Under the Dome

By

Publisher: Hodder & Stoughton General Division

3.9
(3370)

Language: English | Number of Pages: 416 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Dutch , Spanish , German , Polish , Czech , Swedish , Hungarian , Portuguese , Chi traditional

Isbn-10: 0340992565 | Isbn-13: 9780340992562 | Publish date: 

Also available as: Audio CD , Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like Under the Dome ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Celebrated storyteller Stephen King returns to his roots in this tour de force featuring more than 100 characters - some heroic, some diabolical - and a supernatural element as baffling and chilling as any he's ever conjured. On an entirely normal, beautiful fall day in Chester's Mill, Maine, the town is inexplicably and suddenly sealed off from the rest of the world by an invisible force field. Planes crash into it and fall from the sky in flaming wreckage, a gardener's hand is severed as 'the dome' comes down on it, people running errands in the neighboring town are divided from their families, and cars explode on impact. Dale Barbara, Iraq vet, teams up with a few intrepid citizens against the town's corrupt politician. But time, under the dome, is running out...UNDER THE DOME is King at his epic best and will capture a brand new readership as well as thrilling his existing fans.
Sorting by
  • 5

    Si, è andata bene a tutti e due !

    Rispondendo al buon Stephen:
    "E tu, Fedele Lettore. Grazie di aver letto questa storia. Se ti sei diveritito come me, è andata bene a tutti e due." Cit. Stephen King

    "Non sapere come definire un roman ...continue

    Rispondendo al buon Stephen:
    "E tu, Fedele Lettore. Grazie di aver letto questa storia. Se ti sei diveritito come me, è andata bene a tutti e due." Cit. Stephen King

    "Non sapere come definire un romanzo così bello!"
    Ecco qual'è il cruccio che ho adesso, pochi secondi fa ho preso la matita ed ho scritto la data di fine lettura in calce all'ultima pagina. Ora però non so quale aggettivo possa realmente definirlo (memorabile, epico, tutto tondo...).
    In questo romanzo c'è tutto. Partiamo dalla fantascienza? Potremmo farlo ma in realtà, di fantascientifico, c'è "solo" la barriera e qualche altra cosetta che la tiene su. Horror? Si, ma non è un romanzo d'Horror.
    Partiamo dalla Morale? Mentre lo leggevo, una vocina mi ha richiamato in mente "I Miserabili".
    Chester's Mill è tutto il mondo!
    La cittadina è abitata da poche migliaia di anime che rappresentano le più svariate sfacettature dell'umanità intera: un mondo pazzo, ignorante, anarchico e "dipendente" da droghe medicine e religioni; e pochi rappresentanti del dovere, onore, intelligenza e raziocinio.
    Il mondo intero racchiuso dentro uno spazio ristretto è, metaforicamente, l'umanità che ha solo il Pianeta Terra su cui vivere e cosa succede, cosa fanno gli uomini sulla pelle degli altri uomini? Beh, potreste immaginarlo, ma vi invito a leggere il romanzo per scoprire cosa ne pensa Stephen King.

    Purtroppo è finito e tirando le somme ho solo una critica molto dura da lanciare...: non dovevi uccidermi la Marmotta!

    Buona lettura!

    said on 

  • 5

    di metà libro...

    ...posso dire che è eccezionale come S.K. sia stato capace di descrivere ogni singolo attimo delle poche giornate che trascorrono nelle mille e oltre pagine. Rimani stupito da questo, da come il roman ...continue

    ...posso dire che è eccezionale come S.K. sia stato capace di descrivere ogni singolo attimo delle poche giornate che trascorrono nelle mille e oltre pagine. Rimani stupito da questo, da come il romanzo crei dipendenza, ma rimani anche stupito (per ora almeno) di come sia possibile che in un piccolo centro abitato ci sia una così alta concentrazione di imbecilli. S.K. vorrà mica descrivere la società media americana o almeno quella del suo stato di appartenenza?
    Bene, sono entusiasta ma d'altra parte è tutto un po' assurdo.

    Ora posso tornare sotto la cupola...

    said on 

  • 4

    Sono sempre più convinto che SK sia un grande scrittore, ma che non sappia far finire le sue storie... Per lui potrebbero andare avanti all'infinito, ma poi ovviamente devono arrivare alla conclusione ...continue

    Sono sempre più convinto che SK sia un grande scrittore, ma che non sappia far finire le sue storie... Per lui potrebbero andare avanti all'infinito, ma poi ovviamente devono arrivare alla conclusione, e allora ci piazza quasi sempre un Deus ex-machina grande come una casa.

    said on 

  • 5

    Ho terminato The dome.
    Se non avessi visto la serie, probabilmente non avrei mai affrontato questo tomo.
    È diversissimo dalla serie, non so dire se è meglio o peggio perchè sembrano davvero due cose a ...continue

    Ho terminato The dome.
    Se non avessi visto la serie, probabilmente non avrei mai affrontato questo tomo.
    È diversissimo dalla serie, non so dire se è meglio o peggio perchè sembrano davvero due cose a sè stanti.
    Mi è piaciuta la serie, e mi è piaciuto il libro.
    A caldo, non posso che dargli 5 stelline.
    Perchè quando un libro ti fa talmente inca***** che lo lanceresti via, quando nonostante la cattiveria di cui è intriso vuoi andare avanti, quando ti trovi a pensarci anche quando non ce l'hai in mano, quando quasi scende pure qualche lacrima..
    È un libro pesante, non x la mole, ma x quello che racconta, perchè la maggior parte dei personaggi è terribilmente negativa.
    Ma è un libro bello.
    E io che con King ho un rapporto strano, mi ritengo soddisfatta anche del finale.
    Un paio di giorni fa mi hanno detto che King sa tratteggiare molto bene i ragazzi. Secondo me sa disegnare davvero bene il peggio dell'essere umano.
    X fortuna c'è qualche scampolo di umanità anche qui.

    said on 

  • 4

    È il primo libro di King che mi trovo a leggere e mi ha piacevolmente colpito, 1000 pagine davvero avvincenti e ben scritte che delineano i diversi personaggi e le vicende alla perfezione. Forse solo ...continue

    È il primo libro di King che mi trovo a leggere e mi ha piacevolmente colpito, 1000 pagine davvero avvincenti e ben scritte che delineano i diversi personaggi e le vicende alla perfezione. Forse solo il finale appare un po' sbrigativo paragonato alle precedenti parti

    said on 

  • 5

    Titolo che illude

    Libro che racconta la storia sotto la cupola..e non i motivi per il quale vi è la cupola sulla città.
    Per il resto più di 1000 pagine scorrevoli.. piacevole ed interessante

    said on 

  • 4

    Solo il finale mi ha lasciata un po' perplessa, per il resto una storia che ti tiene letteralmente incollata alle pagine.
    Non capisco perché nella trasposizione televisiva abbiano cambiato così tante ...continue

    Solo il finale mi ha lasciata un po' perplessa, per il resto una storia che ti tiene letteralmente incollata alle pagine.
    Non capisco perché nella trasposizione televisiva abbiano cambiato così tante cose, il libro sembra nato per essere trasformato in un film (o in una serie televisiva, come è accaduto), non gli manca davvero nessun elemento, eppure è stato stravolto.

    said on 

Sorting by