Una regina contro Roma

La caduta di Palmira

Di

Editore: Cairo Publishing

3.3
(3)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 399 | Formato: Altri

Isbn-10: 8860521041 | Isbn-13: 9788860521040 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: A. Viale

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace Una regina contro Roma?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Zenobia, regina di Palmira, in Siria, nel cuore delle province orientali dell'impero romano. Ogni volta che si parla di lei è per un prodigio. Prima la storia della stella alla sua nascita e della sorgente nel deserto, poi la morte e la ricomparsa. E adesso, bellissima come nessuna nella sua corazza rossa di guerriera, è riuscita a piegare Shapur, l'invincibile re dei Persiani. Lo ha fatto per difendere la sua città ma anche la supremazia di Roma sui territori orientali. Lo ha fatto tacitando un dolore e un segreto, un amore che si chiamava Schwaad e ora Simone. Per lui, ha mantenuto la promessa: nessun uomo l'ha più toccata, neppure il marito, il suo re. Ma "l'impero è un albero troppo vecchio con radici marce e rami troppo lunghi": è la stagione dei tradimenti e del caos. È il tempo degli assassini. Si leveranno ovunque lamenti di cordoglio e i figli uccideranno i padri. Dei romani non ci si può più fidare. Per salvare Palmira occorre portare guerra a coloro ai quali un tempo si è giurato lealtà. La libertà di Palmira impone a Zenobia, la basilissa, di diventare Augusta. È di nuovo guerra tra Oriente e Occidente. A Milano, intanto, il generale Lucio Domizio Aureliano ha realizzato la predizione ed è diventato imperatore. Ma un nuovo Augustus e la promessa di una confermata alleanza placheranno l'ira di Zenobia? E la follia di Ulpia, la moglie che ad Aureliano non può dare un erede, troverà pace nella nuova religione che dalla Palestina si sta diffondendo ovunque?