Una lunga scia di sangue

La guerra e le sue vittime nel Sanseverinate (1943-1944)

di | Editore: Hexagon
Voto medio di 2
| 4 contributi totali di cui 1 recensione , 1 citazione , 2 immagini , 0 note , 0 video
asthorone
Ha scritto il 15/01/15
Una lettura storica definitiva delle vicende, dei caduti e della Resistenza a Sanseverino, dall'8 settembre al primo luglio 1944, a settant'anni dalla Liberazione della Città.
Sono vicende che qualcuno ancora racconta, note da decenni, quelle che hanno composto la Resistenza a Sanseverino Marche, ma oggi definitivamente rilette in chiave storica, riscoperte nei documenti archivistici e nelle testimonianze settant'anni dopo...Continua

asthorone
Ha scritto il Jan 15, 2015, 10:32
Il mattino successivo pareva che tutto il paese aspettasse un enorme starnuto, di quelli che non riescono a esplodere quando prudono le narici. Mario Savìnola [pseudonimo dell’autore] e i suoi compagni andarono da una sarta in paese per fargli cucire...Continua
Pag. 231

asthorone
Ha scritto il Jan 15, 2015, 10:33
Valdiola, Sanseverino Marche
Valdiola, Sanseverino Marche
Casa di Armando e Venturino Falistocco, Valdiola, Sanseverino Marche
asthorone
Ha scritto il Jan 15, 2015, 10:30
Sanseverino Marche, 1 Luglio 1944
Sanseverino Marche, 1 Luglio 1944
Partigiani slavi e sovietici il Primo Luglio 1944 in Piazza a Sanseverino Marche

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi