L’atteso ritorno al fumetto dell’autore più popolare e amato della narrativa disegnata italiana dopo più di due anni di “silenzio” in cui Gipi ha chiuso matite e colori nel cassetto per dedicarsi all’esperienza del cinema. Unastoria è ... Continua
Ha scritto il 01/04/17
Del 2013.
Ci ho visto cose molto belle. Altre invece come buttate là, senza che le capissi (le rughe, i primi uomini). E queste cose che non ho capito (che ho trovato inutili) mi hanno rovinato il piacere delle cose molto belle.
Ha scritto il 25/03/17
Una graphic novel dai disegni acquerello incrociati a bianchi e nero schizzati, parole quasi di sottofondo, a pezzi come i mondi dei due personaggi, in crisi di senso e sconvolti da paure e angosce. La storia - le storie - seguono il loro corso, si ..." Continua...
Ha scritto il 26/02/17
Gipi.
Punto.
Ha scritto il 18/01/17
L’invenzione della maschinengewehr e di GIPI che la sputtanò.
Io adesso faccio così: strappo le tavole per me più belle, cioè tutte, e ci arredo casa, perché degli acquerelli così belli non li si finisce mai di leggere.
  • 6 mi piace
Ha scritto il 04/01/17
C'è stato un momento in cui le cose hanno cominciato ad andare in pezzi. Una storia, due uomini a pezzi, due racconti intrecciati. La giovinezza, l'amore, la vecchiaia e la perdita del controllo, la perdita del sé, il ritrovamento. È una storia ..." Continua...

Ha scritto il Aug 20, 2014, 15:05
Sai che a tua nonna non piace che porti la barba lunga? Ma la barba nasconde i segni del viso, le fosse delle guance. E' da questo pensiero che sono arrivato alle ghiandole lacrimali:"In principio il volto dell'uomo doveva essere stato completamente ... Continua...
Pag. 62
  • 2 mi piace
Ha scritto il Aug 19, 2014, 07:02
ci sono queste immagini dove un cinquantenne dice "Seguimi" a non so chi, forse a se stesso e poi dice; " Se un diciottenne si svegliasse di colpo una notte, si alzasse ed allo specchio si vedesse per magia, per maledizione con la faccia con la pelle ... Continua...
Pag. 9
Ha scritto il Aug 19, 2014, 07:01
la baronessa dice che non ha niente contro la guerra, anzi, purche sia rapida, dice, voglio dire, la guerra, come tutto annoia. I primi mesi: eccitanti. La partenza degli eroi, l'ultima notte degli amanti...ma poi..ma poi... tutto è talmente ... Continua...
Pag. 39

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi