Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Una moglie per finta

Di

Editore: Mondolibri

3.6
(30)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 292 | Formato: Copertina rigida

Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Una moglie per finta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Saga Mallory Family vol. 9 Cresciuta in un paesino rurale del Connecticut, Katey Tyler è affamata di emozioni. Sogna di viaggiare, di vedere il mondo e immagina di lasciarsi tutto alle spalle per diventare la protagoni- sta di mille esaltanti avventure. Così, quando la madre muore all’improvviso lasciandole una cospicua eredità, non ci pensa due volte: abbandona la noio-sa Gardener e s’imbarca verso l’Europa, decisa a godersi ogni minuto della sua nuova vita. La prima tappa del viaggio sarà l’Inghilterra, dove Katey spera di riconciliarsi con i parenti altolocati che tanti anni prima hanno disconosciuto sua madre. Ma la giovane e ingenua ragazza non ha fatto i conti con gli imprevisti che tutte le avventure portano inevitabilmente con sé… La prima grana da risolvere è l’incontro con Boyd Anderson, fascinoso armatore della nave su cui Katey viaggia. L’uomo le fa una corte spietata, ma lei gli gira alla larga: teme di innamorarsi di lui e ha paura che la cosa possa intralciare i suoi piani. Ma scrollarsi di dosso Boyd sarà più difficile del previsto. Perché Katey viene coin-volta nel rapimento di una ragazzina. E la ragazzina, per una beffa della sorte, è strettamente imparentata con Boyd. Le loro strade sono dunque destinate a incrociarsi ancora? Forse sì. Ma prima che questo accada succederanno tante cose. E, alla fine, Katey capirà che abbandonarsi all’amore può rivelarsi la più grande avventura della sua vita.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Se ti faccio arrabbiare, ti innamori di me...

    Non so se è soltanto una mia impressione, ma i rosa della Lindsay mi ricordano i romanzi rosa di qualche anno fa dove le protagoniste femminili combinano un pasticcio dietro l'altro oppure si comportano in modo irritante, ma il lui di turno se ne innamora perdutamente lo stesso...

    ha scritto il 

  • 3

    Che c'entra il titolo?

    Giusto per puntualizzare.....Il titolo in italiano (Una moglie per finta)a cosa si riferisce?Boh!!!! E sempre per puntualizzare... il titolo in inglese (No choise but seduction) non è che sia più azzeccato di quello italiano!!! Io lo avrei intitolato "Il continuo delle avventure di James ed Anth ...continua

    Giusto per puntualizzare.....Il titolo in italiano (Una moglie per finta)a cosa si riferisce?Boh!!!! E sempre per puntualizzare... il titolo in inglese (No choise but seduction) non è che sia più azzeccato di quello italiano!!! Io lo avrei intitolato "Il continuo delle avventure di James ed Anthony Malory"..... visto che i due rampolli della nobile casata sono sempre protagonisti in ogni volume della saga! Non che mi dispiaccia , ben inteso! Adoro James l'ex pirata libertino e super macho, ma pensavo che le imprese dei due fratelli rimanessero più marginali rispetto ai due presunti protagonisti (Kristye e Boyd).E poi scusate... ma dove è stata la seduzione senza scelta (no choise but seduction)?Dove la moglie per finta? Non c'è stata passione tra i due, niente scintilla degna di essere chiamata tale. Vero, il materiale per un bel romanzo c'era,tutto! Ma non è stato sfruttato bene per niente anzi, ho trovato il libro a volte molto noioso e pieno di ripetizioni logorroiche ed inutili sulla cronistoria della famiglia ( Ma chissenefrega!!!! Son 10 libri in cui si raccontano sempre le stesse gesta dei Malory. BASTA Johanna, scrivi la storia nuova senza tornare sempre al passato! ) Per questo l'ho trovato un po' deludente e se ci fossero stati i mezzi voti avrei dato un 2, 5!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Devo dire che l'ho trovato parecchio divertente anche e in alcuni punti mi ha reso triste.
    Il malinteso iniziale ha permesso la creazione di situazione indimenticabili. I vari tentativi di Boyd di farsi perdonare erano magnifici ma un po' azzardati, l'atteggiamento di Ktey mi è parso un po' tropp ...continua

    Devo dire che l'ho trovato parecchio divertente anche e in alcuni punti mi ha reso triste. Il malinteso iniziale ha permesso la creazione di situazione indimenticabili. I vari tentativi di Boyd di farsi perdonare erano magnifici ma un po' azzardati, l'atteggiamento di Ktey mi è parso un po' troppo rigido in alcuni punti ma questo ha reso tutto più interessante. Il finale m è piaciuto tantissimo.

    ha scritto il 

  • 3

    Sarà che di questa autrice ho letto "la sposa rapita" che mi è piaciuto abbastanza, sarà che avevo sentito parlare bene della saga Malory, questo romanzo non mi è piaciuto per niente.A parte che a noi autori emergenti fanno molte critiche sull'editing, ritrovarmi con un libro dove c'è "qual'è" sc ...continua

    Sarà che di questa autrice ho letto "la sposa rapita" che mi è piaciuto abbastanza, sarà che avevo sentito parlare bene della saga Malory, questo romanzo non mi è piaciuto per niente.A parte che a noi autori emergenti fanno molte critiche sull'editing, ritrovarmi con un libro dove c'è "qual'è" scritto in siffatto modo e più di una volta, mi fa leggermente irritare. Mi chiedo se bisogna scrivere scempiaggini simili per diventare una scrittrice di romance a livello planetario come la Lindsey o se ho beccato solo il libro sbagliato.

    ha scritto il