Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Una giornata di Ivan Denisovic

La casa di Matrjona - Alla stazione di Krecetovka

By Aleksandr Isaevic Solženicyn

(82)

| Hardcover

Like Una giornata di Ivan Denisovic ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    una giornata che è un'esistenza. l'immagine cruda e reale dei gulag siberiani dove la vita era in gioco quotidianamente, prigionieri nel fisico e nella mente. un vasto affresco di destini umani sconvolti dal mondo perverso in cui ognuno diventa simbo ...(continue)

    una giornata che è un'esistenza. l'immagine cruda e reale dei gulag siberiani dove la vita era in gioco quotidianamente, prigionieri nel fisico e nella mente. un vasto affresco di destini umani sconvolti dal mondo perverso in cui ognuno diventa simbolo delle vittime ingiustamente accusate e condannate dal regime stalinista

    Is this helpful?

    manta said on Oct 25, 2013 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    "Una giornata di Ivan Denisović" è il resoconto della vita nei Gulag, esperienza provata sulla pelle dall'autore;
    "La casa di Matrjona" è un racconto di povertà e rassegnazione, verrebbe quasi da citare Kurt Vonnegut "così va la vita, un po' per cont ...(continue)

    "Una giornata di Ivan Denisović" è il resoconto della vita nei Gulag, esperienza provata sulla pelle dall'autore;
    "La casa di Matrjona" è un racconto di povertà e rassegnazione, verrebbe quasi da citare Kurt Vonnegut "così va la vita, un po' per conto suo, un po' per conto nostro";
    "Alla stazione di Krećetovka" è l'allegoria perfetta dell'abusata espressione "la banalità del male" di Hannah Arendt. Ogni racconto è l'espressione di un mondo a cui è difficile accedere rispetto ai comportamenti della quotidianità. Riuscire ad apprezzare un libro del genere è compito arduo, così come mantenere la concentrazione non risulterà facile. Perchè poco accade, ma accade tutto in quel poco. Un divenire impercettibile e gelato, la perfetta fotografia dell'Unione Sovietica. Tre stelle per il rispetto dovuto.

    Is this helpful?

    Christian said on Mar 7, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto questo libro tanti anni fa e ne ho un ricordo vago, conservo però delle impressioni: il freddo, la lotta per la sopravvievenza, lo squallore. Forse non è facile affrontare l'argomento ma è da leggere per capire qualcosa di più dei campi di c ...(continue)

    Ho letto questo libro tanti anni fa e ne ho un ricordo vago, conservo però delle impressioni: il freddo, la lotta per la sopravvievenza, lo squallore. Forse non è facile affrontare l'argomento ma è da leggere per capire qualcosa di più dei campi di concentramento stalinisti.

    Is this helpful?

    Bee West said on Jun 27, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (82)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Hardcover 306 Pages
  • ISBN-10: A000060120
  • Publisher: De Agostini (Tesori della Narrativa Universale)
  • Publish date: 1990-01-01
Improve_data of this book