Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Una storia naturale dell'amore

Di

Editore: Guanda

3.4
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 221 | Formato: Altri

Isbn-10: 8882462331 | Isbn-13: 9788882462338 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L. Noulian

Ti piace Una storia naturale dell'amore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Joseph e Celine sono sposati da quasi trent'anni. Durante una gita sullaspiaggia della costa inglese, dove diversi anni prima avevano fatto l'amoreper la prima volta, i due vengono uccisi. I loro corpi giacciono sulla sabbia,esposti alle intemperie e allo scorrere del tempo, la mano di lui sembra quasisfiorare la guancia di lei, in un ultima, eterna, carezza. Nonostante i lorocorpi siano sottoposti a una inesorabile decomposizione, il loro amore èsopravvissuto alla morte, sono ancora un uomo e una donna, sono ancora maritoe moglie...
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    originale! direi da 3 a 4 stelline...

    Un libro strano e originale. Il tema principale non è poi così tanto l'amore, quanto la morte. La morte che ci accompagna per tutta la vita, secondo l'autore, e, così, anche alcuni suoi personaggi sembrano credere a questa sua idea, ma un po' controvoglia, secondo me. I personaggi principali sono ...continua

    Un libro strano e originale. Il tema principale non è poi così tanto l'amore, quanto la morte. La morte che ci accompagna per tutta la vita, secondo l'autore, e, così, anche alcuni suoi personaggi sembrano credere a questa sua idea, ma un po' controvoglia, secondo me. I personaggi principali sono persone opache e per questo molto credibili, il coinvolgimento è dato proprio dalla loro scialba esistenza, nonostante i successi e dalla ricerca di quel momento "apice" dell'incontro tra i due, che, non viene descritto come ti aspetteresti. Già molte pagine prima si capisce che "qualcosa" ha rovinato quel che avrebbe dovuto essere un "magico momento", per loro, i protagonisti, lo è stato, ma non per te lettore o lettrice. L'autore vorrebbe insegnarci che dobbiamo avere a che fare con la morte, però ripensandoci non ho capito se invita alla rassegnazione o alla reazione...dovrò rifletterci su..

    ha scritto il 

  • 4

    Una storia naturale dell'amors.. della morte.

    Due coniugi, due docenti universitari, vengono brutalmente assassinati e rapinati, e i corpi rimangono abbandonati sulla spiaggia per un tempo che sembra infinito. La loro storia d'amore viene ripercorsa lentamente passo dopo passo, così come minuti dopo minuto viene descritta la loro morte nei p ...continua

    Due coniugi, due docenti universitari, vengono brutalmente assassinati e rapinati, e i corpi rimangono abbandonati sulla spiaggia per un tempo che sembra infinito. La loro storia d'amore viene ripercorsa lentamente passo dopo passo, così come minuti dopo minuto viene descritta la loro morte nei più bioligici e spietati dettagli della decomposizione.
    L'amore è natura, è un legame naturale che nasce da pulsioni e istinti, tra due corpi naturali, immersi in un mondo naturale.
    Le fasi della decomposizione sono descritte nei più minimi dettagli, mai esasperati, solo.."naturali".

    Un unico piccolo gesto li salva e li "sopravvive": la mano di lui sulla gamba di lei. Un piccolo gesto da nulla, che però redime un amore triste, iniziato in modo magico e finito in modo assolutamente tragico.
    Agghiacciante, ma incredibilmente vero e originale.
    Da leggere.

    ha scritto il 

  • 2

    2 e mezzo. 3 sono troppe ma due sono pochine

    Mi piace l'idea di ricostruire la storia di questa coppia cinquantenne dalla fine. Da quando vengono bruscamente uccisi nelle prime pagine del libro.
    Mi piace come è delineata lei, Celice.
    "la maggior parte degli uomini su cui Celice si concentrava, bisogna dirlo, restavano perplessi e ...continua

    Mi piace l'idea di ricostruire la storia di questa coppia cinquantenne dalla fine. Da quando vengono bruscamente uccisi nelle prime pagine del libro.
    Mi piace come è delineata lei, Celice.
    "la maggior parte degli uomini su cui Celice si concentrava, bisogna dirlo, restavano perplessi e imbarazzati da quegli approcci così poco ortodossi. la giudicavano una donna strana. A chi voleva darla a bere? Cosa pretendeva di fare con quel culone?"

    "Aveva sempre avuto le mani fredde.
    Sua madre le diceva: - mani fredde, cuore freddo. Non troverai mai un marito con quelle mani così fredde. Ti verrà bene la pastafrolla, però-"

    ha scritto il