Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Una ragazza fuori moda

Di

Editore: De Agostini

3.9
(627)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 272 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8841551712 | Isbn-13: 9788841551714 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati

Genere: Fiction & Literature , Romance , Teens

Ti piace Una ragazza fuori moda?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Polly è una ragazzina che vive modestamente, ma forte e virtuosa di carattere e ogni anno passa alcune settimane con la ricca ma non sempre felice famiglia Shaw. Crescendo riuscirà a diventare una giovane donna indipendente e onesta, contagiando con il suo modo di fare le persone che la circondan ...continua

    Polly è una ragazzina che vive modestamente, ma forte e virtuosa di carattere e ogni anno passa alcune settimane con la ricca ma non sempre felice famiglia Shaw. Crescendo riuscirà a diventare una giovane donna indipendente e onesta, contagiando con il suo modo di fare le persone che la circondano.

    La Alcott è famosa per la saga di Piccole donne, ma questo libro mi ha conquistato e sono contenta di averlo letto da adulta perché mi ha dato modo di apprezzare cose che altrimenti non avrei capito. L'autrice ci tiene tanto a mostrare una Polly che lavora perché sapeva già più di un secolo fa che l'affermazione personale delle donne passa attraverso l'indipendenza economica. E che dire del fatto che Polly che è considerata una ragazza all'antica per i suoi valori? Chissà cosa penserebbe la Alcott se rinascesse oggi!

    * Fanny frequentava una scuola alla moda, dove le ragazze erano tanto impegnate con il francese, il tedesco e l'italiano da trascurare lo studio della grammatica. * “Come stai? Quando cominci a lavorare? Dove abiti? Su, racconta!” disse Fanny, piena di curiosità. “Penso che me la caverò benissimo, perché ho già trovato una dozzina di allievi disposti a pagarmi piuttosto bene. Comincerò lunedì...” “E non hai paura?” chiese Fanny. “No, perché?” disse Polly. “Non saprei: è un'attività nuova e cominciare è sempre difficile” balbettò Fanny, non volendo confessare che, secondo lei, lavorare per vivere era davvero la cosa più difficile che si potesse immaginare. * Il modo migliore per aiutare gli altri è metterli in condizioni di cavarsela da soli. * Cerco soltanto di prendere tutto dal lato migliore: è una ricetta quasi infallibile. Non puoi immaginare quante cose buone si possano tirar fuori dalle situazioni più difficili, se solo ci si prova. * La ricchezza più grande che possa ottenere un uomo è il lavoro, sostenuto dalla volontà.

    ha scritto il 

  • 5

    Se cerchi di combattere i tuoi guai, li hai già risolti per metà.

    Quando si parla della Alcott si pensa immediatamente al famosissimo Piccole donne, classico intramontabile conosciuto e amato da tutti. Io, però, ho scelto di avvicinarmi a quest'autrice attraverso un romanzo un po' meno famoso: Una ragazza fuori moda. Leggerlo è stata un'esperienz ...continua

    Quando si parla della Alcott si pensa immediatamente al famosissimo Piccole donne, classico intramontabile conosciuto e amato da tutti. Io, però, ho scelto di avvicinarmi a quest'autrice attraverso un romanzo un po' meno famoso: Una ragazza fuori moda. Leggerlo è stata un'esperienza speciale perché mi è stato consigliato (e prestato) dalla mia migliore amica e gemellina.. amo conoscere le storie che hanno emozionato le persone a me care, lo trovo un modo bellissimo di scoprire qualcosa in più su di loro, e ancora di più adoro poterne parlare e discutere a fine lettura. Le opinioni che ho scambiato con la mia gemellina su Una ragazza fuori moda, come avrete già capito, sono assolutamente positive! Ho amato davvero tutto di questo classico per ragazzi, è un libro dalle molte qualità: lo stile dell'autrice è semplice e incantevole, descrive un mondo di pizzi e abiti eleganti, dolci e buone maniere.. e lo fa in modo talmente delicato che anche a Shrek verrebbe voglia di sedersi a bere tè e pasticcini in compagnia di dame raffinate. La storia è semplice, ed è proprio nella sua semplicità che ho apprezzato i personaggi indimenticabili che la penna della Alcott ha saputo creare: prima fra tutti, naturalmente, la dolce Polly Milton! Non si può evitare di adorarla.. Polly è una ragazza povera, che riesce a fare della sua situazione un punto di forza. Impara a sopportare la fatica, ad apprezzare il lavoro e a guadagnarsi le cose, è un'amica fidata e una ragazza pacata e altruista sempre pronta ad aiutare il prossimo e a regalare un sorriso a chi è triste. Fa tenerezza, quasi, è impossibile non affezionarsi a lei e alla sua gatta, Freddolina. La cosa magnifica è che, una volta tanto, non posso dire di aver detestato nessun personaggio! Sono tutti molto reali e ben descritti, con caratteri e qualità diverse.. la piccola e incompresa Maud, Fanny con la sua aria altezzosa, Tom, Willy e tutta la famiglia Shaw.. come ho già detto, mi sono affezionata a tutti loro! Una ragazza fuori moda (pubblicato anche con il titolo Una ragazza acqua e sapone) è un romanzo d'altri tempi, che ci apre le porte su un mondo di pizzi e begli abiti, ma che tocca temi che resteranno sempre attuali: la diversità, la classe sociale, la povertà e il lusso. È passato più di un secolo dalla prima pubblicazione di questo romanzo, eppure le cose non sono cambiate molto. La gente continua a venire giudicata per quello che può o che non può permettersi, e nascondere la propria personalità sotto a una maschera fa parte della routine quotidiana. Polly, con la sua

    tenacia e la sua semplicità, ci insegna ad affrontare le difficoltà e le disgrazie a testa alta e con coraggio, chiedendo aiuto quando ne abbiamo bisogno, e dandolo quando serve. E ci aiuta ad apprezzare le piccole cose, i dettagli, i colori della vita e i sapori della felicità, che qualche volta si nascondo in un semplice fiore o in un dolce cucinato con affetto. Una storia ricca di insegnamenti, che non ci fa mancare l'amicizia, l'amore e qualche intrigo. Una lettura perfetta e completa, che rileggerò senza dubbio con tanto, tanto piacere!

    ha scritto il 

  • 5

    Che bello.

    Che bello pescare in uno scatolone di libri reietti una copia di Una ragazza fuori moda, portarlo a casa, pulirlo con doppio straccio (bagnato e asciutto), riveder brillare i colori della copertina e finalmente portarselo sul divano e aprirlo.
    È una bella storia perfettamente in stile Piccole don ...continua

    Che bello pescare in uno scatolone di libri reietti una copia di Una ragazza fuori moda, portarlo a casa, pulirlo con doppio straccio (bagnato e asciutto), riveder brillare i colori della copertina e finalmente portarselo sul divano e aprirlo. È una bella storia perfettamente in stile Piccole donne (l'autrice è sempre lei, la Alcott). Quindi un'abbondanza di virtù e bontà contrapposte a frivolezza e piccole cattiverie. Ma com'è rassicurante rileggere queste storie che ci hanno incantato da ragazzine! E in fondo qualcosa da imparare c'è sempre.

    ha scritto il 

  • 4

    un libro d'altri tempi ancora attuale

    Questa autrice, famosa per Piccole donne, ecc... per molto tempo è stata considerata una scrittrice per giovinette o per l'infanzia, in realtà, i tempi è vero sono cambiati, ma le tematiche da lei trattate sono sempre valide.Indibbiamente lo stile è un po' superato, ma si legge ancora volentieri. ...continua

    Questa autrice, famosa per Piccole donne, ecc... per molto tempo è stata considerata una scrittrice per giovinette o per l'infanzia, in realtà, i tempi è vero sono cambiati, ma le tematiche da lei trattate sono sempre valide.Indibbiamente lo stile è un po' superato, ma si legge ancora volentieri.

    ha scritto il 

  • 5

    Apre davvero il cuore!

    Ogni tanto fuggo dalla protagonista per ricevere quei semplici insegnamenti ala felicità che questo libro fornisce. E rischiara davvero l'anima. Consigliato per mille e più letture.

    ha scritto il 

Ordina per