Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Universo senza fine

Oltre il big bang

Di ,

Editore: il Saggiatore

3.9
(33)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 296 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8842814997 | Isbn-13: 9788842814993 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Non-fiction , Science & Nature

Ti piace Universo senza fine?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Che la teoria dell'universo inflazionario scricchioli è un triste dato di fatto. Ma tentare di sostituirla con una basata sulla M-teoria è come costruire un grattacielo su fondamenta di burro. Lo ...continua

    Che la teoria dell'universo inflazionario scricchioli è un triste dato di fatto. Ma tentare di sostituirla con una basata sulla M-teoria è come costruire un grattacielo su fondamenta di burro. Lo sforzo di concepire qualcosa di radicalmente diverso è comunque apprezzabile e il libro, davvero ben scritto, è un'ottima occasione per fare il punto sulle attuali sfide della cosmologia.

    ha scritto il 

  • 4

    Un'interessantissima ipotesi alternativa sull'Universo, spiegata con attenzione scientifica e divulgativa, ponendo bene in evidenza i rapporti con la teoria alla quale si "oppone", i relativi punti ...continua

    Un'interessantissima ipotesi alternativa sull'Universo, spiegata con attenzione scientifica e divulgativa, ponendo bene in evidenza i rapporti con la teoria alla quale si "oppone", i relativi punti di forza e di debolezza, i possibili sviluppi futuri e dando spunti di riflessione sul metodo scientifico. Il tutto da partigiani della teoria che gli Autori sostengono, ma senza estremismi di sorta.

    Lettura consigliatissima.

    ha scritto il 

  • 5

    scritto in maniera semplice e comprensibile

    eccellenti teorie che dimostrano quanto siano labili. Parla dei neutrini ma l'autore non sapeva al momento della stesura del libro che, secondo studi recenti, sono più veloci della luce. Questo ...continua

    eccellenti teorie che dimostrano quanto siano labili. Parla dei neutrini ma l'autore non sapeva al momento della stesura del libro che, secondo studi recenti, sono più veloci della luce. Questo potrà abbattere tutte le teorie descritte, e aspetto di leggerne di nuove, più consone all'ultima scoperta.

    ha scritto il 

  • 4

    Un buon libro per un ottima idea che seppur acerba è un passo avanti rispetto ad una teoria del big bang che presuppone illogici infiniti

    Consigliato a tutti gli appassionati dell'universo che non ...continua

    Un buon libro per un ottima idea che seppur acerba è un passo avanti rispetto ad una teoria del big bang che presuppone illogici infiniti

    Consigliato a tutti gli appassionati dell'universo che non si accontentano di spiegazioni "ad hoc"

    ha scritto il 

  • 3

    Quando le stelle andavano a carbone

    Santo cielo! e mai esclamazione fu più in tema...

    Quanti di voi pensano che la teoria del big bang sia ormai una verità affermata e irrevocabile? e quanti di voi hanno invece mai sentito parlare di ...continua

    Santo cielo! e mai esclamazione fu più in tema...

    Quanti di voi pensano che la teoria del big bang sia ormai una verità affermata e irrevocabile? e quanti di voi hanno invece mai sentito parlare di un universo ciclico in cui il big bang non è l'inizio dello spazio e del tempo bensì una fase in un modello che si ripete da (quasi) sempre? Che ne dite di un Universo costituito da due brane separate lungo una dimensione extra dello spessore di 10^-30 cm in cui il big bang è il risultato della collisione tra le due brane? E se le collisioni potessero anche reiterarsi a intervalli regolari? Beh, insomma, è tutto basato su teorie matematiche che noi umani neanche possiamo immaginare (teoria delle stringhe, teoria M, spazio a undici dimensioni...), però, ragazzi, è davvero affascinante tutto questo!

    Il testo è mediamente complesso, per me che ho una cultura scientifica "da liceo". I due autori, da parte loro, cercano di semplificare le cose il più possibile, poveretti, ma sotto un certo livello non possono scendere! Soprattutto se il traduttore rema contro: non credo di aver mai letto un letto tradotto *così* male... già il tema non è banale, se poi ci mettiamo periodi che non stanno in piedi e parole completamente ciccate, stiam proprio freschi. Lo sapevate che, secondo il traduttore, nelle stelle si son formati, oltre all'idrogeno e all'elio, anche altri elementi pesanti, come il *carbone*? sì, avete capito bene: le stelle vanno a carbone!

    Mai letto un libro che mi facesse sentire più orgogliosa e affascinata dei prodigi della mente umana.

    ha scritto il 

  • 5

    Libro affascinante per le idee sconfinate di un universo che evolve, si ritrasforma di ciclo in ciclo. Alla concezione di un universo inflazionistico gli autori contrappongono quelle di un universo ...continua

    Libro affascinante per le idee sconfinate di un universo che evolve, si ritrasforma di ciclo in ciclo. Alla concezione di un universo inflazionistico gli autori contrappongono quelle di un universo ecpirotico, accompagnando il lettore alla maturazione di questa nuova, rivoluzionaria idea.

    ha scritto il 

  • 0

    Divulgazione scientifica su temi di cosmologia con particolare attenzione alla teoria dell'universo ciclico che si pone come alternativa alla più diffusa teoria del big bang. Scritto bene e con ...continua

    Divulgazione scientifica su temi di cosmologia con particolare attenzione alla teoria dell'universo ciclico che si pone come alternativa alla più diffusa teoria del big bang. Scritto bene e con delle piacevoli descrizioni della vita degli scienziati e di come le idee si formano, prendono piede e (a volte) passano di moda. La teoria dell'universo ciclico nasce per risolvere alcuni problemi del modello del big bang utilizzando le ultimissime ipotesi relative allateoria delle stringhe: interessante da conoscere, ovviamente non nei dettagli che sono complicatissimi. Alla fine del libro gli autori propongono anche dei possibili esperimenti per discriminare tra questa teoria e quella classica.

    ha scritto il