Una voce dal lago

Voto medio di 107
| 35 contributi totali di cui 14 recensioni , 21 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un pomeriggio di calma perfetta, sul lago viene ritrovato il corpo di unagiovane donna annegata e Mattie, che l'ha conosciuta all'hotel in cui lavora,non ha le parole per descrivere quello che sente. Proprio lei che, a sedicianni, le parole le ... Continua
Ha scritto il 12/08/15
Carino, la storia è bene scritta anche se a volte l'autrice si perde in descrizione che non amo particolarmente, ma penso che a molti possano piacere. La storia ti fa immergere in un'epoca affascinante che io amo molto.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 06/12/13
un pò noiosetto, le 2 storie le ho trovate poco fluide e separate.
Ha scritto il 15/04/13
3.5/5Due storie si dipanano nel romanzo: quella di Mattie, inventata, e quella di Grace Brown, tristemente reale.Mattie, diventata dopo la morte della madre il sostegno del resto della famiglia, ha il sogno di andare all’università e lasciare una ...Continua
Ha scritto il 20/10/12
Sono indecisa su cosa pensare di questo libro sinceramente.Da una parte lo ritengo una piacevole lettura, scritta in modo lineare lo stile è pulito e fluido tipico delle opere di J Donnelly, dall'altra è forse un pò troppo rivolto ad un pubblico ...Continua
Ha scritto il 05/01/12
Quando l'ho preso in biblioteca non sapevo fosse un libro per ragazzi, ma l'ho letto lo stesso visto che lo ha scritto la mia adorata Jennifer Donnelly. Carino, ma appunto..rimane un romanzo per ragazzi.

Ha scritto il Feb 05, 2012, 00:13
E pensavo che Emily Dickinson era una donna incredibile. Volteggiava e si nascondeva graziosamente tra le sue parole come una farfalla in un giardino di fiori. Tranquillizzava i suoi lettori, facendo loro credere di descrivere un funerale, o un ...Continua
Pag. 227
Ha scritto il Feb 05, 2012, 00:10
E' possibile trarre vantaggio da tutto ciò che succede, anche se sulle prime sembra impossibile."
Pag. 210
Ha scritto il Jan 29, 2012, 02:07
Immaginai di essere lì di sabato pomeriggio, in quella stanza calma e tranquilla, a scavare in mezzo a tutti quei libri, a spigolare i miei tesori. Sorrisi e dissi di sì.
Pag. 179
Ha scritto il Jan 29, 2012, 02:06
E vidi i suoi occhi azzurri, grandi e pieni di speranze, e provai un amore così grande che fui costretta a distogliere lo sguardo.
Pag. 179
Ha scritto il Jan 29, 2012, 02:03
- Thérèse Raquin- proclamò solennemente. - E Tess dei D'Auberville. Meglio che nessuno sappia che li possiedo.Poi tolse la risma di carta dalla scatola, vi mise dentro i libri, li coprì con quale foglio e me la porse.Sorrisi, pensando che la mia ...Continua
Pag. 178

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi