Una roccia per tuffarsi nell'Hudson

Alla mercé di una brutale corrente

di | Editore: Garzanti
Voto medio di 46
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Danilibera
Ha scritto il 16/05/14
Impegnativo. Un tentativo di scrittura e metascrittura: l'autore ogni tanto si tira fuori dalla narrazione e descrive la gestazione narrativa, laboriosa e portata lungamente avanti nel tempo. Storia molto biografica del passaggio da un senso di nulli...Continua
goodwines
Ha scritto il 14/09/13
secondo
capitolo della saga autobiografica di ira. gli incisi attuali appesantiscono la narrazione (il dialogo con ecclesias), anche se mi rendo conto che risultano utili all'autore come valvola di sfogo per i sensi di colpa e una conseguente tardiva elabora...Continua
Ciucchino
Ha scritto il 09/09/12
Una lettura sicuramente non facile, ma il dialogo tra lo scrittore e il computer Ecclesias è veramente originale. Ira non è in bel personaggio: vigliacco, impudico, inconcludente ma forse più vero di Larry o del suo amico Billy così stereotipamente a...Continua
Daisy (in...
Ha scritto il 29/04/10
Secondo volume dell'autobiografia in forma di romanzo di Henry Roth. Una domanda sorge spontanea: sarà tutto vero quello che racconta? o non si tratta, al contrario, di un romanzo in forma di biografia? mi è venuto qualche dubbio questa volta... Ma i...Continua
Dede
Ha scritto il 07/01/08

Il sequel di Chiamalo Sonno? non proprio. Roth torna sull'argomento, parecchi anni dopo e con alcuni dettagli prima taciuti.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi