Una favola per Asia

Quando ami la vita, lei sa contraccambiarti

Di

Editore: Edizioni Miele

4.0
(4)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 174 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8863321574 | Isbn-13: 9788863321579 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Una favola per Asia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
La piccola Asia, orfana di madre e suo padre Stefano, disperato per la prematura perdita della moglie. Raffaella, giovane sorella dell’uomo e zia della bambina, si trasferisce a vivere con loro e tenta di supportarli, come può, senza rendersi conto di stare quasi annullando se stessa.Un giorno, Asia esprime la determinata volontà di recarsi ad un incontro organizzato dalla scuola con Luca Antonioni, noto scrittore di favole per l’infanzia… la zia l’ha cresciuta, leggendogliele e le chiede di accompagnarla, costringendola ad accontentarla, come accade quasi sempre.La vita di Raffaella, da questo preciso momento, muterà per un percorso che sarà composto da curve pericolose e da numerosi ostacoli che affronterà, quasi suo malgrado, sostenuta dalla bambina… nonostante la giovanissima età, infatti, Asia comprenderà l’evolversi della situazione molto prima di lei e dello stesso scrittore!
Ordina per
  • 3

    La difficile situazione familiare della donna è solo uno degli ostacoli che i due protagonisti –Raffarlla e Luca- dovranno affrontare. Raffaella è una donna che ha sacrificato se stessa per amore del ...continua

    La difficile situazione familiare della donna è solo uno degli ostacoli che i due protagonisti –Raffarlla e Luca- dovranno affrontare. Raffaella è una donna che ha sacrificato se stessa per amore del fratello e della nipotina. Ma la vera protagonista di questo romanzo è la piccola Asia, le cui intelligenza e sfrontatezza si rivelano essere un ottimo aiuto nell’evolversi delle vicende. È proprio grazie alla bambina che Raffaella –bibliotecaria trentenne, tranquilla e di sani principi- fa la conoscenza di Luca Antonioni, scrittore di favole per bambini con un passato sentimentale turbolento. Ma per Raffaella, la felicità di Asia viene prima di ogni cosa e quando si interessa a Luca, innamorandosene tanto da sentirsi vulnerabile dinnanzi a questo sentimento che non aveva mai provato per quanto è intenso e travolgente, la donna è restia ad assecondarlo per paura della reazione che potrebbe avere la nipotina se la storia tra i due dovesse finire.
    Una donna per bene che viene travolta da qualcosa che non aveva mai provato, la passione e l’amore che la spingono verso quest’uomo affascinante e brillante che, però, almeno in un primo momento è già impegnato con una ragazza più giovane della protagonista.
    Insieme ad Asia, ad essere protagonisti incontrastati di questo romanzo non sono solo le persone, ma prima di tutto i sentimenti di Raffaella. La paura e l’insicurezza tendono a tenerla distante da Luca e da quella che potrebbe essere la sua favola. Leggendo questo romanzo, è possibile vedere come la protagonista, inconsciamente, usi la nipotina come scudo per difendersi dalle delusioni che potrebbe subire qualora assecondasse il desiderio di instaurare una relazione con lo scrittore.
    Si protegge perché non vuole soffrire, ma soffre ugualmente perché vorrebbe vivere una favola come quelle che legge alla nipotina.

    La recensione completa sul blog :)
    http://dreaminglandks.blogspot.it/2013/04/recensione-una-favola-per-asia-di.html

    ha scritto il 

  • 3

    il puro cuore dei bambini rivoluziona, in meglio, la tua vita

    "Una favola per Asia" è un romanzo d'amore, un amore che si avverte dalla prima riga del libro sino all'ultima. Amore di Raffaella per la nipote Asia, rimasta orfana di madre a soli 4 anni. Amore per ...continua

    "Una favola per Asia" è un romanzo d'amore, un amore che si avverte dalla prima riga del libro sino all'ultima. Amore di Raffaella per la nipote Asia, rimasta orfana di madre a soli 4 anni. Amore per il fratello che ha perso sua moglie, Antonella, e da allora la cupezza del suo volto viene spazzata via solo alla vista della piccina.
    Raffaella vive per la famiglia, si trasferisce dal fratello per diventare un punto di riferimento per la bambina, cosa che le limita la libertà. Lei stessa, infatti, si impone dei paletti per non intaccare la serenità della piccola. Tutto ruota intorno ad Asia, la sua felicità viene prima di ogni altra cosa. Fino all'arrivo dell'amore, quello passionale, quello che ti travolge dal primo istante in cui ti scontri e capisci di provare un sentimento che spaventa sicché ti indebolisce rendendoti vulnerabile. Soprattutto quando l'uomo in questione è uno scrittore tanto brillante quanto affascinante con un seguito di corteggiatrici e spasimanti. Raffaella è una donna per bene, sincera e non può permettersi di regalare ad Asia una fantasia, una favola appunto, che potrebbe non realizzarsi. Ma se tutte queste chiacchiere fossero solo una scusa per non buttarsi in questa storia? Se fosse la stessa Raffaella ad essersi illusa e a non voler ammettere di sentirsi ferita?
    C'è un solo modo per scoprirlo, quello di impegnarsi seriamente e aprire il cuore a Luca, senza riserve. Nessun amore può essere considerato tale se non è vissuto pienamente affrontando le paure e i rischi che ne potrebbero derivare.
    Se son rose fioriranno dice un detto ma se il destino ci mette i bastoni fra le ruote, che si fa? Non si combatte con quanto già scritto ma si può vivere intensamente i momenti a disposizione, pochi o molti l'importante è che siano intensi.
    Rossana è riuscita a descrivere ogni singolo personaggio, anche i secondari, con minuziosi dettagli per renderli familiari e seguirli nelle loro emozioni. La mia preferita resta la piccina, furba e sfrontata nel perseguire la sua favola. Forse troppe descrizioni intercorrono tra un dialogo e l'altro che rallentano la narrazione che in alcune parti del romanzo dovrebbe essere più accelerata. Inoltre, l'autrice ha ben delineato una storia partendo da quando tutto ha avuto inizio sino all'epilogo. Tuttavia, avrei preferito una narrazione meno lineare ossia sarei partita dall'evento che vede protagonista la bambina (non posso spoilerarvi troppo) per poi ripercorrere l'incontro dei due amanti soffermandomi sul motivo che impediva prima lei, Raffaella, e poi Luca a spingersi tra le braccia dell'altro. Non è una critica anzi è una mia nota personale poiché lo ritengo un elemento prezioso che avrebbe aggiunto un pizzico di brio e soprattutto donato una maggior suspense al lettore recandogli la conseguente domanda: "cosa accadrà?" che una narrazione troppo lineare fa sfumare.
    Ad ogni modo lo stile di Rossana è delicato, attento e il linguaggio molto curato. Un ottimo lavoro che credo susciti numerosi apprezzamenti soprattutto tra gli amanti del romanzo d'amore che l'ameranno sicuramente come scrittrice.

    ha scritto il