Una notte soltanto, Markovitch

Voto medio di 60
| 20 contributi totali di cui 19 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Un romanzo sorprendente e profondo che mescola vicende intime ed eventi storici, capace di raccontare con sensualità e umorismo l’infinto desiderio d’amore che accompagna le vite di tutti noi; un desiderio di cui il destino spesso sembra farsi beffe, ...Continua
Xenja
Ha scritto il 21/09/18
Ci sono persone che si aggirano per il mondo come se ci fossero capitate per sbaglio, come se in qualunque momento potesse arrivare qualcuno, posare una mano sulla loro spalla e gridargli nell'orecchio: “Cosa ci fai qui? Chi ti ha dato il permesso d'...Continua
Ccriss
Ha scritto il 08/09/18
Tanto dolore per nulla.

E' vero che strizza l'occhio al realismo magico ma Marquez è più compassionevole con i suoi personaggi. E poi il titolo è orribile

Aryary
Ha scritto il 29/08/18
Sui generis
E' la storia di due amici e le loro famiglie, fra Europa e Israele. Le vicende e i comportamenti sono abbastanza tristi, ma spesso mossi da passioni forti e travolgenti che diventano romantiche e quasi fiabesce... Scritto molto bene: le descrizioni s...Continua
amapola
Ha scritto il 22/05/18
Una notte soltanto, Markovitch. Per una notte dormiamo insieme come marito e moglie.
L'amore ai tempi del neonato Stato d'Israele. Un bel romanzo, coinvolgente e intenso che, nel contesto storico (molto ben reso) dei primi anni della creazione dello Stato d'Israele (dalla fine della seconda guerra mondiale agli anni '60, più o meno)...Continua
MrMaatt
Ha scritto il 28/04/18

è un regalo bellissimo...
pagine ricche di sensualità, di pelle profumata di frutta, di amori tenaci come quelli degli dei...


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Clelia49
Ha scritto il Sep 25, 2015, 00:09

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi