Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Una fortuna pericolosa

Di

Editore: Arnoldo Mondadori Editore

3.8
(2614)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 588 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8804464550 | Isbn-13: 9788804464556 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Roberta Rambelli

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback , Tascabile economico , eBook

Genere: Fiction & Literature , History , Mystery & Thrillers

Ti piace Una fortuna pericolosa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La misteriosa morte di un giovane studente, erede di un cospicuo patrimonio,mette in moto una spirale di intrighi e vendette destinata a durare più divent'anni e nella quale viene coinvolta una dinastia di banchieri consumatadall'ambizione e dalla cupidigia. Un romanzo ambientato nell'Inghilterravittoriana, nel quale l'autore descrive una dura guerra economica combattuta acolpi di delitti, ricatti e torbide passioni.abitanti la osservano nell'arco di tre secoli, a partire dal Settecento. Idiversi brani tracciano la mappa geografica e sociale completa di un interopaese, scardinando molti luoghi comuni che ancora oggi resistono.
Ordina per
  • 4

    letto molti anni fa -subito dopo I pilastri della Terra- e, ancora, ricordo i nomi di alcuni personaggi (Augusta Pilaster, Micky Miranda). Follett è veramente in gamba nel caratterizzare i personaggi, ...continua

    letto molti anni fa -subito dopo I pilastri della Terra- e, ancora, ricordo i nomi di alcuni personaggi (Augusta Pilaster, Micky Miranda). Follett è veramente in gamba nel caratterizzare i personaggi, come lo è nel creare l'ambientazione. Il racconto a tratti s'inceppa, ma nella summa scorre abbastanza bene fino alla fine. Intrecci e colpi di scena non mancano.

    ha scritto il 

  • 4

    IL mio primo (e forse unico) Follett

    Un libro che ho fatto fatica a sentire mio, all' inizio mi hanno spaventato le 600 e passa pagine e sono state un pò deluse le mie aspettative, credevo di essere davanti a un thriller.. Domenica per u ...continua

    Un libro che ho fatto fatica a sentire mio, all' inizio mi hanno spaventato le 600 e passa pagine e sono state un pò deluse le mie aspettative, credevo di essere davanti a un thriller.. Domenica per un momento ho anche pensato di abbandonarlo poi però sono entrata nella storia della famiglia Pilaster e non me ne sono più separata. Devo ammettere che in alcuni punti l' ho trovato pesantuccio e un pò crudo nelle descrizioni, ma alla fine mi sono anche commossa.. E si è rivelato una bella storia, finita in 5 giorni. Una storia appassionante, mi sono affezionata soprattutto a Hugh e Maisie, i protagonisti attorno ai quali ruota tutta la saga famigliare.. Non so se in futuro leggerò altro di questo autore ma questo libro mi sento di consigliarlo e ringrazio l' amica che ha scelto di regalarmi uno dei suoi preferiti di Follett.

    ha scritto il 

  • 3

    molto gradevole, una saga familiare che non raggiunge i livelli dei pilastri della terra, ma che resta comunque godibile. Se hai già letto altri libri di Follett, alcuni dei colpi di scena risultano p ...continua

    molto gradevole, una saga familiare che non raggiunge i livelli dei pilastri della terra, ma che resta comunque godibile. Se hai già letto altri libri di Follett, alcuni dei colpi di scena risultano prevedibili, ma ci può stare. Nel complesso buono.

    ha scritto il 

  • 2

    Ho letto parecchi libri di Ken Follett e mi hanno tutti coinvolta ma questo sinceramente mi ha un po' delusa: dopo un inizio promettente è andato avanti con una serie di prevedibili colpi di scena che ...continua

    Ho letto parecchi libri di Ken Follett e mi hanno tutti coinvolta ma questo sinceramente mi ha un po' delusa: dopo un inizio promettente è andato avanti con una serie di prevedibili colpi di scena che via via però mi hanno stancata. Con questo non voglio dire che è un brutto libro e indubbiamente la scrittura di Follett rimane sempre semplice ed efficace come in ogni sua opera però mi aspettavo qualcosa di più dato i commenti entusiastici che ho visto prima di leggerlo. Insomma ho finito di leggerlo solo per la curiosità di vedere come si concludevano tutte le vicende narrate: i libri coinvolgenti di Follett per me sono tutt'altra cosa.

    ha scritto il 

  • 4

    Il mio primo Follett

    Iniziato e poi abbandonato a 17 anni finalmente l'ho ripreso in mano e ne sono felicissima: trama costruita alla perfezione, avvincente e coinvolgente. Leggerò sicuramente anche gli altri libri che ho ...continua

    Iniziato e poi abbandonato a 17 anni finalmente l'ho ripreso in mano e ne sono felicissima: trama costruita alla perfezione, avvincente e coinvolgente. Leggerò sicuramente anche gli altri libri che ho di Follett.

    ha scritto il 

  • 0

    una lettura piacevole

    Un buon libro ambientato nel mondo della finanza inglese della fine del diciannovesimo secolo, una saga familiare nel classico stile di Follett. Una lettura gradevole che ho portato avanti volentieri, ...continua

    Un buon libro ambientato nel mondo della finanza inglese della fine del diciannovesimo secolo, una saga familiare nel classico stile di Follett. Una lettura gradevole che ho portato avanti volentieri, pur consapevole dei difetti tipici di questo scrittore. Lo consiglio.

    ha scritto il 

  • 4

    Innanzitutto, GRAZIE Mondadori per aver lanciato quest'offertona su 5 libri di Ken Follett!! Mi ero già riproposta di recuperare un po' delle sue opere andando a ripescare negli scatoloni/libreria-imp ...continua

    Innanzitutto, GRAZIE Mondadori per aver lanciato quest'offertona su 5 libri di Ken Follett!! Mi ero già riproposta di recuperare un po' delle sue opere andando a ripescare negli scatoloni/libreria-improvvisata di mio padre.. Mi sono risparmiata qualche vecchio volume, magari anche un po' ingiallito!!

    Parlando di "Una fortuna pericolosa" in particolare, posso dire che è davvero una bella storia! Tutta la narrazione ruota attorno alla famiglia Pilaster, soprattutto alla pecora nera Hugh che come tutti gli "eroi" di Follett è perseguitato dalla sfiga e circondato da nemici coi fiocchi (Augusta e il senor Miranda sono due personaggi davvero scritti bene e che si fanno odiare senza troppi sforzi!!).
    Personalmente, mi sono appassionata subito alla storia e in pochi giorni sono riuscita a leggere le oltre 600 pagine del libro.. Non riuscivo a smettere di leggere!!

    Lettura consigliatissima a chi già conosce Follett, ma soprattutto a coloro che vogliono avere un assaggio del suo stile prima di affrontare la "Century Trilogy"

    ha scritto il 

  • 5

    mi aspettavo un thriller ed invece non lo è. per questo all'inizio non mi piaceva. e' una saga familiare di banchieri nella Londra vittoriana. per la prima volta mi è dispiaciuto che fosse finito anch ...continua

    mi aspettavo un thriller ed invece non lo è. per questo all'inizio non mi piaceva. e' una saga familiare di banchieri nella Londra vittoriana. per la prima volta mi è dispiaciuto che fosse finito anche se è un malloppo di 512 pagine. molto bello

    ha scritto il 

Ordina per