Una testa selvatica

Un inno d'amore ai libri e al potere della lettura

Voto medio di 576
| 221 contributi totali di cui 140 recensioni , 81 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Qui si racconta la storia di Germain, lo «scemo del villaggio». Centodieci chili di muscoli per sorreggere una testa selvatica, un passato di mancata educazione sentimentale e un presente di conta dei piccioni e pomeriggi spesi al bar. Qui si raccont ...Continua
Samantha
Ha scritto il 02/05/18
Ho chiuso il libro con un sorriso e ora lo guardo con affetto pensando ai personaggi che vivono al suo interno. Germain, 45 anni, 110 kg, lo "scemo" del paese. Il suo vocabolario è ridotto a pochissime parole, perlopiù parolacce, spesso fa delle usci...Continua
Sere Mo
Ha scritto il 17/12/17
Se vuoi far impazzire un cane, basta pestarlo senza motivo. Lo stesso vale per l'uomo, con la differenza che è più semplice. Non c'è nemmeno bisogno di suonargliele, a lui. Basta pigliarlo per il culo. Non potrebbero essere più diversi Germain e Marg...Continua
LaMeticcia
Ha scritto il 01/04/17
Il modo di dare conta più di ciò che si dà…
Diceva Ennio Flaiano che la parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo assioma mi ha accompagnato nella lettura de “Una testa selvatica”. È un principio che nella sua semplicità, ogni volta che lo si scopre con gli occhi, grava nell’...Continua
NashFriedrich
Ha scritto il 21/10/16
Non perché uno è incolto non è coltivabile.
Dolcissimo. Ecco l’aggettivo adatto. Questo libro è una coccola. Per noi, per l’anima, per il cuore, per i pensieri. Un racconto semplicissimo e zuccherato, come una torta appena cosparsa con polvere a velo. Rimane attaccato alle dita e non si può fa...Continua
Frejour
Ha scritto il 22/04/16
L'ho acquistato in una bancarella dell'usato, colpita dalla copertina e dalla descrizione. Pensavo avesse qualcosa da dirmi. Leggendolo mi sono trovata davanti ad un mondo totalmente nuovo per me, scritto da frasi spesso rudi e provocatorie in cui no...Continua

NashFriedrich
Ha scritto il Oct 21, 2016, 08:42
(...) non perché uno è incolto non è coltivabile.
Pag. 115
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 21, 2016, 08:42
(...) non bisogna mai dire m'hai.
Pag. 104
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 21, 2016, 08:42
Quello che non ti uccide ti rende più forte. Dunque, è questo la vita: o sei forte o sei morto? Bella scelta del c***o.
Pag. 96
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 21, 2016, 08:42
(...) lei è piena di lacrime, un eccesso d'amore che la ingorga, che non sa dove scaricare.
Pag. 92
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 21, 2016, 08:41
Non c'è niente di peggio dell'indifferenza.
Pag. 89

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi