Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Unabomber

Di ,

Editore: Beccogiallo

3.4
(27)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 142 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8885832105 | Isbn-13: 9788885832107 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Comics & Graphic Novels , Crime , Mystery & Thrillers

Ti piace Unabomber?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
E' il 1994 l'anno in cui per la prima volta si comincia a parlare del misterioso bombarolo del nord-est. Oggetti apparentemente inoffensivi, che spesso sucitano curiosità nei bambini, raccolti per strada e che esplodono in tutta la loro ferocia tra le mani dello svneturato curioso.
Uno psicopatico ancora senza nome, a differenza delle sue vittime, un'inchiesta difficile e tutt'ora aperta, che Paolo Cossi ripercorre, ricostruendo undici anni di attentati, senza mai cedere alla tentazione di restituire dignità ad un vile maniaco, e mette in guardia:"Chi tocca muore!".
Ordina per
  • 3

    Carino, certo molto migliore rispetto all'altro titolo di questa collana che posseggo. Le tavole vanno da "ottimo" (in particolare quelle che ritraggono gli inquirenti) a "naif" (ma è possibile che tutti i cattivi anonimi debbano indossare un trench e portare il cappello calato sulla fronte!?!?!) ...continua

    Carino, certo molto migliore rispetto all'altro titolo di questa collana che posseggo. Le tavole vanno da "ottimo" (in particolare quelle che ritraggono gli inquirenti) a "naif" (ma è possibile che tutti i cattivi anonimi debbano indossare un trench e portare il cappello calato sulla fronte!?!?!), nel complesso il livello è più che buono.
    In mancanza di un colpevole, o anche solo di un imputato, gli autori hanno preferito non inventare quasi nulla; la scelta può essere condivisibile o meno, resta il fatto però che quello che ci si trova in mano è in sostanza un almanacco illustrato di attentanti che non riesce ad appassionare.

    ha scritto il 

  • 0

    RECENSIONE

    Come a voler presentare un manifesto di solida vitalità, la casa editrice Becco Giallo esordisce con una collana di romanzi a fumetti di stampo cronachistico, 'Cronaca nera', presentando con coraggio un genere di fumetto ben poco diffuso in Italia. (Ettore Gabrielli)
    http://www.lospaziobianc ...continua

    Come a voler presentare un manifesto di solida vitalità, la casa editrice Becco Giallo esordisce con una collana di romanzi a fumetti di stampo cronachistico, 'Cronaca nera', presentando con coraggio un genere di fumetto ben poco diffuso in Italia. (Ettore Gabrielli)
    http://www.lospaziobianco.it/2581

    ha scritto il