Una storia quasi solo d'amore

Voto medio di 78
| 27 contributi totali di cui 15 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Giuseppe Raudino
Ha scritto il 04/03/18
Una storia quasi solo d'amore (recensione)
Nino ha ventitré anni e una gran voglia di prendere in giro tutti quelli che si imbattono nel suo cammino. Ha l’aria scanzonata e irriverente, la battuta sempre pronta e un’innata capacità di stare al centro dell’attenzione, resa ancora più taglient...Continua
Tiziana
Ha scritto il 30/12/17
Comprato per caso. Ma proprio non l'avevo mai avuto in mente: non avevo mai letto nulla di Di Paolo e né avevo mai sentito parlare di lui. L'ho comprato forse per quel titolo che suona leggero, senza capire che quel "quasi" ha un suo peso. Forse per...Continua
Attilio Facchini
Ha scritto il 28/03/17
Insomma...
Mi dispiace, ma questo libro non mi ha preso per niente, o quasi. Si legge facilmente, questo sì, ma la storia mi è sembrata poco interessante, e i personaggi... beh, i personaggi li ho proprio odiati, tutti, senza alcuna distinzione. Lo sfondo della...Continua
gaudente nella bruma
Ha scritto il 14/12/16
Si lascia leggere
Non ci vuole molto a capire, già delle prime pagine, che si è davavti ad un autore che conosce bene gli obiettivi che vuole raggiungere nella manipolazione della materia trattata. Di Paolo dimostra di essere uno scrittore vicino alla stesura di un ca...Continua
Micòl
Ha scritto il 04/10/16
Librettino che si fa leggere, ma che non ho apprezzato totalmente. Ma dove sono finiti il patos e la voglia di conquistare l'attenzione del lettore? Mi dispiace dover dire che a tratti, il libro, risulta quasi noioso: ha pochi picchi d'azione. Se dov...Continua

Chiara
Ha scritto il Sep 12, 2016, 21:54
È andata così, con lei che dice: finalmente. Così, dal niente, e ha funzionato: come l'arco elettrico che si accende fra le estremità di metalli giusti e li scalda. Nel vapore della sera erano le vostre orecchie, o forse i nasi. Finalmente cosa?, ha...Continua
Layura
Ha scritto il Mar 21, 2016, 21:30
Recitare, un po' si recita sempre, e come viene. (...) C'è una zona teatrale in ogni nostro atto, una posa, una pronuncia, un gesto, un'espressione del viso che corrisponde a un calcolo, e comunque a un'attesa.
Pag. 55
Layura
Ha scritto il Mar 21, 2016, 21:29
A pesargli non era tanto il passato (...) ma il futuro
Pag. 64
Layura
Ha scritto il Mar 21, 2016, 21:27
Se allarghi troppo lo sguardo è normale che ti venga l'ansia. A volte il segreto è ridurre la prospettiva.
Pag. 109
Layura
Ha scritto il Mar 21, 2016, 21:26
E' che tutto mi sembra tanto più grande della nostra capacità di prendercene cura.
Pag. 109

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi