , 52 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sopravvissuto agli automobilisti omicidi di Parigi, scampato al caos folle e travolgente di Roma, attento a non ordinare un piatto di trippa e bulbi oculari in un ristorante di Aquisgrana, colto da un attacco feroce di shopping nei sex shop della tra ...Continua
Massimo Molteni
Ha scritto il 14/03/18
Quanta strada nei miei sandali...
...quanta ne avrà fatta Bryson... Purtroppo oltre alla strada non c'è molto di più. Certo, grasse risate e materasso sobbalzante (da NON leggere a letto pena divorzio) e quel senso di apertura e libertà che inevitabilmente genera un racconto di viagg...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 16/02/18
Lettera a Bill
"Dearest Mr. Bryson, A couple of years ago I bumped into your "The Lost Continent" and getting that you're originally from Des Moines, Iowa, a short dialog leapt to my mind at once: - Good old Clint (Eastwood): "You know, I get the distinct feeling t...Continua
Chirone
Ha scritto il 26/12/16
A me è piaciuto. Non penso che sia un male se a Bryson gli italiani sono sembrati un pò caciaroni ( anche perchè tra le righe si capisce che ci adora ) nè i francesi arroganti e altezzosi...perchè questi stereotipi hanno sempre un fondo di verità. Di...Continua
Quarzia
Ha scritto il 10/10/16
Premesso che è un libro scritto nel 1990 e che le città di cui parla saranno sicuramente cambiate (penso in meglio) l'ho letto perché il tipo di scrittura di Bill Bryson mi piace molto, ma in questo caso è stato abbastanza deludente. Ci ho trovato un...Continua
stealthisnick
Ha scritto il 24/08/16

Il peggior libro di viaggio che abbia mai letto.


Zooz92
Ha scritto il Oct 14, 2013, 20:31
Is there anything, apart from a really good chocolate cream pie and receiving a large unexpected cheque in the post, to beat finding yourself at large in a foreign city on a fair spring evening, loafing along unfamiliar streets in the long shadows of...Continua
Julo d. (che se...
Ha scritto il Oct 25, 2012, 18:17
Un tempo creavano civiltà. Adesso costruiamo ipermercati
Pag. 148
dile
Ha scritto il Feb 21, 2012, 10:16
"Non è che vogliano investirti, come a Parigi, semplicemente t'investiranno. Questo in parte perché gli automobilisti italiani non prestano alcuna attenzione a ciò che succede sulla strada che hanno davanti. Sono troppo occupati a suonare il clacson,...Continua
Pag. 189
dile
Ha scritto il Feb 21, 2012, 10:07
"I tedeschi non capiscono l'umorismo; gli svizzeri non hanno idea di cosa significhi il divertimento, gli spagnoli trovano che non ci sia nulla di ridicolo nel cenare a mezzanotte e gli italiani non avrebbero mai dovuto beneficiare dell'invenzioni de...Continua
Pag. 45
Il fu Godog...
Ha scritto il May 11, 2011, 18:52
Una delle piccole meraviglie del mio viaggio in Europa fu scoprire che il mondo poteva essere tanto vario da originare modi diversi di fare in pratica le stesse identiche cose, tipo mangiare e bere e acquistare biglietti per il cinema. Mi affascinava...Continua
Pag. 45

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi