Una fortuna pericolosa

Di

3.8
(2692)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: A000015441 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Mistero & Gialli

Ti piace Una fortuna pericolosa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questa scheda è DOPPIA.

Non aggiungerla alla tua libreria o se già l'hai aggiunta, deselezionala e usa invece quella che trovi al seguente url:

http://www.anobii.com/books/9788804405115/013e4633bd5ed322b2/

Ordina per
  • 2

    Rilassante e senza pretese. Scritto malissimo o, forse, mal tradotto. Peccato perchè la trama è sempre carina. I personaggi, purtroppo, sono sempre tagliati con l'accetta: i buoni, i cattivi, i perfid ...continua

    Rilassante e senza pretese. Scritto malissimo o, forse, mal tradotto. Peccato perchè la trama è sempre carina. I personaggi, purtroppo, sono sempre tagliati con l'accetta: i buoni, i cattivi, i perfidi.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Tra i migliori

    Premettendo di essere stata una grande divoratrice dei suoi più grandi romanzi da "I Pilastri della terra" alla sua ultima trilogia, questo spicca inverosimilmente sugli altri. Certo è pur sempre il s ...continua

    Premettendo di essere stata una grande divoratrice dei suoi più grandi romanzi da "I Pilastri della terra" alla sua ultima trilogia, questo spicca inverosimilmente sugli altri. Certo è pur sempre il solito Follet: ognuno raccoglie sempre ciò che semina, i buoni trionfano mentre i disonesti e coloro che sono talmente deboli da farsi manipolare da quest'ultimi finiscono male (solitamente per morire tra atroci sofferenze e nel peggiore dei modi possibile). Non mi aspettavo nulla di diverso da questo racconto. Eppure, anche per chi conosce l'autore ed è abituato alle sue grandi saghe familiari che si snodano tra amori impossibili, tragedie, ingiustizie, ricatti e giochi perversi, vale la pena buttarsi a capofitto tra queste pagine e lasciarsi travolgere ancora una volta dai suoi colpi di scena.

    ha scritto il 

  • 4

    Soddisfacente!

    Premetto che il mio approccio a Follett è iniziato con "La caduta dei giganti", libro che ho abbandonato a pag. 10 a causa della sua pesantezza (sia cartacea che letteraria). In "Una fortuna pericolos ...continua

    Premetto che il mio approccio a Follett è iniziato con "La caduta dei giganti", libro che ho abbandonato a pag. 10 a causa della sua pesantezza (sia cartacea che letteraria). In "Una fortuna pericolosa", invece mi ha catturato immediatamente, i personaggi sono tutti, ma proprio tutti, coinvolgenti e non vedi l'ora di conoscere il loro destino. Le vicende travagliate della famiglia Pilaster, manipolo di banchieri spietati e assetati di denaro, disposti a tutto per assicurarsi un posto di prestigio nell'aristocrazia britannica di fine ottocento. Gli intrecci sono ben pensati e sensati, e ogni singola azione ha una sua spiegazione e obiettivo ben preciso nel corso della storia. Spero sia il primo di una lunga serie di Follett che leggerò XD

    ha scritto il 

  • 4

    letto molti anni fa -subito dopo I pilastri della Terra- e, ancora, ricordo i nomi di alcuni personaggi (Augusta Pilaster, Micky Miranda). Follett è veramente in gamba nel caratterizzare i personaggi, ...continua

    letto molti anni fa -subito dopo I pilastri della Terra- e, ancora, ricordo i nomi di alcuni personaggi (Augusta Pilaster, Micky Miranda). Follett è veramente in gamba nel caratterizzare i personaggi, come lo è nel creare l'ambientazione. Il racconto a tratti s'inceppa, ma nella summa scorre abbastanza bene fino alla fine. Intrecci e colpi di scena non mancano.

    ha scritto il 

  • 4

    IL mio primo (e forse unico) Follett

    Un libro che ho fatto fatica a sentire mio, all' inizio mi hanno spaventato le 600 e passa pagine e sono state un pò deluse le mie aspettative, credevo di essere davanti a un thriller.. Domenica per u ...continua

    Un libro che ho fatto fatica a sentire mio, all' inizio mi hanno spaventato le 600 e passa pagine e sono state un pò deluse le mie aspettative, credevo di essere davanti a un thriller.. Domenica per un momento ho anche pensato di abbandonarlo poi però sono entrata nella storia della famiglia Pilaster e non me ne sono più separata. Devo ammettere che in alcuni punti l' ho trovato pesantuccio e un pò crudo nelle descrizioni, ma alla fine mi sono anche commossa.. E si è rivelato una bella storia, finita in 5 giorni. Una storia appassionante, mi sono affezionata soprattutto a Hugh e Maisie, i protagonisti attorno ai quali ruota tutta la saga famigliare.. Non so se in futuro leggerò altro di questo autore ma questo libro mi sento di consigliarlo e ringrazio l' amica che ha scelto di regalarmi uno dei suoi preferiti di Follett.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per