Una pessima allieva

di | Editore: Garzanti
Voto medio di 47
| 14 contributi totali di cui 8 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Kali non è un’allieva come le altre. Anna lo capisce subito appena la vede entrare in classe per la prima volta: capelli rossi, camicetta troppo attillata, e uno sguardo bellicoso, proprio come la divinità indiana a cui è ispirato il suo nome. Ma Ann ...Continua
Grillo Parlante
Ha scritto il 26/08/10
SPOILER ALERT
Se avessi dovuto esprimere un commento a metà libro, sarebbero state decisamente 5 stelline: bellissimo, appassionante, avvincente! Le prime 200 pagine sono volate via in un paio d’ore, e più leggevo e più volevo leggere! Ero curiosa di conoscere Ann...Continua
Lasam93
Ha scritto il 24/06/10
Indelebile
Inizio col dire che ho notevolmente apprezzato lo stile di Kate Long: questo libro si fa leggere con tanta facilità che è davvero un piacere. Non condivido la traduzione del titolo originale The daughter game in Una pessima allieva, penso non sia cos...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Folly
Ha scritto il 03/03/10
Sò che The Independent ha scritto: << Un ritratto psicologico complesso e pienamente ruiscito, perchè l'autrice non ha paura di scavare a fondo nell'animo umano>> ,per non parlare di ciò che dice il "woman Magazine" : << Sensibile...Continua
Sophie
Ha scritto il 01/03/10
A tratti surreale
La lettura di questo libro di per se è piacevole: scorrevole, attuale e a tratti surreale. Ci sono situazioni che nella realtà difficilmente trovano riscontro. E mi riferisco prettamente al rapporto alunna-insegnante e questo lo vedo soprattutto vers...Continua
  • 2 commenti
...
Ha scritto il 25/02/10

orribile, non c'è altro termine. orribile.

  • 1 commento

Grillo Parlante
Ha scritto il Aug 26, 2010, 09:03
«Ho pianto solo una volta […] e da allora non l'ho più fatto», aveva spiegato. «Forse dovresti», aveva ribattuto lei. «Perché? A cosa servirebbe?» E Anna aveva pensato: “Come si può spiegare l'effetto benefico delle lacrime? O lo senti o non lo senti...Continua
Pag. 328
Grillo Parlante
Ha scritto il Aug 26, 2010, 08:58
«Ricorda quando ha detto che non c’è differenza tra gli estremi della temperatura?» «Non è esattamente così.» «Ha detto che quando tocchi un oggetto che è molto caldo o molto freddo questo confonde le tue percezioni, la sensazione è la stessa. […] St...Continua
Pag. 304
Grillo Parlante
Ha scritto il Aug 26, 2010, 08:49
Una tranquilla passeggiata sino in fondo al campo da gioco e ritorno le avrebbe permesso di evitare la trita parabola con annessa preghiera, le aveva già sentite tutte. Al mondo non esisteva preghiera che includesse i desideri che le riempivano la te...Continua
Pag. 183
Grillo Parlante
Ha scritto il Aug 26, 2010, 08:47
Quando sei molto triste è come avere l’influenza, rifletté Anna. Qualsiasi cosa ti infastidisce e ti fa male dappertutto.
Pag. 104
Grillo Parlante
Ha scritto il Aug 26, 2010, 08:44
“C’è un posto vuoto appena sotto il mio cuore solo vuoto laddove un tempo c’era amore”
Pag. 93

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi