Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Unnatural Exposure

By

Publisher: Time Warner Paperbacks

3.6
(1629)

Language:English | Number of Pages: 370 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , French , Spanish , Swedish , Dutch , Polish

Isbn-10: 0751530492 | Isbn-13: 9780751530490 | Publish date:  | Edition New Ed

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , Softcover and Stapled , eBook , Library Binding

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Unnatural Exposure ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
MysteryLarge Print Edition* A New York Times Bestseller* A Literary Guild Main Selection* A Doubleday Book Club Main Selection* A Mystery Guild Main SelectionAlways packed with unrelieved tension and constant surprises, a new novel from Patricia Cornwell is cause for celebration.Virginias chief medical examiner, Kay Scarpetta, is called in to examine the remains of a woman found in a landfill, her body dismembered in the same expert way shed seen before. And while Scarpetta is investigating, the bold killer contacts her through the Internet, inviting her to download the police photos, and signs off with the chilling name, deadoc. When Scarpetta and her niece discover that the victim was exposed to a rare smallpox-like virus before she died, she realizes that theyre up against a killer with access to an incredible arsenal of deadly force and now its directed at her!
Sorting by
  • 0

    Kay Scarpetta è alle prese con la sua indagine più rischiosa. Dopo aver ricevuto un oscuro e terribile messaggio elettronico, scopre infatti di essere il bersaglio numero uno di un folle "untore" capace di diffondere le più orrende malattie attingendo a un sofisticato arsenale di armi batteriolog ...continue

    Kay Scarpetta è alle prese con la sua indagine più rischiosa. Dopo aver ricevuto un oscuro e terribile messaggio elettronico, scopre infatti di essere il bersaglio numero uno di un folle "untore" capace di diffondere le più orrende malattie attingendo a un sofisticato arsenale di armi batteriologiche. Deadoc, il Dottor Morte, sta cercando di contagiare l'umanità con un virus misterioso, peggiore del vaiolo. E dopo aver terrorizzato Kay con messaggi e immagini di inaudita violenza, riuscirà ad arrivare tanto vicino a lei da inocularle il virus... Sarà in grado la dottoressa-poliziotto più famosa del mondo di penetrare nella mente malata di Deadoc e fermarlo? O cadrà vittima di un raffinato carnefice sospinto da un odio tanto brutale quanto insensato? Scoprirlo significherà trattenere il fiato insieme a lei. Fino all'ultimo, senza nessuna certezza.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    The novel is consistent with the "characteristic" that Kay Scarpetta would be face to face with the evil killer towards the end. Though the plots are somewhat interesting and quite engaging, one doesn't feel that there is anything particularly new or unsual. I feel that the author tries to make ...continue

    The novel is consistent with the "characteristic" that Kay Scarpetta would be face to face with the evil killer towards the end. Though the plots are somewhat interesting and quite engaging, one doesn't feel that there is anything particularly new or unsual. I feel that the author tries to make use of US military/defense heavy machineries or weapons to impress upon the readers. Though the AOL internet technology (such as chat room) in 1990's wouldn't impress anybody any more, it doesn't really seem too obsolete either. In my opinion, the chat room serves similar functions as what we have now like facebook or twitter (though the latter offer more).

    To me, one interesting element is that the author included the government shutdown in 1995/6 which we got to experience similarly again in 2013. On p.231(line 3-5), it was said: "the only blue-suited scientists working this furloughed day were those who had cared enough to come in anyway". But actually, it's illegal for furloughed employees to come to work, even by volunteering ! I believe this is a point that the author has missed :-)

    The biological terrorism was probably almost avant-garde in those years. The (unsuccessful) anthrax attack in 2001 happened a few years after this novel was published. Though virus attack might not be completely new even in 1990's, US probably seriously thought about "terrorism" only after 9/11 in 2001. In this sense, the author has shown her foresight.

    This is probably a typical Scarpetta series. The character of the protagonists such as Kay and Benton in this novel is very consistent with the rest of the Scarpetta series. They're so smart and so righteous compared to the rest of the world. Maybe, Marino is a bit more earthly and this has made him more likable even though he might be about the least smart person (in terms of science and psychology etc.) in this book.

    said on 

  • 4

    Mai letto un libro della Cornwell prima di ora, e devo dire che si districa bene nell'imbastire il romanzo. Ha di positivo che non serve una soglia di attenzione altissima, scorre veloce e fa passare il tempo, potrebbe anche essere un lato negativo per qualcuno, ma in fondo non sto leggendo Dicke ...continue

    Mai letto un libro della Cornwell prima di ora, e devo dire che si districa bene nell'imbastire il romanzo. Ha di positivo che non serve una soglia di attenzione altissima, scorre veloce e fa passare il tempo, potrebbe anche essere un lato negativo per qualcuno, ma in fondo non sto leggendo Dickens...

    said on 

  • 4

    Uno scenario diverso per Kay Scarpetta

    Seguo con interesse il ciclo di Kay Scarpetta e trovo questo romanzo abbastanza godibile, nel suo genere. La trama si sviluppa intorno ai soliti personaggi, che il lettore ha imparato a conoscere ed apprezzare ma affronta un tema che - specialmente al giorno d'oggi - mette realmente i brividi. ...continue

    Seguo con interesse il ciclo di Kay Scarpetta e trovo questo romanzo abbastanza godibile, nel suo genere. La trama si sviluppa intorno ai soliti personaggi, che il lettore ha imparato a conoscere ed apprezzare ma affronta un tema che - specialmente al giorno d'oggi - mette realmente i brividi.
    Un po' troppo veloce il finale, ma non senza senso. Non gradisco molto alcune ripetizioni nella struttura dei romanzi (la presenza costante di Kay nell'azione, un po' alla James Bond, con sorpresa finale, il ricorrere abbastanza spesso a soluzioni contigue all'ambiente) ma in questo caso ci potevano stare. E' un romanzo di evasione, direi come qualità nella media dei libri della Cornwell

    said on 

  • 5

    Il più bel romanzo che abbia letto della Cornwell. Veramente entusiasmante, con un ritmo serrato, una trama veramente avvincente ed un finale a sorpresa.
    Sarà, ma quando si parla di rischi biologici, malattie infettive e possibili pandemie, mi accanisco sul libro finchè non l'ho terminato.. ...continue

    Il più bel romanzo che abbia letto della Cornwell. Veramente entusiasmante, con un ritmo serrato, una trama veramente avvincente ed un finale a sorpresa.
    Sarà, ma quando si parla di rischi biologici, malattie infettive e possibili pandemie, mi accanisco sul libro finchè non l'ho terminato.....deformazione professionale o psicosi?
    Boh..........

    said on