Una questione privata

Voto medio di 2610
| 345 contributi totali di cui 306 recensioni , 35 citazioni , 0 immagini , 3 note , 1 video
Nelle Langhe, durante la guerra partigiana, Milton (quasi una controfigura di Fenoglio stesso), è un giovane studente universitario, ex ufficiale che milita nelle formazioni autonome. Eroe solitario, durante un'azione militare rivede la villa dove ...Continua
Ha scritto il 06/12/17
Pagine 29 e 30
Il treno partì e Milton lo seguì con lo sguardo fino alla svolta. Voleva ripigliarlo dopo il ponte, rincorrendone il pennacchio di fumo al di sopra delle interminabili pioppette dell'oltrefiume, ma Giorgio lo spinse ai cancelli. «Andiamo a ...Continua
Ha scritto il 18/11/17
Struggente e al tempo stesso cartesiano
Forse perché troppo "non finito", il Partigiano Johnny non mi aveva granché preso - altri libri partigiani mi sono stati più congeniali, ad esempio Ultimo viene il corvo - e anche i 23 giorni della città di Alba, pure notevole, mi aveva lasciato ...Continua
Ha scritto il 06/11/17
Libro intenso. si evolve in un crescendo e, sebbene si speri in un lieto fine, la realtà cruda e brutale ha il sopravvento. RIP a tutti i Milton della resistenza.
Ha scritto il 30/10/17
La poetica lotta partigiana di Fenoglio
"Non capisci che dura da troppo tempo? Che noi abbiamo fatto l'abitudine a crepare e le ragazze a vederci crepare?"Ed eccomi col mio primo incontro con Beppe Fenoglio, lo scrittore partigiano. Ho scoperto Una questione privata grazie al nuovo film ...Continua
Ha scritto il 07/08/17
Una questione privata? Forse, da principio.
Fenoglio lo conoscevo poco e male, e questo romanzo l'ho acquistato come palliativo perché scontento di non aver trovato i diari di Emanuele Artom; si è rivelato presto una sorpresa piacevolissima e ne sono stato felice. Milton è a metà tra un ...Continua

Ha scritto il Nov 05, 2016, 17:39
http://www.liberolibro.it/una-questione-privata-di-beppe-fenoglio/
Ha scritto il Aug 01, 2016, 05:33
Ti sto pensando, anche ora, anche in queste condizioni sto pensando a te. Lo sai che se cesso di pensarti, tu muori, istantaneamente? Ma non temere, io non cesserò mai di pensarti.
Ha scritto il Jul 17, 2016, 08:27
irresistibili.wordpress.com/2016/07/15/le-strade-si-allagavano-di-viola/
Ha scritto il Jul 02, 2015, 15:19
“Fulvia, Fulvia, amore mio”. Davanti alla porta di lei gli sembrava non dirlo al vento, per la prima volta in tanti mesi. “Sono sempre lo stesso, Fulvia. Ho fatto tanto, camminato tanto… Sono scappato e ho inseguito. Mi sono sentito vivo ...Continua
Pag. 21
Ha scritto il May 04, 2015, 14:04
Sono vivo. Fulvia. Sono solo. Fulvia. Fulvia, a momenti mi ammazzi!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Oct 14, 2016, 08:46
Letto tutto d'un fiato. Veramente un gran libro anche se molto duro e crudele come d'altronde è dura e crudele una guerra specie se civile!
Ha scritto il Apr 22, 2016, 09:10
853.914 FEN 14831 Letteratura Italiana
Ha scritto il Jan 04, 2015, 00:19
Belle pagine su una "Questione privata" in "Istruzioni per l'uso del lupo" pp.25-35 di Emanuele TREVI

Ha scritto il Apr 29, 2015, 06:54
La storia siamo noi
Autore:
  • 2 mi piace

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi