Una lingua sul cuore

Voto medio di 65
| 76 contributi totali di cui 37 recensioni , 39 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una lingua sul cuore è la storia agrodolce di Morena, una ragazza di ventitré anni che si è trasferita a Milano per questioni di studio, per fuggire dalla sua famiglia, da un padre distratto e da una madre che è in continua sfida con la figlia. ... Continua
Ha scritto il 05/01/13
Storia in potenza molto bella; Carlotta ha uno stile appassionato, se riuscisse a evitare le Santacrociate sarebbe una su cui investire. Questo suo primo libro però si becca solo due stelline perché l'editing è praticamente INESISTENTE. Fin dalle ...Continua
Ha scritto il 19/09/11
Una storia Forte e coinvolgente... una ragazza che cerca di sopravvivere a se stessa, al suo male nascosto... mi piace molto lo stile di questa scrittrice, arriva sempre dritta al cuore...
Ha scritto il 13/03/11
Qual'è la mia natura? Non ho un'idenità precisa, sono a metà strada tra la bestia e la donna, tra l'alieno verde e la creazione di un efficente laboratorio, tra la vita e la morte. ... Io seduco e terrorizzo. Mi piace il suo stile.. ma o lei o ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 24/02/11
Leggendo le recensioni a questo romanzo mi sono resa conto che molti lettori hanno abbassato il voto a causa dei numerosissimi refusi. In termini generali, credo che tale pratica non sia corretta, ma dopo aver letto il romanzo ho condiviso questa ...Continua
  • 5 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 18/06/10
Avevo letto in giro recensioni interessanti, per cui non appena ne ho avuto la possibilità mi sono fiondata su questo libro. Lo definirò fin da subito ‘un’occasione persa’. In giro ci sono troppi refusi che distolgono l’attenzione e poi in ...Continua
  • 3 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Mar 13, 2011, 11:40
Io sono prigioniera di mani estranee, sono una randagia imperatrice, una madonna dei pipistrelli, ratti con le ali senza frabe, vorrei spalancare le mani verso il cielo, ma la sua immensità ladra mi fa sanguinare i polsi. Non sono libera.Ombelichi, ...Continua
Pag. 29
Ha scritto il Mar 13, 2011, 11:38
Il mio udito è violentato dalla sonora felicità altrui. Voglio il silenzio. E' difficile ottenerlo. Silenzio. Grida. Sillabe. Anestesia. Mutismo. Colla da far aderire le gengive
Pag. 13
Ha scritto il Jan 23, 2010, 16:45
ognuno ha la sua maschera da indossare,stringiamo fra le mani un copione scritto da qualche artista folle morto suicida e recitiamo come artisti candidati all'oscar
Pag. 29
Ha scritto il Aug 19, 2008, 07:45
Ti ha portato all'obitorio ignorando che stava trascinando via anche me. Anch'io sono un cadavere, morire da vivi affatica, addolora perchè non smetti di morire, in nessun giorno.
Pag. 156
Ha scritto il Aug 19, 2008, 07:43
Ha un neo sulla guancia, questa notte mi rannicchierò dentro a quel puntino marrone. Esco dal mio corpo.
Pag. 133

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi