Una llama entre cenizas

By

Publisher: Montena

4.2
(110)

Language: Español | Number of Pages: 448 | Format: eBook | In other languages: (other languages) English , Italian , Chi traditional

Isbn-10: 8490435499 | Isbn-13: 9788490435496 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Paperback

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Una llama entre cenizas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Laia es una huérfana que lucha por salvar a su único hermano. Elias es un soldado que lucha por su libertad. Y ambos descubrirán que el Imperio sólo puede vencerse desde dentro... En un mundo regido por la ley marcial de la Roma Antigua, el precio de la desobediencia es la muerte. Laia y su familia sobreviven en los callejones más pobres, sin cuestionar el orden establecido. Han visto lo que les pasa a quienes se atreven a desafiarlo. Cuando encarcelen a su hermano por traición, Laia se verá obligada a acudir a la resistencia. A cambio de su ayuda, deberá espiar para ellos en la Academia Militar. Allí conocerá a Elias, el soldado más prometedor del Imperio y también su mayor opositor. Laia es esclava, Elias es soldado. Ninguno de los dos es libre. Solo uniendo sus destinos podrían cambiar el de todos.
Sorting by
  • 3

    《灰燼餘火》採取第一人稱「我」的觀點、以兩個敘述視角-女主角蕾雅和男主角伊里亞斯輪述的方式揭示這個特別的故事,五百年前武人攻佔學人的土地,從那之後學人就一直受到壓迫與奴役,小說一開始就是驚心動魄的午夜突擊搜查,和蕾雅相依為命的祖父母被殺害,哥哥被面具武士以反叛的罪名抓走,混亂中逃跑的她因為內疚自責轉而向反抗軍首領求助,營救條件卻是潛入黑巖學院當間諜,刺探冷血殘暴的司令官!但黑巖學院為武人帝國訓練面 ...continue

    《灰燼餘火》採取第一人稱「我」的觀點、以兩個敘述視角-女主角蕾雅和男主角伊里亞斯輪述的方式揭示這個特別的故事,五百年前武人攻佔學人的土地,從那之後學人就一直受到壓迫與奴役,小說一開始就是驚心動魄的午夜突擊搜查,和蕾雅相依為命的祖父母被殺害,哥哥被面具武士以反叛的罪名抓走,混亂中逃跑的她因為內疚自責轉而向反抗軍首領求助,營救條件卻是潛入黑巖學院當間諜,刺探冷血殘暴的司令官!但黑巖學院為武人帝國訓練面具武士的機構、全市最危險的場所,伊里亞斯正是司令官的私生子、學院裡最致命優秀的學員之一,然而背地裡卻痛恨帝國、計劃當逃兵,直到他立誓投入四場試驗競爭預言中的皇帝以換取真正的自由,命運將懷有各自秘密並嚮往自由的兩人綑綁在一起,他們的抉擇又將對生活和未來產生什麼樣劇變?!

    情節中第一個會讓人注意到的是虛構舞台的設置,類似古希臘羅馬帝國的時代,「學人」和「武人」的詞彙翻譯不僅簡潔易懂,而且相當符合中國古代文人、武人的形象區分,在西方歷史裡則會令人聯想起雅典和斯巴達兩種不同文化形式、教育體制的城邦,就像表面字義所顯示「學人」崇尚卓越知識,曾經擁有舉世一流的大學、圖書館,「武人」則信奉鋼鐵紀律,城市建築裡充斥著營房和訓練場,作者不僅利用這兩種對比營造出本質的差異、抗爭的衝突,來增加小說的豐富度和緊湊感,也不偏頗、偏好某個陣營,反而利用帝國的毀滅更迭作為警惕,藉故事來直指出不管知識或力量,都可能受到人性中自大野心與權力慾望的支配。

    兩條交錯的主線裡面,作者又各自埋下了充滿曲折與驚奇的情節安排,讓人讀了直呼過癮,女主角的部分像是隨著故事發展前後心境或性格的變化與成長,嶄露的手足之情力量令人動容,還有臥底在最可怕的軍事學院裡面那種如履薄冰、步步驚心的處境,要面對的不是只有司令官暴虐的奴役對待,還得隨時提防群狼環伺的姦淫擄掠;男主角的部分則有著很典型讓人喜愛的英雄特質,不盲目的忠誠、堅毅熱情的人格和對既定命運的反抗,尋覓「勇氣」、「機敏」、「堅強」和「忠誠」特質的四場試驗更是不容錯過的內容,不僅要面對自身心靈最黑暗的恐懼,也考驗著智慧、體力和意志,不能贏得勝利就得面臨被處死的命運。

    比較令人驚訝的是原以為故事就是走權謀詭計,在小說中段後居然加入奇幻的元素,那些古老的超自然生物都是真實的存在,不是傳說也不是幻想,有渴食靈魂的食屍魔、致命的幽靈刺客、憤怒的精靈之王等,密謀著復仇讓世界的黑暗降臨,奇幻色彩的添加不但讓虛構舞台顯得神祕而有趣,也使得情節多了不少變數和挑戰,除了充滿想像力、時而緊張刺激令人屏息的動作冒險,當然喜愛小說裡加點浪漫愛情調劑的讀者也不用太失望,那曖昧的多角戀安排可能不少人揪心不已。

    《灰燼餘火》裡我們雖然看到了人生並不總是符合我們的預期,但別忘了星星之火可以燎原!為了自由,因為希望,就算是灰燼中的餘火,也將發光、燃燒、破壞、毀滅,男女主角跨出第一步後的命運更讓人備受期待。

    said on 

  • 5

    《灰燼餘火 An Ember in the Ashes》最危險的莫過於潛藏灰燼中的星火。

    炙熱難耐的火焰劇烈燃燒,得到了光芒的照耀也得到了燒灼的可能,所以會撲滅那般的火勢,卻從未想過真正的危險而是那被忽視的灰燼,星火潛藏其中,蓄勢待發。

    書中的預言以一種信服的方式呈現出來。通常有許多小說皆會出現預象,目的不僅是帶起緊張的情緒,還有讓讀者對於過程演變的好奇心,只是這本書不同的地方在於,命運確定無法在最後一刻說變就變,當初面臨分歧時決定了未來的走向,充滿了說服力,強烈的氛圍下讓人知曉命運不 ...continue

    炙熱難耐的火焰劇烈燃燒,得到了光芒的照耀也得到了燒灼的可能,所以會撲滅那般的火勢,卻從未想過真正的危險而是那被忽視的灰燼,星火潛藏其中,蓄勢待發。

    書中的預言以一種信服的方式呈現出來。通常有許多小說皆會出現預象,目的不僅是帶起緊張的情緒,還有讓讀者對於過程演變的好奇心,只是這本書不同的地方在於,命運確定無法在最後一刻說變就變,當初面臨分歧時決定了未來的走向,充滿了說服力,強烈的氛圍下讓人知曉命運不是能討價還價,而是無法去力往狂瀾。

    此外,引人入勝的地方在於不單只是談論暴政專制的背景,也細膩的寫出角色心中的感觸,深刻的寫出對於自身定位感到迷惑的人們。過去的經歷、自由的渴望,還有他人希冀的模樣,總總都是來自外界的輿論和壓力,重要是如何去呈現出來,用自己能夠去表達的方式讓他人看見自己的模樣、讓他人發現自己的故事。

    反抗是反烏托邦小說必要的戲碼,但是作者玩味的說出過往的事件。學人或許悲憐、武人或許冷血,不過若不是當初前者貪婪招引後者統治,事今也不會演變如此,可憐之人必有可恨之處。最終,他們倆人乘載的使命如何,無人能知。

    作者處處留下心癢的伏筆,讀者們只能靜待後續的揭曉,扼腕怎麼沒有續集。截至目前這是本絕對不能錯過的小說,各項滿載的元素淋漓盡致地發揮,要求的不只是說出一份故事,而是要求感同身受當中的世界節奏和故事起伏。

    軟弱凸顯了勇氣為何物,憐憫激發了逃離的動力,縱使身分不同、給予的期望不同,他們依舊能理解彼此的脆弱,藉而去包容異處,提醒只有自己能夠決定何謂是自我。或許現今的人們也該去看見那既定印象的背後,那些細微的不同處,而不是讓耳語和話語影響了自身的判斷。

    said on 

  • 5

    An Ember in the Ashes

    Recensione completa su http://ennesimobookblog.blogspot.it/2017/01/il-dominio-del-fuoco-sabaa-tahir.html

    Una storia che ti conquista, pagina dopo pagina. Non puoi far a meno di leggere per sapere cosa ...continue

    Recensione completa su http://ennesimobookblog.blogspot.it/2017/01/il-dominio-del-fuoco-sabaa-tahir.html

    Una storia che ti conquista, pagina dopo pagina. Non puoi far a meno di leggere per sapere cosa accadrà. Ho trovato l’ambientazione nel deserto perfetta, e ho apprezzato per una volta che non ci fossero i soliti draghi ma mostri della sabbia e spettri, ifrit, ghul e ginn. Mi è piaciuto questo mix di culture araba e greco-latina, sapientemente intrecciate dai nomi e dalla storia, il deserto selvaggio con le sue storie e superstizioni contrapposto al mondo marziale e spietato dell’Accademia e dell’Impero.

    said on 

  • 5

    Il fuoco sotto la cenere

    Un fantasy-distopico davvero eccezionale, una storia appassionante e piena di suspence, due protagonisti meravigliosi che agiscono in una cornice molto interessante (ispirata all'antica Roma). I perso ...continue

    Un fantasy-distopico davvero eccezionale, una storia appassionante e piena di suspence, due protagonisti meravigliosi che agiscono in una cornice molto interessante (ispirata all'antica Roma). I personaggi crescono mentalmente all'interno del racconto ,scritto in modo sublime con descrizioni per nulla pesanti. Questo primo romanzo lascia molti punti interrogativi e tanta voglia di leggere un seguito.

    said on 

  • 5

    Non avrei proprio dovuto iniziare questo libro, ma complice l'ennesima influenza dell'anno e l'idea che si trattasse di un romanzo autoconclusivo, non ho saputo resistere. Di autoconclusivo in realtà ...continue

    Non avrei proprio dovuto iniziare questo libro, ma complice l'ennesima influenza dell'anno e l'idea che si trattasse di un romanzo autoconclusivo, non ho saputo resistere. Di autoconclusivo in realtà non c'è nulla e non so perché avevo quest'idea ma il danno ormai è stato fatto.

    Ambientato in un mondo di fantasia che ricorda i tempi antichi, il Dominio del Fuoco è narrato attraverso il doppio punto di vista di Laia ed Elias, due pov molto diversi che ci mostrano due mondi opposti. I Dotti sono stati e sono dominati dai Marziali, l'impero sottomette i Dotti che vivono per lo più come lo scarto della società. Laia e suo fratello Darin sono stati cresciuti dai nonni da quando i loro genitori sono rimasti uccisi e una notte, quando le Maschere, pericolose guardie dell'Impero, bussano alla porta di Laia, Laia sa che non c'è scampo e che tutti loro sono in pericolo. Laia scappa, per volere di suo fratello e perché ha paura, ma sa che alle spalle sta lasciando il proprio cuore ed è disposta a tutto pur di riavere indietro l'ultimo legame con la sua famiglia.
    Elias Veturius è a un passo dalla fine del suo addestramento per diventare una Maschera. Quando era ancora un bambino ha dovuto dire addio alla famiglia del deserto che lo aveva adottato ed è stato addestrato per diventare un guerriero. Quattordici anni di sacrifici, prove senza sosta, ma finalmente, a un passo dalla fine di questo addestramento Elias può essere libero, anche se ciò volesse dire macchiarsi del disonore più grande: disertare. Ma quando gli Auguri, una sorta di figure mistiche di questo mondo, lo mettono in guardia sulle sue future azioni, Elias dovrà compiere una scelta molto complicata, pur di essere libero.

    Come sempre non sono brava nel riassumere le trame, soprattutto quando il world building è perfetto e l'intreccio è spettacolare. Ambientato in aridi deserti, sotterranei dove si cerca di ribaltare le sorti dell'Impero e la terribile Rupenera, fortezza in cui risiede la temibile comandante, Il dominio del fuoco è un libro che lascia senza fiato, che non fa sconti per la crudeltà dei carnefici nei confronti delle vittime, dove le vittime cercano di non essere nai più vittime. I personaggi principali, Laia ed Elias in realtà hanno delle parti ben separate e solo verso la fine i loro destini tenderanno a incrociarsi sempre di più. Ciò che ho amato tantissimo, oltre al world building, sono i personaggi e i loro contrasti. Laia si è sempre nascosta dietro le sue paure, ma quando l'unica possibilità per riavere suo fratello è fare la spia dei Ribelli a Rupenera sa che deve mettere da parte le sue paure, affrontare la violenza e il timore della morte, ma è molto meglio morire per qualcosa che vivere senza un motivo. Laia da ragazza libera diventa una schiava, affronta la Comandante di Rupenera, è costretta a vivere in un luogo oscuro che però le riserverà anche qualche sorpresa. Elias è un ragazzo tormentato. Il suo pensiero, la sua anima non sono d'accordo con il mondo all'interno di Rupenera, il suo più grande desiderio è la libertà, ma il legame con la sua migliore amica, Helena, lo tiene legato a quel luogo, così come il giuramento che ha fatto.
    Laia ed Elias sono di due fazioni opposte ma lottano per essere liberi dalle catene, figurate e non. Schiava e guerriero sono entrambi delle pedine dell'Impero e si capiscono meglio di coloro che dovrebbero essere dalla loro parte. Helena, braccio destro di Elias, è un personaggio che ho amato/odiato. Ho odiato perché non accettava il vero Elias e ho amato perché tutto quello che ha fatto l'ha fatto per lui, pur sapendo nel suo animo che il suo Credo non era condiviso anche da Elias. Il dominio del fuoco è intriso di personaggi in lotta con se stessi, con il sistema, con il proprio credo e ognuno di essi ha qualcosa da raccontare. Personaggi secondari che in realtà non sono tali, doppiogiochisti e traditori che non si svelano. Il punto di forza del romanzo? Un'antagonista inesorabile, la comandante, che non mostra pietà in nessun caso e fa paura non tanto per le sue punizioni ma per la sua freddezza. Ha occhi dappertutto e ne sa una più del diavolo. Sempre.
    Il lato romance non è così preponderante come pensavo. C'è un quadrato o due triangoli, a seconda del punto di vista, ma il tutto è ancora solo all'inizio perché i personaggi sono confusi. Io ho già fatto la mia scelta e in cuor mio spero che anche loro capiscano ciò che vogliono. Intanto Elias va tra i bookboyfriend perché è giusto così.

    Il dominio del fuoco è un libro che non lascia scampo, che incatena il lettore alle sue pagine in un ritmo inesorabile. Amicizia, vendetta, amore, odio, tradimento sono i sentimenti che animano questo libro, il tutto condito da una buona dose d'azione che fa da padrone in ogni momento. Non sono riuscita a staccarmi da queste pagine e per fortuna l'ho letto quando avevo l'influenza o non so come avrei fatto.

    said on 

  • 5

    Stupendo!!!

    Super bello, mi è davvero piaciuto un sacco!!!
    Ti prende fin dall'inizio, e non riesci più a staccarti, al punto che appena lo finisci vorresti subito leggere il seguito!

    said on 

  • 5

    Straordinario

    Questo libri è straordinario. Non trovo alcun difetto.
    Mi ha incuriosita già dalla trama e più leggevo la storia e più volevo arrivare alla fine.
    Un libro che appassiona, incuriosisce ed è scritto ver ...continue

    Questo libri è straordinario. Non trovo alcun difetto.
    Mi ha incuriosita già dalla trama e più leggevo la storia e più volevo arrivare alla fine.
    Un libro che appassiona, incuriosisce ed è scritto veramente bene.
    Consiglio di leggerlo!!

    said on 

  • 5

    Ho snobbato questo libro per mesi per diversi motivi, un po' perché tutti ne parlavano entusiasticamente ed io non ne volevo rimanere delusa (come mi è capitato ultimamente), un po' perché ho già iniz ...continue

    Ho snobbato questo libro per mesi per diversi motivi, un po' perché tutti ne parlavano entusiasticamente ed io non ne volevo rimanere delusa (come mi è capitato ultimamente), un po' perché ho già iniziato un milione di saghe e non volevo cadere nell'ennesimo tranello da "... to be continued.". Tuttavia, complice la noia dovuta alla mia ultima lettura, ho deciso che era il momento di iniziare un libro leggero e magari fantasy.
    In realtà ho iniziato un libro fantasy, ma per niente leggero (in senso buono): Il dominio del fuoco è un romanzo ricco di personaggi, di storie intrecciate tra di loro, d'intrighi e colpi di scena e ne sono estremamente entusiasta. L'autrice scrive in modo davvero scorrevole, cattura subito il lettore presentando i due punti di vista paralleli di Laia ed Elias, è davvero difficile abbandonare la lettura per svolgere le proprie normali attività quotidiane. :) Ho adorato Laia, che mi ha stupito per la sua maturazione durante lo svolgersi della vicenda, nonostante il suo iniziale atteggiamento fosse timoroso e infantile (il mio più grande timore è quello d'inciampare nella solita eroina piagnucolosa che si innamora del bel fustacchione di turno). Che dire poi di Elias? Rimango quasi sempre affascinata maggiormente dai protagonisti maschili, ma nel suo caso sono davvero follemente innamorata del personaggio, è caratterizzato con grande maestria: è umano, prova paura, pietà ed empatia, ma è anche forte, coraggioso, responsabile. E poi Izzi, Cuoca, Caino, persino Zak e Marcus (che paradossalmente ho apprezzato più del personaggio di Keenan. Lo so, sono strana.), tutto il mondo di Serra (e Rupenera) meriterebbe almeno una parola d'apprezzamento per come è stato creato, ne ho le immagini stampate nella mente come se ce le avessero incise: bravissima Sabaa Tahir!
    Ecco, detto questo... alla fine sono rimasta fregata, devo resistere fino all'uscita del sequel. :)

    said on 

  • 4

    "An Ember in the Ashes" turned out to be a fascinating YA fantasy. I liked both Elias and Laia and enjoyed their dual narrative. The world they lived in was brutal and merciless, and I was on tender-h ...continue

    "An Ember in the Ashes" turned out to be a fascinating YA fantasy. I liked both Elias and Laia and enjoyed their dual narrative. The world they lived in was brutal and merciless, and I was on tender-hooks most of the time for Laia, hoping the Commandant wouldn't discover she was a spy and punish her. Of the two voices, I enjoyed Elias' more - he was such a sweetie. Not only was he the academy's highest soldier, he was also the most reluctant as he struggled with his conscience to carry out the cruel orders placed upon him. My only complaint was the ending. It finished leaving me feeling unsatisfied and, after some research, I discovered that there isn't a sequel in the pipeline. Very frustrating, I want to know what happens to Laia and Elias.

    said on 

  • 5

    Eccezionale

    avevo sentito parlare solo bene di questo libro e quindi le aspettative erano altissime. Si è rivelata una lettura diversa da come immaginavo, ma comunque non sono rimasta delusa, anzi! Se possibile m ...continue

    avevo sentito parlare solo bene di questo libro e quindi le aspettative erano altissime. Si è rivelata una lettura diversa da come immaginavo, ma comunque non sono rimasta delusa, anzi! Se possibile mi è piaciuto ancora di più, perché non è stato un libro leggero nè facile.
    E' molto forte, d'impatto, non adatto agli animi che si impressionano. E' cupo e violento e ha con sè un carico di emozioni non indifferente. Il bene e il male, giusto e sbagliato, buoni e cattivo. Tutto da rivedere, non sai di chi fidarti.
    L'ambientazione è particolare e a tratti confusa. Questo mondo immaginario dove esiste la magia ma non si vede, o meglio, pochi la vedono. Dove regna un dominio che schiaccia tutti, anche i cosiddetti privilegiati. I personaggi sono eccezionali. Caratterizzati benissimo, pieni di doti e difetti, quasi reali, con paure e sogni. Tutti quanti anche i secondari, che sono fondamentali nel racconto. E la cattiva, la Comandante credo che sia il personaggio più cattivo che ho letto, in assoluto.
    La cosa che mi ha colpita è stata anche la suspense che c'è per tutto il libro. Sono stata col fiato sospeso fino alla fine, un nodo allo stomaco perenne. Lo stile di narrazione quindi è ottimo, ti tiene incollata alle pagine. Bellissimo, non lasciatevelo sfuggire. Ha una sua fine, una conclusione di questo episodio però lascia intendere che continua, per fortuna. Non lascia in sospeso ma lascia la voglia di scoprire le nuove avventure di Elias e Laia e tutti gli altri.

    said on 

Sorting by