Un'eredità di avorio e ambra

Voto medio di 620
| 132 contributi totali di cui 131 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un'elegante vetrina nella casa londinese di Edmund de Waal contiene 264 sculture giapponesi di avorio, o legno, non più grandi di una scatola di fiammiferi, raffiguranti divinità, personaggi di ogni tipo, animali, piante. La vetrina è aperta, e i ... Continua
Ha scritto il 10/05/17
"QUELLA DEI NETSUKE ERA UNA STORIA NASCOSTA"
Di avorio e ambra, di legno di bosso, di castagno o di olmo, raffiguranti animali, frutti o minuscoli personaggi in vari atteggiamenti: sono i netsuke, ninnoli giapponesi fatti per fermare una borsa alla cintura ma anche per essere toccati, ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 07/01/17
“le eredità non sono mai banali. Che cosa viene ricordato e cosa dimenticato, nel passaggio?”. Edmund De Waal è un giovane ceramista inglese che ha vinto una borsa di studio a Tokyo. Qui passa un pomeriggio a settimana in compagnia del prozio ..." Continua...
  • 3 mi piace
Ha scritto il 28/12/16
Una storia vera che avvince.
Ha scritto il 25/07/16
Spiacente ma il mio contributo è un grande NO.
Mi sembrava di leggere in catalogo.
Ha scritto il 18/07/16
La collezione di netsuke giapponesi come paradigma di un ciclo vichiano. Silenti assistono allo scorrere della storia della famiglia Ephrussi, dagli inizi della loro fortuna ai tragici eventi del nazismo alla rinascita dopo la guerra. Sono lì, ..." Continua...

Ha scritto il May 09, 2017, 16:45
...un sussulto mi segnala che qualcosa non va. E' il trasalimento che si prova quando, voltando la pagina di un libro, si continua a leggere senza capire. e allora si torna indietro, per riprendere il filo del discorso, ma le parole sembrano se ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi