Una vita sottile

Voto medio di 393
| 73 contributi totali di cui 63 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Chiara Gamberale parla con tono spensierato di tutto ciò che la circonda ognigiorno, delle persone che incontra, di quelle che sanno tutto e la sostengono,e di quelle che ignorano il suo dramma quotidiano: la lotta con la bilancia,il terrore d ...Continua
GiacomoCanton
Ha scritto il 18/01/18
Beata gioventù
Avevo sentito da qualcuno che questo era l'esordio della scrittrice che, ancora molto giovane, aveva espresso le sue inquietudini adolescenziali legate soprattutto alla malattia di cui ha sofferto: l'anoressia. Questo, unito alla fama attuale della G...Continua
GDN
Ha scritto il 21/12/16
Esordi
Sicuramente si legge in fretta ed è scritto con stile scorrevole e armonioso, corale ma anche intimissimo. Ho acquistato questo libro dopo aver letto molti altri scritti di questa autrice che a tratti ho davvero apprezzato tantissimo. E' a mio parere...Continua
jonnybegood
Ha scritto il 08/09/16

un'espressione intransitiva

Veronica
Ha scritto il 24/07/16
Il fatto è che Pablo intuiva. Quante volte, allora, prima d’allora e dopo d’allora, mi ero vomitata addosso alle persone per legarle a me, per ottenere consensi, per sfiducia nelle altrui facoltà di sentire l’essenziale senza capire che chi non lo pe...Continua
Eli Zeta
Ha scritto il 04/03/16
Ho dato alla Gamberale fin troppe possibilità, ma questa sorta di autocelebrazione, di "guardate come sono brava con le parole, e pazienza se il senso è pochino" mi ha più che altro infastidita. Quando leggi velocemente per liberarti di un libro, met...Continua

December
Ha scritto il Aug 25, 2015, 07:22
"Non c'è male più arrogante del disturbo alimentare e della sua folle pretesa di una perfezione non difficile, ma impossibile da conquistare per l'essere umano la cui infinita bellezza risiede proprio nell'imperfezione che strutturalmente lo accompag...Continua
Pag. 120
December
Ha scritto il Aug 20, 2015, 06:32
Dice che vedermi vivere gli mette l'allegria addosso perchè è come leggere un libro pieno di colpi di scena e in cui si cambia continuamente stile.
Pag. 83
December
Ha scritto il Aug 20, 2015, 06:30
Quando ti sfioro con il pensiero, attraverso la vita con più leggerezza, con prospettive più ampie di una prosaica e avvilente mediocrità sentimentale. Il tuo pensiero è un richiamo costante a uscire da me stesso e sperimentarmi con gli altri. Sei un...Continua
Pag. 78
December
Ha scritto il Aug 20, 2015, 06:27
Non ero cromosomicamente adatta al gioco clienti-animatori e "questo" pensavo "lo so io e lo sa lui". Che bell'alibi l'intelletto quando si ha paura di rapportarsi in modo diretto agli altri!
Pag. 65
December
Ha scritto il Aug 20, 2015, 06:25
Parlaci, parlami, perché sentirti è musica, perché diciotto ore a settimana mi spaventano ma sono poche se le trascorro con te, perché ti ho cercata tanto, perché crisi in greco vuol dire scelta e me lo hai insegnato tu.
Pag. 46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi