Una donna indipendente

Voto medio di 85
| 22 contributi totali di cui 20 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Rosita
Ha scritto il 24/03/18
l'indipendenza ha il suo prezzo
In un’epoca in cui l’obiettivo di ogni donna era fare un buon matrimonio e chiudere un occhio, magari tutti e due, sull’incostanza dei mariti, la protagonista va controcorrente dimostrandosi davvero indipendente e con una singolare forza d’animo. Non...Continua
Romina Angelici
Ha scritto il 05/11/16
Piene di citazioni queste lettere

Quanta dignità e poesia e verità in queste lettere di una giovane donna che scopre che può benissimo fare a meno di un uomo. E in definitiva vuole bene a se stessa e alla vita nonostante e sopra a tutto.

Miss Sprick
Ha scritto il 15/06/16
Mi sento sempre sovrastata dalle eroine di Elizabeth von Arnim, così limpide, semplici, coraggiose, padrone di sé, ironiche, intelligenti – specie quando acquistano ulteriore luminosità dal contrasto con un personaggio opaco, presuntuoso, instabile,...Continua
volevoesserejomarch
Ha scritto il 16/01/16
Rose-Marie vive a Jena con il padre e la matrigna. Ha venticinque anni e neppure uno straccio di dote; si dà per scontato che resti zitella. Un giovane pensionante inglese, Mr Anstruther, passa un anno a casa loro per imparare il tedesco e prima di p...Continua
Alegna
Ha scritto il 23/03/15
Fraülein Schmidt and Mr Anstruther
Non capisco questa mania di modificare il titolo del libro nella traduzione. Ammetto che il titolo italiano sia azzeccato, perché riassume bene il romanzo, ma se lo voleva chiamare “Lettere di una donna indipendente” l’avrebbe fatto l’autrice; la per...Continua

Dannyella
Ha scritto il Nov 13, 2011, 11:01
«Danke, danke» esclama la mia matrigna. Sapete che in Germania quando vi vengono chieste notizie su qualcuno bisogna sempre iniziare la propria risposta con danke. A volte ne conseguono risultati bizzarri, per esempio: «Come sta il vostro povero mari...Continua
Pag. 86
Dannyella
Ha scritto il Nov 13, 2011, 11:00
Ora, prova a pensare cosa sarebbe accaduto se Tristano non fosse stato ucciso, se fosse prosperato in buona salute. Re Marco - non conosco in letteratura un suo pari in quanto a gentilezza - gli avrebbe consegnato Isotta, come aveva dichiarato di ess...Continua
Pag. 46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi