Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Una mente inquieta

Di

Editore: TEA

3.8
(91)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 216 | Formato: Altri

Isbn-10: 8878185108 | Isbn-13: 9788878185104 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: E. Campominosi

Disponibile anche come: Paperback

Ti piace Una mente inquieta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È stato dopo molti e ragionevoli dubbi che l'autrice di questa coraggiosa autobiografia, una psichiatra considerata fra le massime autorità nel campo delle ricerche sulla malattia maniaco-depressiva, ha trovato il coraggio di raccontare la propria storia. Una lotta, durata oltre trent'anni contro gli stati maniacali, depressivi e psicotici. Una testimonianza di grandissimo valore, al tempo stesso umano e scientifico, su cosa significhi "essere depressi" e su cosa si possa fare per uscire dal tunnel.
Ordina per
  • 4

    Una voce competente e amica

    Una riflessione personalissima di una vita toccata e sbrindellata dalla malattia mentale. In alcuni punti forse troppo opinionistica (riflette a posteriori su scelte sbagliate, come il rifiuto dei farmaci, ma a posteriori è sempre facile...). Però il suo pdv è rigoroso, sincero, una cronaca emoti ...continua

    Una riflessione personalissima di una vita toccata e sbrindellata dalla malattia mentale. In alcuni punti forse troppo opinionistica (riflette a posteriori su scelte sbagliate, come il rifiuto dei farmaci, ma a posteriori è sempre facile...). Però il suo pdv è rigoroso, sincero, una cronaca emotiva. Lei è guarita? Chi soffre degli stessi disturbi, troverà una voce competente e amica.

    ha scritto il 

  • 4

    Narrazione gradevole e scorrevole, in forma autobiografica che tratta un argomento non semplice quale la malattia psichiatrica maniaco-depressiva anche nota come disturbo bipolare.

    ha scritto il 

  • 4

    Di questo libro ho apprezzato molto il coraggio della scrittrice (una psichiatra in persona) di raccontare e ammettere la sua storia personale. Una "addetta ai lavori" colpita dala patologia maniaco-depressiva. Un gesto esemplare che vale più di mille parole.

    ha scritto il 

  • 2

    An Unquiet Mind ( 1995 )

    Edizioni TEA, collana"Esperienze", 1998. Traduzione di Elena Campominosi. Introduzione di Athanasio Kouropoulos. Prima edizione Longanesi, 1996.
    Non so che dire. Una testimonianza dal di dentro sulla depressione bipolare. Io sono abbastanza contraria ai libri scritti dai malati. In questo ...continua

    Edizioni TEA, collana"Esperienze", 1998. Traduzione di Elena Campominosi. Introduzione di Athanasio Kouropoulos. Prima edizione Longanesi, 1996.
    Non so che dire. Una testimonianza dal di dentro sulla depressione bipolare. Io sono abbastanza contraria ai libri scritti dai malati. In questo caso l' autrice è una psicologa ma il suo coinvolgimento è lo stesso di un paziente . Sono convinta che per chi soffre di questa o quella malattia leggere questi libri sia di poco aiuto. Ci si immedesima molto, troppo. Non so che dire, così non dico .

    ha scritto il 

Ordina per