Ha scritto il 26/07/17
Giovanna ha 17 anni, è appena uscita dal collegio, l'attende una estate di libertà e la promessa di una vita ancora tutta da vivere. E' felice, ottimista, ben presto si innamora e si sposa e tutte le promesse e i sogni del futuro sembrano sul ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/07/16
La tristezza edi un'esistenza amara, fatta di dolori e delusioni. La vita della semplice e mite Jeanne, convinta di aver sposato l'uomo che ama, finisce per conoscerlo veramente: un adultero seriale, che non esita a sbarazzarsi della serva che ha ..." Continua...
Ha scritto il 25/02/16
Delicato questo racconto di una vita, con i suoi stupori ed emozioni, così come le sue sofferenze, delusioni e disillusioni, che potrebbero ritrovarsi nella vita di ognuno, in tempi diversi. Bella anche l’ambientazione, i luoghi, la natura ..." Continua...
Ha scritto il 05/05/15
+
"La vita, vedete, non è mai così buona e così cattiva come si crede"E, nella frase conclusiva del romanzo, il significato di un’opera. Da tanto non leggevo qualcosa di Maupassant e questo libro mi ha attratto a sé da subito per ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 08/04/15
...
Una vita, quella di Jeanne, assunta da Maupassant a paradigma di tutte le vite. Parabola meravigliosa di acme e caduta libera, dove niente e nessuno si salva ad eccezione della vita in sé.un capolavoro."Si piangono a volte le illusioni con la ..." Continua...
  • 2 mi piace

Ha scritto il Mar 05, 2017, 16:22
La vita, vedete, non è né così bella né così brutta come si crede
Pag. 224
Ha scritto il Jul 25, 2010, 13:46
Apparteneva alla razza dei vecchi filosofi adoratori della natura, si commoveva nel vedere due animali che s'accoppiavano, s'inchinava davanti a una specie di Dio panteista, mentre lo faceva irritare la concezione cattolica di un Dio di mentalità ... Continua...
Pag. 151
Ha scritto il Jul 25, 2010, 13:46
Era offesa con Giuliano perché non capiva, non aveva delicati pudori, istintive gentilezze; e sentiva che tra loro due c'era come un velo, un ostacolo, accorgendosi per la prima volta che due persone non possono penetrarsi nell'anima, non possono ... Continua...
Pag. 56
Ha scritto il Jul 25, 2010, 13:46
La giovane si riconosceva in quelle vecchie storie, meravigliandosi della somiglianza dei loro pensieri, dell'affinità dei loro desideri; poiché ogni anima si figura d'avere vibrato prima di qualunque altra, sotto l'impulso di tutte quelle ... Continua...
Pag. 19
Ha scritto il Jul 25, 2010, 13:45
La sua gran forza e la sua gran debolezza era la bontà; una bontà che non possedeva abbastanza braccia per carezzare, per dare, per stringere, una bontà da creatore, diffusa, priva di resistenza, come l'intorpidimento d'un nervo della volontà, ... Continua...
Pag. 2

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Nov 03, 2016, 17:00
843.8
MAV 9116
Letteratura Francese

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi